” Ma sei scemo? ” Nontirare (cane) docciata mentre dormiva.

Stamattina sveglia all’alba, erano lei sei, bisogna bagnare l’orto. Non so quanto duro, sveglia alle sei e prima di mezzanotte non vado a dormire.

Nontirare ” Andiamo a spasso ? ” mi chiede ” ma va a cagare ” le rispondo ” C’è modo e modo di rispondere” mi dice offesa e va via .

Il lavoro procede velocemente, man mano ci sto prendendo il verso giusto , il lavoro procede più spedito “dai c’è tempo anche per il giardino” mi dico, dirotto l’acqua sul tubo che arriva nel giardino. Nontirare è sulla sua sdraia ancora offesa che fa finta di dormire e non mi degna di uno sguardo, errore madornale, ho la manichetta in mano la distanza è quella giusta, farle la doccia è obbligatorio. L’acqua arriva copiosa e freddissima, Nontirare è colta di sorpresa, non può più far nulla per evitare di essere bagnata” Ma sei scemo?” grida, mentre cerca una fuga dall’acqua. Nontirare scappa lontana ” sei scemo ” continua a gridare da lontano

Finito di bagnare cerco Nontirare, ma è sparita, la chiamo ” Dai che andiamo in giro” grido, non arriva, ne approfitto e torno a casa caffè e battuta del giorno.

Quando esco e lì ad aspettarmi ” sei scemo lo sai ? ” mi chiede ” ti sembrano scherzi da fare? Acqua ghiacciata così di sorpresa ?” rido ” era uno scherzo , dai andiamo” le dico.”scemo” mi risponde.

Arrivati sul fiume , la prima cosa che fa Nontirare dopo la pisciatina d’obbligo è cacciarsi nell’acqua gelata.

“Tante storie per un po’ d’acqua e ora ti sei gettata da sola nell’acqua gelata? ” la provoco ” è diverso, molto diverso” risponde “prrrrrrrrrrr” mi fa, mentre corre felice su e giù dentro il fiume.

Chi sa cosa c’è di diverso ?

Battuta del giorno scherzosa

La vita è uno scherzo da prendere sul serio (Mirko Badiale)

Non riconosceresti uno scherzo nemmeno se lo facessi tu. (John Hurt)

Noi siamo qui a ridere e scherzare e intanto fuori c’è gente che non hai sodi per comprarsi una Range Rover. (Gene Gnocchi)

Quelli che sono seri in questioni ridicole saranno ridicoli in questioni serie (Catone il Censore)

Io non scherzo mai! Sono tanto serio che se mi guardo allo specchio mi viene voglia di farmi le condoglianze. (Gino Buzzanca Don Calogero)

I periodi noooooooooooooooooo

Ieri mattina è passato da me l’idraulico tutto fare , è un mio amico, ne ho scritto qualche volta.

L’ultima volta c’eravamo visti una quindicina di giorni fa. Quello che per una pompa voleva 500 euro. (qualcuno ricorderà spero)

E’ arrivato di mattino presto ” come va?” ho chiesto ” Non dirmi niente è il primo giorno che esco da quando sono stato male ” mi dice ” Sei stato male ?” Chiedo, so che mi tocca prendermi tutta la storia .

” Ho fatto il vaccino e sono stato male ” mi racconta ” ma male, male, mi hanno dovuto ricoverare 5 giorni in ospedale ” finisce di dire ” Mi dispiace” dico “ma questo è niente continua, dopo due giorni che mi avevano dimesso, ero in auto quando mi è partito un dolore alla schiena fortissimo, lancinante ” ho posteggiato l’auto alla meno peggio , ma non ero in grado di scendere ed ho dovuto chiamare il 118, sono arrivati con l’autoambulanza per portarmi di nuovo in ospedale” finisce di dire, un’altra settimana di ricovero.

