Storia triste molto triste epilogo.

Il mio amico e la moglie dell’amante si sono incontrati. Niente sesso tranquilli.

La moglie dell’amante ha messo fine alla sua storia, e detto al mio amico cose che non sapeva, gli uomini sono veramente degli sprovveduti certe volte.

La storia andava avanti da mesi e mesi, lei lo sapeva perché la figlia grande l’aveva avvisata, non la sua ma. quella del precedente matrimonio del marito, infatti l’amante era al secondo matrimonio, dal primo matrimonio aveva avuto due figlie, e dal secondo altre due, ora essendo che la ormai ex moglie del mio amico è ancora fertile si spera che non si riproduca ancora.

La figlia del marito l’aveva avvisata, ora perché l’ha detto a lei non mi è chiaro, e proverò a fare delle ipotesi.

Prima ipotesi . La madre della ragazzina gli avrà detto di dirglielo, le vendette si servono fredde, quale piacere nel sapere che la donna che ti ha portato via il marito ora è nella tua stessa situazione di allora.

Seconda ipotesi. La ragazzina è sinceramente affezionata a questa donna, madre delle sue due sorelle più piccole, e vede il rischio di una nuova rottura con tutte le conseguenze del caso.

Terza ipotesi. Se la sarà lasciato scappare per sbaglio. Di sicuro al padre non ha detto niente.

Sta di fatto che lei lo viene a sapere, e per mesi ha fatto finta di niente sperando che la storia si esaurisse, fino a quando il tutto è uscito fuori, e quel punto non ha più potuto fare finta di niente, ha chiesto al marito di troncare la storia, lui ha promesso di farlo, ma nella realtà non l’ha fatto, e la fine è stata inevitabile.

Il finale è abbastanza disastroso soprattutto per i figli, e inoltre il lato economico non è da poco conto, come si sa il divorzio è solo per i ricchi.

Considerazione finale. Mi domando : ma questi due, potranno mai essere sinceramente felici dopo aver provocato tutto questo dolore intorno a loro. ? Ma la nostra felicità può nascere dal dolore provocato a gli altri ?

Incontro mattutino e il diavolo tentatore.

Stamattina stavo passeggiando con il cane, e stavo ancora rimuginando a quanto successo ieri.( dolce consorte mi ha fatto spostare ferie, e ieri ha preso appuntamento di lavoro nel mezzo della settimana di ferie) Stamattina dolce consorte ha proposto due fine settimana, non ho neanche risposto, è meglio. Sinceramente non me ne frega niente di andare in giro, io sto bene a casa e nel mio mare, ed ora è il periodo più bello, ma è il principio.

Dicevo, stavo ancora rimuginando quando mi appare davanti, o meglio dietro in bicicletta Sonia. Sonia è una passione direi ricambiata, infatti evitiamo abbastanza accuratamente di incontrarci, ma questo non toglie che quando ci incontriamo, sempre e solo casualmente ci sia sempre un gran piacere nel vedersi e scambiare due parole.

Stamattina era più bella del solito, e lei di suo è già bella, ha un sorriso da cinema ti ci perdi.

Abbiamo scherzato per un po, poi abbiamo capito che era meglio salutarci, mentre andava via ” salutami tua moglie ” ha detto ” perché no” ho risposto. Io suo marito non lo saluto è un cretino, certo guadagna almeno 5 volte più di me, ma cretino è e cretino rimane, e quando eravamo in confidenza, a Sonia glielo avevo chiesto come aveva fatto a prendersi un pirla così, lo ha difeso, debolmente ma lo ha difeso.

Il caso vuole che l’ultimo incontro con Sonia risale a più di un anno fa , e sempre il caso voleva che anche quella volta avessi avuto una discussione abbastanza accesa con dolce consorte.

Il diavolo tenta, ma io resisto , amo Dolce consorte.

Ferie e sorprese.

Ormai è qualche hanno che prendo le ferie senza più consultare dolce consorte.
A Delirio (posto di lavoro) entro aprile dobbiamo decidere, ma non è così semplice perché noi dipendenti non possiamo andare in ferie tutti insieme, delirio non chiude mai, quindi dobbiamo volenti o non volenti incastonare le nostre ferie tenendo presente le ferie degli altri.

Esempio io e il collega balordo non possiamo andare in ferie nello stesso periodo e questo vale per altri 6 colleghi, Non dico le liti, l’ultima volta alcuni sono andati al sorteggio, volevano tutti le ferie nello stesso periodo.

Per mia fortuna scelgo periodi meno appetibili, quindi non ho mai avuto problemi.

E’ capitato in passato che dolce consorte mi ha fatto prendere ferie in periodi che a me non piacevano, e poi per suoi impegni inderogabili le sue ferie sono saltate, quindi dopo l’ultima volta io le prendo quando voglio senza più chiedere.

