Trattato filosofico( si fa per dire) sul carattere.

Sul mio carattere molti, direi tutti hanno da ridire, anche le persone a me più care se ne lamentano. Chiaramente hanno tutti torto, io ho bellissimo carattere e non si capisce di cosa si lamentino.

Il carattere è quello che ci contraddistingue, spesso della nostra vita decidiamo poco. le cose arrivano a prescindere dalla nostra volontà , ma quando arrivano la differenza la fa il nostro carattere, basta osservare le persone per capire quello che voglio dire, allo stesso identico avvenimento ognuno reagisce alla sua maniera è carattere. Che l’avvenimento sia brutto o bello ognuno avrà il suo tipo di reazione. Nelle disgrazie c’è chi si dispera e si lascia andare, chi lotta con tutte le sue forze, avrei mille esempi uno per tutti Alessandro Zanardi, vero che aveva anche i soldi…. Comunque il suo è l’esempio di un uomo di carattere che non si è lasciato andare davanti a nulla. (fine parte semi seria)

Ora io di mio sono una che cerco di non avere impicci , cerco di essere il più lineare possibile, non amo i fastidi e le complicazioni , ora qualcuno sobbalzerà dalla sedia, neanche le discussioni, di mio vivrei in pace con tutti, è carattere, vivi e lascia vivere, tendenzialmente tollerante, ma riconosco insofferente.

Il 99% dei fastidi e delle complicazioni della mia vita mi sono arrivati, io ero tranquillo che facevo la mia vita senza dare fastidio a nessuno ed ecco….

Il carattere a quel punto esce fuori, io quando c’è da fare faccio, certo mugugno ci mancherebbe anche che non potessi mugugnare, ma mentre mugugno faccio, mi do da fare per risolvere i problemi, e questo vale in tutte le situazioni dal lavoro, alla famiglia, con gli amici, mugugno ma faccio.

Arrivo alla fine del mio discorso, l’orto non è una mia scelta, ma è arrivato, suocero purtroppo è invecchiato e da un momento all’altro ha smesso di fare tutto….

Come reagire alla cosa ?

Il mio tempo libero, le mie ferie, i mie permessi, momentaneamente sono stati dirottati verso l’emergenza orto, è carattere il mio, non pago certo uno per fare una cosa che posso fare io, i suoceri ci tengono all’orto, e finché ci sono, ci sarà l’orto sarà fatto alla loro maniera, il mio è carattere non dimentico tutto il bene che ho ricevuto da loro.

Il mare passa in secondo piano.

E’ carattere quando c’è da fare si fa…

Le soddisfazioni comunque non mancano

Battuta del giorno di carattere

In mancanza d’intelligenza c’è chi esibisce con fierezza il possesso di carattere. ( Alessandro Morandotti)

Chi ha carattere fa rumore anche in silenzio.

Può darsi che il denaro rovini il carattere; ma certamente la sua mancanza non lo migliora.(John Steinbeck)

Un buon stampatore, per fare buona impressione, deve avere un ottimo carattere. (Bruno Munari)

Se vuoi capire il carattere di una persona guarda come tratta quelli di cui non ha bisogno. (Malcolm Forbes)

La volontà non basta… Un contadinotto poco esperto e le sue peripezie.

Io stamattina sono partito con le migliori intenzioni, nonostante fosse domenica unico giorno di riposo alle 5 e 30 ero sveglio e alle sei dopo il caffè pronto a fare il contadinotto.

Primo lavoro lo zolfo da dare alla vite, suocero e suocera ogni giorno, almeno tre volte a testa me lo ricordavano.

Lo zolfo va dato o alla mattina presto o alla sera tardi, esclusa la sera arrivo troppo tardi il mattino presto era l’unica soluzione e alle sei eccomi lì vestito di tutto punto per dare lo zolfo. C’è chi va al mare , chi si riposa e chi da la zolfo. Chi è il pirla?