Non bisogna ridere delle disgrazie altrui, poi io so cosa vuol dire rimanere bloccato con la schiena… ma la sua faccia la sua rassegnazione alle sventure era obbiettivante divertente ” oggi è il primo giorno che torno a lavorare” riprende a raccontare ” avevo perso anche il lavoro, il proprietario dell’appartamento aveva fretta, e dopo qualche giorno aveva preso altri due operai per finire. Ma per fortuna erano due incapaci, e dopo due giorni li ha mandati via, stavano facendo solo disastri, ora mi tocca rifare anche il loro lavoro. Così impara a non avermi aspettato ” conclude

” Va be’ ma uno può aver fretta di finire , e se non guarivi o se morivi? ” Chiedo ” Hai ragione ” dice sorridendo ” per fortuna era due incapaci così il lavoro lo continuo io ” dice soddisfatto di avere ancora il lavoro, e ritrovato un po’ di salute.

Così è la vita , dopo i momenti bui a volte torna la luce.

Battuta del giorno difficile

Alla fine tutto andrà bene. Se non va bene, allora non è la fine. (Ed Sheeran )

In tre parole posso riassumere tutto quello che ho imparato dalla vita: si va avanti.(Robert Le Frost)

Non v’è rosa senza spina. ma vi saranno molte spine senza rose.(Arthur Scophenhauer)

Una persona annega in alto mare, una annega in bicchier d’acqua. Ma entrambi muoiono. (Padre Pio)

La vita è dura uomo, ma è più dura se sei stupido. (George Vincenth Higgins)

Ha ragione quel pirla di confindustria” per assumere bisogna prima licenziare” Non è che ci vuole un genio a capire queste cose.

La cosa funziona così, sta per ripartire la ripresa, è sicuro,sicurissimo più che certo, certissimo, lo dicono tutti, ovunque vado c’è uno che lo dice ” stiamo per ripartire”

“Bene” direte se si riparte nessuno perderà il posto, durante la pandemia sono stati bloccati i licenziamenti, ora si riparte quindi non è necessario licenziare, anzi visto la grande ripresa anche de 4% dicono i pessimisti bisognerà assumere penserà qualche ingenuo che non sa niente di economia. Sciocchini non funziona così, l’economia ha delle regole ben precise, sicuramente che non hanno nulla da vedere con la logica di noi poveri lavoratori sprovveduti.

Prima bisogna licenziare per poi poter assumere, non è difficile da capire. Tipo: prima devi morire se vuoi risorgere, anche Gesù ha fatto così.

Tutti gli imprenditori si lamentano di non trovare lavoratori e quelli che hanno un lavoro devono essere licenziati, questo è un paese così, naif .

Al delirio( lavoro) non trovano personale dicono, falso non trovano persone disposte a lavorare a 500 euro al mese 40 ore settimanali, Così vale per ristoranti, bar alberghi ecc ecc… Colpa del reddito di cittadinanza dicono.

LO SCANDALO ERA PERMETTERE CONTRATTI VERGOGNOSI COME QUESTI. FINITO IL PERIODO I LAVORATORI LASCIATI A CASA E AVANTI UN ALTRO, IN BARBA AD OGNI BUON SENSO.

Questo vogliono gli imprenditori licenziare gente protetta per assumere schiavi ricattabili, ecco cosa vogliono questi stronzi.

Spero che la sinistra abbia un rigurgito di dignità, ma ci spero poco. Ieri ho sentito un coglione dire che un lavoratore deve andare fino a 100 chilometri di distanza se gli viene offerto un lavoro.

Coglione se devo pagare un affitto aggiuntivo, più tutto il resto e prendo 700 euro alla fine ci rimetto. Pezzo di merda che non sei altro te e chi non te lo dice.

Scusate lo sfogo ma non se ne può più di questa gentaglia.

