Battuta del giorno a messa

Quando ero piccolo, ogni domenica mio padre costringeva mia madre a portarmi a messa, perché non voleva che venissi su cattolico. (Daniele Luttazzi)

Il modo migliore per risparmiare tempo è “perdere” mezz’ora ogni giorno per assistere alla Santa Messa. ( Frederic Ozanam)

Non si vive di solo pane, è vero, ma è pur vero che senza soldi non si cantano messe. ( Giovanni Soriano)

I principi morali si acquisiscono, e io so che alcuni non riescono a comportarsi bene senza il timor di Dio. Per quelli di noi che hanno la coscienza a posto, però, andare a messa è un’indicibile noia. (Thomas Hause)

Nel celebrare, non essere né troppo prolisso né troppo frettoloso; ma osserva il ragionevole uso, comune a coloro con i quali ti trovi a vivere. Non devi, infatti, ingenerare in altri fastidio e noia; devi mantenere invece la via consueta, secondo la volontà dei superiori, e badare più all’utile degli altri, che alla tua devozione e al tuo sentimento.

4 pensieri riguardo “Battuta del giorno a messa

  1. Buongiorno! Senza volere mi sono attenuta alla battuta di Luttazzi: mai costretto le figlie a venire a messa con noi, finchè crescendo non l’hanno chiesto loro. Poi hanno finito per andarci anche senza di noi.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...