Poi era la volta di bagnare l’orto,ha piovuto tutta la settimana ma oltre che rompere… pioveva dalle due del pomeriggio fino alle 16 per poi tornare il sole. Ma la pioggia arrivata non ha bagnato la terra, ha solo rotto le p…..

Metto in funzione il motore del nostro pozzo, ma l’ acqua non ne viene, prova e riprova nulla , dal pozzo non arriva acqua, questa volta vado subito dal pozzo in comune, a quest’ora non c’è ancora nessuno, in realtà c’è la mia vicina 70 enne in mutande e camicetta è nel suo giardino” Non riesco a dormire ” mi dice. La saluto e penso che dopo una certa età il sesso si potrà anche fare, certo però che ci vuole una grande forza di volontà. Vado al pozzo accendo il motore e torno a bagnare l’acqua non arriva. L’acqua c’è ma da me non giunge. Vado avanti e indietro cercando di scoprire il mistero. Dal pozzo l’acqua esce copiosa ma da me non ne vuole sapere di arrivare, poi finalmente….. cognato io io io ha lasciato la valvola aperta dalla sua parte, sto bagnando il suo orto. Chiudo la sua valvola e finalmente l’acqua arriva, bagno, mentre mosche moscerini mi vengono a salutare a frotte, tutti quelli che sono in zona arrivano…

Finito di bagnare e salutare mosche e moscerini torno in casa ho bisogno di un caffè.

I suoceri e dolce consorte mi ricordano tre volte a testa al giorno che i peschi vanno bagnati .

Bisogna fare dei solchi intorno agli alberi in modo che l’acqua non si disperda e bagni le radici.

Abbiamo una macchina che fa i solchi, è vecchia, ma fin’ora ha fatto sempre il suo dovere, ma oggi ha deciso che non ne aveva voglia, partire è partita due solchi li ha fatti e poi mi ha detto “è domenica vatti a riposare” “devo fare i solchi stasera devo bagnare” ho risposto.” E’ domenica fa caldo lascia stare, domani vediamo oggi riposiamoci” ha continuato a dire. E non c’è stato verso. Un’ora a discutere inutilmente.

Ora io la volontà ce l’ho messa, ma non basta.

I solchi li farò con la zappa, certo che oggi il sole è forte e picchia senza pietà, e non siamo neanche a metà giugno. Si prospetta un’estate torrida….

Forse a stasera…..

Battuta del giorno mattiniera

Quelli che si alzano presto sono un po’ tutti parenti. (Marcello Marchesi)

Alta è la notte/ Mi sveglio/ Mi giro/ Ti vedo/Porca vacca! Allora non era un incubo. ( Flavio Oreglio)

Torno a casa con una ragazza che ho portato fuori e sei isolati prima di casa sua tira fuori le chiavi. Allora la porto sui gradini e le metto le braccia intorno alla vita e lei fa ” No, no ti prego. Domani mattina mi odierò.” E io le dico ” Basta che ti svegli al pomeriggio” (Woody Allen)

Se la vita è sogno, morire sarà come svegliarsi. Stando così le cose, preferisco restare a dormire ancora un po’. ( Pino Caruso)

Svegliarsi presto e alzarsi presto non sono la stessa cosa. (proverbio)

Berlusconi ha la Carfagna, Renzi la Boschi, Letta la Moretti, Alcatraz ha convinto Nontirare.

Nontirare (cane) era invidiosa di Alcatraz (Gallina) che sta per diventare capa indiscussa di tutta la sinistra italiana. Ci voleva una figura di prestigio e una capa indiscussa, chi meglio di lei ?

Alcatraz ha deciso che la gnocca che metterà in campo per prendere voti sarà Nontirare , portando Nontirare incondizionatamente dalla sua parte.

Ieri sera quando sono tornato, Nontirare ha voluto che le spiegassi alcune cose e vedere le donne più belle della politica italiana.

Nontirare mi ha raccontato della proposta di Alcatraz. ” Altro che una foto nel tuo blog che non legge nessuno, tutti i giorni sarò in televisione e su tutti i giornali ” mi ha detto “e quando saremo famose voglio vedere come farai a rimanere anonimo ?” Ha finito di dire.

