32 pensieri riguardo “Battuta del giorno.

      1. Però non vedo dove sia lo scandalo: dal 1921, con la scissione dei comunisti dal Partito socialista, la sinistra italiana non ha fatto che scindersi. Sono cento anni che si separano, con l’unico risultato di finire per contare sempre di meno

        "Mi piace"

      2. Difficilmente parlo di politica.
        Renzi ha costretto il pd ad allearsi ai 5 stelle, ed ora uscito dal pd, ora può ricattarli come vuole, che vadano alle elezioni adesso , la sua etica è ancora più bassa del maniaco

        "Mi piace"

      3. A proposito di come hanno la faccia: ricordo una barzelletta che avevo sentito quando ero bambino, racconta di un tale che si fa una notte di galera per aver gridato a Amintore Fanfani “Hai la faccia come il culo!”. Uscito da Rebibbia si reca in un bar in zona Montecitorio e vede Fanfani che beve una bibita con la cannuccia, allora si mette a strillare “Eccolo, vedete bene che si sta facendo un clistere!”.
        Come dice Qoelet, niente di nuovo sotto il sole 🙂

        "Mi piace"

      1. Io credo, dopo anni d’osservazione, che il sistema democratico non dia chance di scelta.
        I corruttori sono dietro la sx e la dx o il centro, è i sistema che è fallimentare ed utopico.
        Roba da greci che suonavano l’arpa in mezzl alle rocce.

        "Mi piace"

      2. Nell’antica Grecia, a Atene, era stato messo a punto un sistema di democrazia molto sui generis, che comunque non è mai stato eguagliato nelle nazioni moderne, Stati Uniti compresi.
        Come diceva Churchill, la democrazia è pessima, però al momento non abbiamo niente di meglio: possiamo solo ingegnarci a fare in modo che funzioni nel modo meno cattivo possibile 🙂

        "Mi piace"

      3. Churchill un giorno verrà finalmente messo da parte, sin quando nessuno capirà che dietro la democrazia ci sono le massonerie (della peggior specie di cui Churchill era membro) che hanno portato a due Guerre Mondiali, non si capirà quanto male facciano.
        Prove ne è che il fascismo nasce per combatterle. Altrimenti non ci sarebbe stato bisogno, anche del nazismo.

        "Mi piace"

      4. Molto divertente (si fa per dire) vedere che la massoneria ha preso il posto che fu un tempo solo degli ebrei, nell’immaginario popolare, quale fonte di tutti i mali dell’umanità. Mi spiace, non è affatto così. La massoneria nacque e si affermò per motivi e scopi del tutto opposti, in nome della libertà e della fratellanza dei popoli. Chiaro che sistemi antidemocratici e oppressivi come fascismo e nazismo abbiano brigato per far credere il contrario. Poi, che in certi luoghi e in certi tempi frange della massoneria siano degenerate (non a caso per opera dell’estrema destra) è tristemente vero, ma questo è nell’ordine delle cose.
        Non sono framassone, sia chiaro, ma un po’ di storia l’ho studiata, e non mi sono mai accontentato di quel che si trova su Internet, dove qualsiasi fanfaluca complottista prolifera come la muffa su un tronco marcio.
        Churchill si potrà discutere finché vuoi, però è stato capace di farsi seguire da un’intera nazione promettendo solo lacrime e sangue, e di portarla alla vittoria. Andrei molto cauto nel denigrarlo.

        "Mi piace"

      5. Io ho parlato della peggior Massoneria, non in generale. So che ci sono ordini lodevoli.
        Churchill a nicchiato (eufemismo) nel caos Polacco che ha poi portato la Germania ad invadere la sua ex-Prussia (tolta a tavolino dalla società delle nazioni a sola guida ebraica… poi perché?) dove stava avvenendo un massacro (innegabile vista la mole di documentazione).
        Si, ci sono tante fonti marcie su internet, ma che dire di quei tanti professori e storici che fir ano libri e che devono portare lo stipendio a casa o devono pagare le rate della stessa? È troppo facile dare etichette la storia è stata ampiamente falsificata dai vincitori, ora con internet viene divulgata e i soliti noti cercano di fermarla o di inquinarla. La giustizia è in carreggiata stavolta.

        "Mi piace"

      6. Guarda, i documenti veri ci sono e sono inoppugnabili. Ho avuto la fortuna di collaborare con alcuni storici che si sono occupati (anche) della storia della massoneria e posso garantirti che quella vera sta nel “moltitudini, abbracciatevi” di Schiller, certo non nel “massacriamo i comunisti” di Licio Gelli. Poi, tanto per dire, molti gerarchi fascisti erano massoni.

        Spiace molto di leggere cose come “a sola guida ebraica”: il pregiudizio è una mala pianta che nasce dall’ignoranza, proprio quella che i massoni veri si propongono di sconfiggere.
        Comunque, se non vuoi credermi non posso farci nulla.

        "Mi piace"

      7. Si, ma non ti ho dato dell’ignorante, ne ho usato una frase togliendola dal suo contesto (e finendo come domanda non ha pregiudizio) senza andare a cercare la verità di ciò.
        Quello citato è un fatto.
        Il suo modo di rispondere mi da indicazioni importanti. Con lei ho chiuso.