Quest’anno dopo che avevo già scelto, mi ha chiesto se potevo cambiare la data, chiaramente la risposta è stata no. Il caso ha voluto che un collega è venuto supplicandomi se potevo fare cambio di settimana, esattamente quella che voleva dolce consorte, certo a lui non l’ho detto, anzi …..

Qualche giorno fa un altro collega è venuto supplicandomi per un altro cambio, il caso ha voluto che ora mi ritrovo dopo aver fatto contenti tutti, mi ritrovo ad avere tre settimane di seguito nel mio periodo preferito. (tempo permettendo)

Oggi ero in ufficio da dolce consorte, c’era anche figlia, dolce consorte era al telefono e stava prendendo un appuntamento di lavoro che non può delegare a nessuna delle sue impiegate proprio nel mezzo della settimana da lei richiesta.

Io e figlia ci siamo guardati e ci siamo messi a ridere. Delitto compiuto.

Diete fai da te.

Nel delirio ( lavoro) come detto ci sono varie cooperative, in una di queste c’è Alfio ( nome di fantasia ).

Alfio è tre anni che lavora in questa cooperativa e siamo diventati amici, e quindi quando faccio la pausa caffè si aggrega.

Circa un mese fa ha detto che si era messo a dieta, tra lo stupore generale, e le prese in giro di tutti, nessuno, compreso me credeva che ce l’avrebbe fatta.

Niente più merendine, bibite gasate, il caffè da il massimo dello zucchero a zero. Alfio si ci si è messo con una costanza incredibile, con la moglie avevano trovato questa dieta su internet e avevano deciso entrambi di seguire.

Dopo un mese da 89 kg per 180 è sceso a 77 kg, solo un po di pancetta, ma si sa per quella ci vogliono esercizi mirati.

Ieri eravamo a bere il caffè, lui l’ha preso amaro, si parlava di mogli, quando gli ho chiesto ” ma tua moglie quanti chili ha perso?”

Premessa : sua moglie l’ho vista una sola volta, tre anni fa, ed era bene in carne, ma aveva partorito da poco, era obbiettivamente grassa, cosa che si notava parecchio perché alta 155 cm al massimo, ma di sicuro non pesava più di 90 chili.

” Quattro chili ” ha detto Alfio ” da quanto partiva ” ho chiesto ” 137 kg ora è 133″ ha detto ” .

Ora dirò tutte le cattiverie che ho detto. Che se fosse stato un investimento in borsa sarebbe stato un affare eccezionale, avrebbe preso più del 40% . Che ora era lui la sua metà, chilo più chilo meno.

Lui ha provato a giustificarla dicendo che si muove poco perché deve stare dietro al bambino,” certo se gli sta davanti gli oscura la vista”ho detto tirando fuori il peggio di me. Lui ha detto altre cazzate di questo genere, che ora andava in ferie e l’avrebbe fatta camminare. ” all’inizio rotolare “ho detto io.

IL dirci cattiverie fa parte del gioco, io le dico a loro e loro le dicono a me, l’importante che non si dicano mai alle spalle.

Poi il discorso è diventato serio, ed ho spiegato ad Alfio che la moglie ha un problema serio che non si risolve certo con una dieta presa da internet, che deve farla vedere urgentemente da un medico, che 140 kg per un metro e 55 vuol dire che ci sono problemi molto seri che vanno al di là del cibo, che c’era di mezzo la salute della moglie, un conto è essere grassi, ma la moglie andava oltre.

Alfio ha promesso di portarla da uno specialista.

Ps Chiedo scusa per le cattiverie che ho detto. Ma chi mi segue sa che ho una sorella a cui voglio un mondo di bene con grossi problemi di peso e so perfettamente le difficoltà e la frustrazione delle persone che hanno questo problema. Questo però non mi impedisce di essere scemo.

Quando una è zoccola rimane zoccola. Tutto il mondo è paese.

Stavo venendo via dal mare quando, ho assistito ad una discussione tra due ragazzi arabi, sicuramente sotto i trent’anni. Uno alto e grosso non particolarmente bello e molto incazzato, uno più esile e belloccio che cercava di spiegare.

La conversazione era in arabo, con alcune parole in italiano, sono due immigrati che si sono abbastanza integrati. Quello grosso lavora lì in zona e l’altro l’ha aspettato all’uscita della pausa pranzo.

La discussione riguardava una ragazza, credo la ragazza di quello grosso. Il belloccio cercava di spiegare, quello grosso non ne voleva sapere, e voleva andar via, ma l’altro lo fermava e cercava di giustificare l’accaduto. Esattamente cosa fosse accaduto non mi è dato saperlo.