Siamo andati al PC non al partito quello è ormai mai scomparso, ma al personal computer voleva vedere con chi aveva da competere in bellezza e competenze.

” Della Carfagna vuoi vedere il calendario o come si veste in parlamento ? ” Ho chiesto ” Sei proprio un maschilista, come se una femmina bella non può essere anche intelligente” mi ha risposto

IL SENO DI MARIA ELENA BOSCHI | Speradisole's Blog

Poi siamo passati alla Boschi. ” carinuccuia ” ha detto Nontirare ” ma è quella che sta nel partito di Renzi?” mi ha chiesto ” si quello che ha distrutto la sinistra italiana quel pezzo di m…. ” ho risposto

Quindi è stata la volta della Moretti

Pd, la dem Moretti: "Minacciata di essere sfregiata"

“Bellina, e questa con chi sta ?” mi ha chiesto Nontirare “questa è di sinistra, era la portavoce di Bersani” ora sta col PD di Letta

” Ma la donna politica di sinistra più famosa chi è ? ”

Nilde Iotti | Citazioni, Affermazioni

“Ma erano altri tempi.” ho risposto.

Ora tocca ad Alcatraz e a Nontirare cambiare le sorti del paese

POTERE ALLE FEMMINE

Battuta del giorno in bellezza

Ci sono donne che non sono belle, ma hanno solo l’aria di esserlo.(Karl Kraus)

Una donna in genere preferisce essere bella anziché intelligente perché in generale l’uomo medio ha la vista più sviluppata che il cervello. (Bill Lawrence)

Ricordo male le donne belle : un viso che abbaglia impedisce l’osservazione tranquilla.(Gesualdo Bufalino)

Le donne che s’incontrano all’inferno sono tutte più belle di quelle che s’incontrano in paradiso. Questo lo dice anche Dante Alighieri ( Luciano De Crescenzo)

Quando le candele sono spente, tutte le donne sono belle. (Plutarco)

Sono arrivate le zanzare. Dolce consorte e la sua guerra personale

Due e trenta del mattino, si accende la luce della camera , dolce consorte è in piedi e sta offendendo una zanzara, con termini poco gentili.

” C’è una zanzara l’ho sentita ” mi dice ” Sicura? ” rispondo ” io non ho sentito niente ” chiaramente oltre le sue offese alla zanzara.

Dolce consorte non prende in considerazione le mie ultime parole, va in bagno e torna con l’asciugamano e comincia la caccia alla zanzara, finché non sarà morta non ci sarà pace ne’ per la zanzara ne’ per me che ero nel sonno dei giusti.

L’asciugamano comincia a volteggiare nell’aria, sui muri, sui mobili, sul sottoscritto, ma della zanzara nulla, il giro si ripete più volte ma della zanzara nessuna traccia.

Ultimamente le zanzare si sono modificate geneticamente, sono più piccole, più rumorose e più stronze, e si nascondono meglio delle vecchie zanzare.

Dolce consorte si rimette a letto, spegne la luce, dopo tre minuti la luce si riaccende ed è di nuovo in piedi “l’hai sentita ? ” mi dice.

Ora le zanzare lo riconosco preferiscono dolce consorte, anche il sangue sarà più dolce.

Ricomincia la caccia, con offese incorporate alla zanzara, le zanzare che pungono sono femmine ricordatevelo.

Della zanzara nulla. Mi giro cercando di dormire ” mi potresti dare una mano ” sento dire e non è la zanzara.

Due pirla in piedi alla ricerca di una zanzara che si sta sbellicando dalle risate.

Dopo l’inutile ricerca, ci rimettiamo a letto nella speranza che la zanzara la finisca lì, dopo tre minuti dolce consorte è nel mondo dei sogni, mentre io sono sveglio aspettando di sentire arrivare la zanzara, ma ormai si sono modificate geneticamente e si vede che sanno quando le persone sono ancora sveglie…..