Battuta del giorno disoccupata

“Disoccupazione giovanile in aumento onorevole”” ma dio bono, non invecchiano mai ?” (Altan )

La disoccupazione ha solo un vantaggio: gli incidenti sul lavoro sono rari. (Yvan Audouard)

” E il lavoro ?”” Grazie a Dio non mi manca “” Ah , l’hai trovato allora ?””No, non mi manca nel senso che ci sto bene senza. “(Luca Klobas)

Disoccupazione: servono 63 anni per tornare ai livelli pre- crisi. Le faremo sapere nel 2076.(FranAltomare Twitter)

Però se ci pensate stiamo vivendo gli anni d’oro della disoccupazione (NicetoMatthew Twitter)

Pregiudizi e luoghi comuni. Ventenne ” poi si lamentano che le stuprano”.

Prima di arrivare al ventenne, ho un episodio divertente da raccontare sempre inerente ai luoghi comuni sulle belle ragazze.

Sono andato a pagare l’assicurazione, l’ufficio è sulla strada, prima di me c’era un signore già dentro, poi una signora sui 50 anni ben tenuta ma niente di particolare dalla porta d’ingresso e quindi poi venivo io. Ieri c’era un sole da cuocere, di solito ci sono due impiegati, una la figlia del titolare e un ragazzo, un trentenne che oggi era solo a sbrigare le faccende. Nell’altro ufficio c’era il titolare, noi dalla porta vedevamo lui e lui vedeva noi. Mentre mi cuocevo al sole con la signora il proprietario della’agenzia ha continuato a fare i fattacci suoi.

Finalmente è toccato il mio turno, e mentre stavamo sbrigando le cose, è arrivata una bella ragazza che si è piazzata dalla porta, io l’ho capito dallo sguardo dell’impiegato si è illuminato, 20 secondi dopo il proprietario dell’agenzia è uscito dal suo ufficio ” posso essere utile ?” ha chiesto alla ragazza ” No ho finito ci penso io ” ha risposto l’impiegato accelerando sulle cose da fare.

Ora io si è capito se devo dire qualcosa la dico ” A me mi avete lasciato cuocere sotto il sole, poi arriva una bella ragazza… ” Certo il tono era scherzoso. L’impiegato ha provato a giustificarsi ma il massimo è stato il principale che ha detto ” si lui è il tipo che se vede una bella ragazza fa queste cose”

Nell’uscire ho fatto prima entrare la ragazza e tanto che c’ero ho dato un occhiata da vicino….

Mentre tornavo dall’auto, ero in auto ma questa è un altra storia, ecco che vedo una una ragazza con dei pantaloncini di jeans quelli tagliati per intenderci, aderenti, aderenti,aderenti, aderenti che è un mistero come sia riuscita ad infilarseli, la canala del sedere era ben visibile più che fosse stata nuda, era una ventenne straniera, carnagione chiarissima, capelli rossi, una bella ragazza accompagnata da un ragazzo , uno spilungone alto, magro magro e senza culo, capelli lunghi a treccine, niente da vedere con lei. La ragazza camminava ondeggiando in maniera paurosa i fianchi, tipo pendolo quando ti cercano di ipnotizzare….

Alle mie spalle sento una voce ” poi si lamentano che le stuprano ” è un ventenne che conosco, un bel ragazzo, sicuramente più di quello che accompagna la ragazza, che tra l’altro si è fermato a vedere una vetrina, la ragazza incurante del ragazzo che si è fermato ha continuato ad andare avanti nel suo ondeggiare.

” dimmi se è il modo di vestirsi in quella maniera ? Poi è chiaro che le stuprano” finisce di dire.

Mi è venuto in mente il blog.

” Non si stuprano le ragazze ” ho detto. Certo quei pantaloncini era indecenti, il buon senso dovrebbe suggerire di non metterseli, ho pensato, poi però mi è venuta in mente scricciolo, ( la collega) non che con la minigonna inguinale ci fosse molta differenza.

La ragazza è arrivata dall’auto, aveva la targa straniera, e nel frattempo l’ha raggiunta il suo ragazzo.

