Quando l’apparenza inganna. Maschio o femmina ? Indagine al di sopra di ogni sospetto.

Come minacciato,oltre la storia della coppia romana ora vi racconto la storia dei due ragazzi seduti vicino a noi nel bar a Camogli.

La premessa è : vero non mi faccio mai i cazzi miei, sono curioso ed amo osservare il genere umano che mi circonda, lo preferisco in generale mille vote di più ai monumenti. Chiaramente il genere femminile la fa da padrone.

Entrati nella veranda del bar che affacciava sulla spiaggia, sono andato in un tavolino che dava proprio sulla spiaggia, ma quando ho provato a sedermi le poltroncine erano incandescenti, da scottature alle chiappe, alzato di fretta ci siamo dirottai su un tavolino più interno, e lì che ho notato per la prima volta i due ragazzi. Lei bionda, grassoccia, carnagione bianchissima, vestitino corto che metteva in mostra le due gambe belle in carne, lui magro, pantaloncini corti e maglietta larga , capelli lunghi fino alle spalle, viso non troppo maschile, ma sicuramente più carino della ragazza bionda, i due erano chiaramente stranieri, tedeschi o qualcosa del genere.

I due erano tranquilli ognuno perso nel suo cellulare, lui aveva le gambe allungate sul divanetto a fianco e sorseggiava con calma una bibita, mentre lei era impegnata in un gelato gigante oltre che al cellulare.

Lui si rivolge a lei dicendo qualcosa a me incomprensibile, ma la voce non è da uomo è da donna, una bella voce molto femminile e dolce.

Chiaramente a quel punto il mio interesse per la coppia a fianco aumenta, e li osservo meglio. Lui ha le gambe allungate sulla poltroncina, guardo ha dei peli belli folti e neri, nessuna donna girerebbe con dei peli così lunghi penso, ma il ragazzo parla di nuovo e la voce è da donna.

Tanto io sono curioso, tanto dolce consorte non nota nulla, è quasi indisponente il suo non guardare il genere umano. ” Cos’è uomo o donna ?” facendola trasalire, non capisce di cosa sto parlando, a dimostrazione che il mondo ha colori diversi a seconda di come lo guardi.

Guarda è sentenzia ” è un uomo” e per lei finisce tutto lì, e veramente indisponente il suo atteggiamento, e continua a gustarsi la sua mega granita.

Io chiaramente devo indagare….

La coppia sia alza e ed esce. Il viso di lui è maschile e femminile nello stesso tempo, se fosse un uomo sembrerebbe una donna, se fosse un uomo sembrerebbe una donna penso. Seno non se ne vede , vero che la maglietta è larga, comunque al massimo una prima scarsa. L’atteggiamento è sicuro e deciso.

Lui o lei a questo punto va verso la spiaggia, mentre la ragazza bionda entra nel bar interno per pagare. Lui o lei arrivato a in riva al mare si spoglia e qui a sorpresa spunta che ha un costume a due pezzi, un sopra inutile visto le non dimensioni del seno, ma ha il due pezzi, e il sedere è da donna. Lei a questo punto si butta in mare fa due bracciate e torna indietro, esce dall’acqua è si sdraia su un piccolo asciugamano, quando la ragazza bionda la raggiunge, si abbassa e delicatamente la bacia, le sfiora solo le labbra, e sorride, sorridono.

Niente volgarità, niente esibizionismo,solo due persone che si vogliono bene penso, e si fanno i fatti loro non come me. ” E’ una donna ” dico a dolce consorte che non aveva seguito la scena. ” guarda distratta la ragazza , ora è in piedi ” E’ tutte e due ” mi risponde convinta, in questo caso potrebbe avere ragione.

La coppia romana incontrata quando con dolce consorte siamo andati a Camogli.

Nei paesi piccoli è facile incontrarsi più volte anche se non ci si conosce.

Camogli è un paese piccolino, e tutti i turisti si riversano nelle stesse zone, quindi è facile vedere perfetti sconosciuti e rincontrarli più volte, e diventare in qualche modo conoscenti. La coppia Romana l’avevamo vista appena entrati nel salotto bene di Camogli, o meglio io avevo visto con piacere la parte femminile della coppia.

Quando abbiamo preso il traghetto per San Fruttuoso, anche la coppia romana ha fatto lo stesso…

Io e dolce consorte ci siamo seduti in fondo alle panchine messe sul tetto del battello , il posto migliore per fare foto e guardare il panorama, e anche il posto migliore che garantiva un buon distanziamento, eravamo all’aperto e nessuno aveva la mascherina.

Dopo qualche minuto che eravamo parti la coppia romana è arrivata su e si è messa in piedi vicino a noi appoggiati alla fine della barca.