Stamattina “hai più sentito la zanzara? mi dice ” “no” rispondo ” meno male così abbiamo potuto dormire” finisce di dire .

Battuta del giorno zanzariera

La struttura alare di una zanzara non le permette di sfuggire a una paletta. Ma lei non lo sa e rompe il cazzo lo stesso. (Zziagenio78 Twitter)

Non usare arco e freccia per uccidere una zanzara (Confucio)

Buddhista si, ma con giudizio/ a fronte dell’instancabile/ supplizio che la zanzara arreca/ nel corso della lunga estate/ svanisce in me qualunque senso di pietà per il creato.(Franco Marcoaldi)

La zanzara commette comune a molti criminali : tornare sul luogo del delitto. Prendendosi una ciabattata. ( Fabrizio Caramagna)

Una rondine non fa primavera, ma una zanzara fa tanto estate. (sonopazzaio Twitter )

Valentina Petrillo prima Fabrizio. Prima atleta transgender a partecipare alle olimpiadi nella nazionale femminile.

Nata a Napoli nel 1973 fino a tre anni fa era un uomo, sposato e con un figlio, atleta di professione.

Sarò chiaro per me uno nella sua vita fa quello che vuole, basta che non dia del danno agli altri.

Sei un uomo e vuoi diventare donna va benissimo, sei donna e vuoi diventare uomo va meno bene, (ripensaci ) ma se è quello che vuoi fai pure.

Ognuno nella sua vita deve cercare la propria felicità.

Ma torniamo a Valentina. ieri leggendo un articolo di Barbara, abbiamo idee divergenti su quasi tutto, ma Barbara è una donna intelligente ed anche spiritosa, ha messo questa foto. E’ del 2020 quando Valentina ha vinto una gara femminile, pare come dice Barbara che ci sia ancora il pacco…

Credo che sia visibile a tutti la differenza.

Ora che Fabrizio voglia essere Valentina va bene benissimo,ma che partecipi a gare femminili mi lascia perplesso.

Il comitato olimpico ora misura il testosterone dipende da quanto ne hai. Se ne hai troppo corri con gli uomini.

Stiamo vivendo cambiamenti epocali, dove nulla sarà più come prima. Ti addormenti con mamma e papà e ti risvegli con due mamme.

Lo ripeto ognuno nella sua vita fa quello che vuole, ma questo sportivamente è barare, le due donne accanto non hanno speranze di poterla battere.

Ricordo alle olimpiadi del 2016 la vincitrice una donna maschio Caster Semenja squalificata perché considerata maschio, troppo testosterone. Bene non potendo fare una categoria a parte, per il momento abbiamo pochi transgender, facciamo come nelle corse dei cavalli diamo un handicap a questi concorrenti per rendere le gare equilibrate e poi ognuno corre dove vuole.

Valentina Petrillo: meglio donna più lenta, che uomo più veloce

Comunque è veramente imbecciabile, lasciatomelo dire.

Battuta del giorno trans

Le ragazze per diventare donne non devono fare nulla, e solo questione di tempo. Per i ragazzi ci vuole un intervento. ( Franco Lissandrin)

Un mio amico sostiene che la donna perfetta è quella che ha qualcosa in più delle altre….. Ho cercato di spiegargli che quello sono i trans. ( Flavio Oreglio)

Sul numero di ottobre di Cosmopolitan, la mia bibbia… la copertina si intitola Trucchi per il sesso spinto. L’articolo dice sfodera…. dice proprio così “sfodera la tua arma e lui saprà che sei una vera donna”Lasciate che vi dica una cosa: se state per fare sesso e lei sfodera qualcosa non siete con una vera donna.(Jay Leno)

Conosco una ragazza transessuale la cui sola ambizione è di mangiare, bere ed essere felice(George Carlin)

Essere donne è un dono della natura oppure, come nel mio caso, un regalo che mi sono fatta da sola. (Vladimir Luxuria)