Ora una discussione in arabo è molto divertente soprattutto se concitata , quello grosso ha iniziato ad alzare la voce, pregando l’altro di andare a …. Libera mia interpretazione visto che non so l’arabo, l’altro gli spiegava che era stato tutto un equivoco.sempre mia libera interpretazione.

Quello grosso dava una manata al belloccio per allontanarlo ed andarsene e a quel punto diceva “quando una è zoccola rimane zoccola” in un italiano perfetto.

Tutto il mondo è paese, come diceva sempre mio padre. E su questa convinzione planetaria degli uomini sulle donne è nata la società patriarcale.

Sacra Rota sentenza stupefacente.

Ora che la Sacra Rota non sia il massimo delle istituzioni della chiesa si sa, troppe sentenze che lasciano stupiti, ma questa è spettacolare, e se non fosse accaduta ai suoceri del collega balordo non ci avrei creduto.

I suoceri del collega balordo si sono sposati in chiesa 50 anni fa , e non hanno fatto uno, ne due ne tre ma ben quattro figli, dopo trent’anni il suocero ha pensato bene di andarsene e lasciare lì tutta la famiglia senza dare neanche una palanca, come si dice dalle nostre parti. Due anni fa ha conosciuto una vedova molto credente e molto benestante ed ha iniziato una relazione, la vedova molto credente voleva che la sposasse in chiesa, lui ha spiegato che era già stato sposato e con ben quattro figli, la vedova non si è data per vinta è ha proposto di fare l’annullamento alla Sacra Rota, detto e fatto.

La sua suocera del collega balordo, più per principio che per reale interesse si è opposta.

La Sacra Rota ha annullato il matrimonio, così la vedova e il suocero del collega balordo ora si possono sposare davanti a Dio, no scusate davanti a un sacerdote in chiesa.

Io non entro nel merito della sentenza, e sarò sincero non credo che una sentenza così vada presa in considerazione seriamente.Oltre che la sentenza stupefacente. penso che anche i prelati ne avessero fatto un leggero uso prima di giudicare.( di stupefacente)

Mi era capitato già qualche hanno fa ad assistere ad un matrimonio di una che dopo dodici anni e due figli era riuscita ad avere l’annullamento, e così potersi risposare in chiesa, con i bambini che facevano da paggetti. ( il cattivo gusto non ha limiti, o meglio la scemenza)

Papa Francesco ha fatto molto per dare credibilità alla chiesa, credo che debba mettere mano urgentemente alla Sacra Rota.

Se la chiesa vuole essere credibile non deve fare sentenze incredibili, è inutile che parlino di sacralità del matrimonio e poi succedano queste cose.

La collega giovane molta carina ha fatto male i conti col fidanzato.Ora ex.

La collega giovane molto carina ha lasciato il suo fidanzato, erano da 5 anni che stavano insieme da quando lei ne aveva 18 e lui 23.

Da due anni ormai praticamente convivevano. Lui ragazzo immigrato dal sud italia, trovato lavoro si era dato da fare per comprare casa e mettere su famiglia. ragazzo serissimo senza grilli per la testa. Prima accusa da collega giovane molto carina, troppo serio.

La ragazzina secondo me si è montata la testa, il delirio (posto di lavoro) è pieno di ragazzi e uomini, e lei è stata obbiettivamente sommersa di complimenti, ma la ragazzina non ha capito che c’è differenza da quelli che vorrebbero uscire con te per scoparti e quelli che pensano di vivere una vita con te.

Lei ha cambiato atteggiamento col suo fidanzato, voleva essere sempre più libera ecc ecc….. Lui ha reagito diventando più possessivo. Seconda accusa troppo geloso e possessivo.

Risultato che lei qualche mese fa, alla partenza di lui per le vacanze estive ( andava dai suoi in meridione ) l’ha lasciato, sei troppo geloso, e tutte le solite cose che si dicono in questo caso. ” Va bene “gli ha detto lui senza dire altro e non l’ha mai più cercata, neanche al ritorno dalle ferie. La ragazzina molto carina c’è rimasta male, il fatto che lui non abbia fatto nessuna storia, che non abbia nemmeno provato a discutere, e fare tutte quelle cose che si fanno quando quello che dovrebbe essere l’amore della vita ti lascia

Lei non ha detto niente a nessuno per tutto questo tempo, tutti la pensavamo ancora fidanzata, ieri si è sfogata, ha incontrato per caso l’ex con un altra, e lui non l’ha nemmeno salutata.

Alla domanda “ma ti manca ?” ” be un po” ha risposto.”

Finale della storia, ora è bella libera di fare quello che vuole, peccato che nonostante tutto non sia felice, anzi, e in più da quando ha visto lui con l’ altra ha cominciato a pensare che lui non aspettasse altro che lei lo lasciasse.