        "Mi piace"

    1. Silvia, ti chiedo scusa se ti faccio perdere del tempo, ma puoi leggere le poche righe che ho scritto e dirmi dove sono stato razzista?
      Così poi magari posso chiarire (a te ed altri che eventualmente leggeranno, non a chi ha l’offesa pronta e dilagante). No credo sia sano andare in giro a parlare male della gente, per giunta senza motivo.

      "Mi piace"

      1. Voglio starne fuori, però ti dico una cosa, che poi dico spesso…..”c’è il giusto modo per poter dire ogni cosa” Forse penso che la frase sulla Società delle Nazioni “a sola guida ebraica” sia suonata male, anche perché sinceramente, da quello che ho studiato e letto questo non era scritto da nessuna parte. Ma a parte questo, se anche fosse così dov’è il problema? Perché erano ebrei? Questo è quello che si capisce dal modo con cui hai scritto la frase….e suona molto male.

        "Mi piace"

      2. Suona male, cosa la storia suona male? In effetti c’è chi la addomestica.
        Oggi se uno, scrive la parola ebrei (è nel dizionario, no è una parolaccia), subito si infervora qualcuno, credo che il condizionamento mentale si elevato in Italia.
        Non c’è scritto da nessuna pubblica parte ovviamente di chi la costituiva. Ma intanto il soggetto è un’altro, io non ho scritto qualcosa di ingiurioso verso gli ebrei, ma solo la constatazione di un fatto che è di per se importante (a cui il tipo non si è opposto!!!) , perché poi porta alla ascesa della seconda guerra. Se poi uno, vuole vederci altre cose, si accomodi pure, ma tenga le offese a casa sua e non venga a fare il demagogo o ad ingiuriare altri così facilmente e palesemente.

        "Mi piace"

      3. Non entro nella discussione perché non conosco i particolari e non ho la conoscenza sufficiente.
        Ma a parte questo penso che tutto sia stato frutto di una incomprensione e basta. La tua frase, articolata in quel modo poteva sembrare razzista. Ma tu poi ti sei offeso così tanto per cosa? Perché ha detto che il razzismo risiede nell’ignoranza? Allora prima di tutto se tu non lo sei non ti devi sentire offeso, prima cosa, poi nell’ignoranza ci siamo tutti, perché essere ignorante vuol dire non conoscere, e non esiste nessuno che sappia ogni cosa. Quindi non facciamo una tragedia di una incomprensione. Ci sono ben più serie e gravi nella vita!

        Piace a 1 persona

  1. Peccato perché era interessante. Fa capire come la storia che dovrebbe essere un un insieme di fatti, su quali poter dare anche valutazioni diverse diventi proprio un altra storia.
    Era una delle materie dove ero bravissimo, ma ho capito che non era la verità, quando mio padre che ha fatto la seconda guerra mondiale, sette anni di militare, i primi due anni a Roma, appena tornato a casa è scoppiata la guerra, e si è fatto la campagna di Russia, la Iugoslavia ecc ecc…. poi lo sbandato… e la sua storia non era quella dei libri, soprattutto sui partigiani e compagnia bella. Lui di politica non capiva nulla e non era fascista.
    Che l’Italia fosse per la maggioranza anti fascista è la più grande balla che ci propinano.

    "Mi piace"

    1. L’Italia era per la maggioranza fascista, i pochi che erano contro si sa benissimo chi erano.
      Mio padre era abbastanza inquadrato, del resto quando scoppiò la guerra aveva 13 anni. Mi ricordo di lui come di un liberale vecchio stampo; amava poco i democristiani e per niente i comunisti.
      Un suo cugino ben più anziano, invece, durante la guerra aderì alla Resistenza, fu catturato dai tedeschi, torturato per tre giorni e infine giustiziato.
      Credo che cose di questo tipo siano capitate in molte famiglie, soprattutto nel Nordovest.

      In merito alla discussione di oggi pomeriggio, vorrei precisare che sono disponibile a parlare di storia dicendo quello che so a proposito di argomenti sui quali mi sono documentato. Ci sono periodi e aree geografiche che mi interessano meno, non ne so molto e di regola non ne parlo. Ma se comincio a esprimermi su qualcosa vuol dire che penso di averne una conoscenza non superficiale.

      Che la storia sia scritta sempre dai vincitori è falso: posso citare grandi storigrafi, da Tucidide in poi, che hanno raccontato le cose dal punto di vista degli sconfitti, e che sono riusciti a affermarsi perché la forza delle loro ragioni non può essere messa in discussione.
      Comunque sia, la prima cosa che impari quando studi la storia seriamente è che non devi ascoltare una sola campana.

      Fra i tanti studiosi che seguo con attenzione mi piace ricordare Franco Cardini e Alessandro Barbero, entrambi noti anche al pubblico televisivo. Barbero è un tipo singolare, un entusiasta, capace di farti appassionare alle stesse cose che appassionano lui (specialmente il Medioevo) raccontandole da… dentro; politicamente non è classificabile. Cardini è uno studioso con i controfiocchi, capace di parlare con incredibile competenza di qualsiasi argomento storico; politicamente si colloca a destra, nel senso classico del termine, ma non è associabile a un partito piuttosto che a un altro.
      Un giovane storico che reputo bravissimo è il titolare del canale di YouTube heikudo:
      https://www.youtube.com/user/heikudo
      Non mi perdo nessuno dei suoi video 🙂
      Buona serata.

      "Mi piace"

Rispondi a Madved, inchiostro e silenzio Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...