Il ventenne a quel punto ha detto ” immagino perché esce con lui….” Mi scoccia dirlo ma era stato lo stesso pensiero che avevo avuto io, uno di quei famosi luoghi comuni difficili da debellare, il ragazzo era di colore ” chi sa come ce l’ha grosso ? ” ha detto il ventenne.

Chiedo scusa anche per il ventenne.

Battuta del giorno pregiudizievole

Il pregiudizio è un’opinione senza giudizio ( Voltaire)

L’occhio vede nelle cose solo quello che cerca, e vi cerca solo quello che già esiste nella sua mente. (Ellery Queen)

Ogni battaglia contro pregiudizi universalmente condivisi è una battaglia persa. (Pino Aprile)

Io sono libero dai pregiudizi. Odio tutti in egual misura. (W. C.Fields)

Io non ho pregiudizi razziali, e penso di non avere pregiudizi di colore, ne’ pregiudizi di casta, ne’ pregiudizi, credo. Anzi lo so. Posso sopportare qualsiasi società. Tutto ciò che m’importa di sapere di un uomo e che sia un essere umano- ciò è già abbastanza per me; non potrebbe essere niente di peggio. (Mark Twain)

Scricciolo come Bocca di rosa presa di mira dalle anziane del delirio. (lavoro)

Qualche giorno fa è partita la campagna denigratoria delle colleghe anziane nei confronti di scricciolo (collega giovane)

Scricciolo obbiettivamente ogni tanto esagera, a lei piace piacere, già di suo senza fare niente piace, se poi si ci applica un po’….

Tutti colleghi e visitatori maschi che orbitano nel delirio, amano andare da lei e fare gli scemi, lei sorride a tutti e scherza con tutti, ma a a quello si limita, è fidanzata ufficialmente, ma è più forte di lei ,le piace che gli uomini le dicano quanto è bella e quanto è gnocca…

Le colleghe anziane e meno gnocche un’altra specie, sostengono i più maligni, hanno cominciato a darle contro, ma non di nascosto, ma proprio con una dichiarazione di guerra ufficiale.

Scricciolo non l’ha presa bene. ” Ho sempre preferito lavorare con gli uomini ” mi ha detto ” non so perché con le donne finisce sempre così” ha finito di dire tra le mie ristate.

Tra le colleghe anziane ci sono mie amiche carissime, la verità è : così come piace a gli uomini è parimenti avversa alla parte femminile. In realtà ascoltando le motivazione delle colleghe anziane non c’è un vero motivo per giustificare il loro atteggiamento, scricciolo è volenterosa e le asseconda , ma tutto questo piacere alla parte maschile le indispettisce oltre ogni limite.

Il matrimonio è andato bene, ho raccontato del vestito, scricciolo faceva da testimone. Il vestito secondo figlia, aveva visto le foto in rete , era elegante, il colore molto bello verde smeraldo. Scricciolo in realtà mi aveva già fatto vedere tutte le foto, a me sinceramente il vestito non piaceva. Ieri mi ha fatto vedere la foto di sabato, hanno fatto il pranzo bis quello con gli amici, minigonna inguinale e camicetta aperta, tacco 12, capelli lunghi e ondulati, che spettacolo.

” Ma non è geloso il tuo fidanzato che giri così ” ho chiesto ” No a lui piace ” mi ha risposto ” certo, guardare ma non toccare” ha continuato con sorriso malizioso” Con uno geloso non potrei mai stare ” ha finito di dire.

Uno geloso con lei impazzisce in una settimana, garantito.

Battuta del giorno litigiosa

” E non litigare con nessuno !” Disse la madre al figlio che partiva per la seconda guerra mondiale. (Romano Bertola)

Litigare è un modo diverso di stare insieme. (Pino Caruso)

Nella vita reale basta solo uno per litigare.( Ogden Nash)

“Scusate non c’ero. Potreste litigare da capo? “(ida_bauer Twitter)

Litigio: Livori in corso. (Antonio Romano)