Dopo qualche minuto dolce mi dice nell’orecchio ” hai visto che occhiali? ” Sarò sincero non ero ancora riuscito a staccare gli occhi dal seno della signora, averla a pochi metri mi aveva dato la possibilità di ammirare quale splendore avesse lì davanti, una quarta a occhio e croce. Maglietta aderente mostrava un seno da applausi a scena aperta. ” Sono ancora al seno ” ho risposto a dolce consorte che si è messa a ridere. Ho guardato gli occhiali, erano fatti a cuoricini, con brillantini…

La coppia romana era sui 50 anni, lui un uomo sul metro e ottanta , di lui si notava soprattutto che era incinto al settimo mese avrei detto, per il resto fisico da atleta. Maglietta aderente, jeans e mocassini di marca ( notizie fornitemi da dolce consorte) Lei sul metro e settanta, tutto l’abbigliamento, e accessori di marche famose, orologio con brillantini, anelli e via dicendo. (Sempre notizie fornitemi da dolce consorte ) La signora era proprio una bella signora, pantaloni aderenti che mostrava oltre al seno anche un bel culo. Il viso, si aveva anche un viso, era bello e solare, con le labbra pittate di rosso. Lei avrebbe vinto a mani basse miss battello. Lui mister antipatia, quelle facce belle ma da cagacazzi . (non ho trovato altro termine)

Vuoi la vicinanza abbiamo scambiato due parole di circostanza…

San Fruttuoso è un buco e non è possibile non incontrarsi , lui quando li abbiamo incontrati la prima volta aveva la faccia di uno che pensa “che cazzo ci faccio in un posto così, non possiamo andare via?” Mentre lei cercava di spiegarli inutilmente le bellezze del posto.

Abbiamo preso il battello del ritorno insieme, l’uomo non aveva tutti i torti, San Fruttuoso visto 10 minuti te ne puoi andare via tranquillamente.

L’abbazia è visitabile solo col green pass. ” ma è una chiesa ” ho provato a dire ” ma ha una parte museale ” mi ha risposto in maniera cortese l’addetto alla biglietteria. ” ” Fa niente, l’ho già vista una vita fa.” ho risposto in maniera gentile. Ma per la coppia romana la risposta che non potevano entrare non deve aver avuto lo stesso effetto avuto su me e dolce consorte, visto la faccia di lui fuori dalla biglietteria.

Il ritorno l’abbiamo fatto come l’andata nella stessa posizione, noi seduti e loro in piedi, solo che lui aveva la faccia da scazzato andato. ” carina” ha provato a dire ” la signora ” Si ” ho risposto poco convinto sorridendo.

Arrivati a Camogli con dolce consorte abbiamo cercato una gelateria all’aperto dove sederci all’ombra, trovata ci siamo seduti e ordinato. Davanti a noi c’erano due ragazze, ma all’inizio sembravano ragazzo e ragazza ma questa la racconto un’altra volta.

Dopo qualche minuto la coppia romana è arrivata ed anche loro si sono seduti due tavolini lontano da noi. Lei ha ordinato un gelato, lui un crodino arancione, il cameriere garantisco, era un ragazzo gentilissimo e molto educato , è tornato dicendo che non aveva il crodino arancione ma rosso. Non l’avesse mai fatto. E’ partita una serie di insulti da parte del signore romano, e nulla sono servite le parole della moglie a calmarlo, anzi lo hanno fatto incazzare ancora di più. ” ora devo passare per cretino io ” chiedeva mentre si alzava in piedi “il crodino è arancione ” mentre se ne andava inseguito dalla bella moglie.

Di sicuro nessuno dei due, cameriere e signore romano avevano visto lo spot.

Scricciolo (sottoposta delirio)(lavoro) all’ingrasso per troppo amore.

Chi mi segue sa che scricciolo è una ragazza molto bellina, fidanzata, ma che fa strage di cuori, il 99% dei maschi a prescindere dall’età pensa di doverle dire o fare qualcosa di carino nei suoi confronti.

Ieri un visitatore delirio è arrivato, è passato dalla macchinetta delle bibite, ed è andato da lei con un caffè…… Lei ha ringraziato e bevuto il caffè, ha fatto due sorrisini e reso felice il visitatore.

Dopo una ventina di minuti è arrivato un collega,anche lui passato dalla macchinetta questa volta del cibo, e le ha donato una merendina col cioccolato di una famosa ditta. Scricciolo ha ringraziato e mangiato la merendina, fatto due sorrisi e reso felice il collega.

Dopo una mezz’ora arriva un altro visitatore, anche lui con un dolce per scricciolo, questa volta portato da casa, una pasta fresca, scricciolo ringraziato e mangiato la pasta, scambiato due parole fatti due sorrisi e reso felice il visitatore.

Poco dopo passa un altro collega che invita scricciolo a prendere qualcosa alla macchinetta, lei prova a dire no, ma il collega insiste, insiste….le sembra male è accetta.

Dopo un altra mezzora arriva il ragazzo delle pulizie (ragazzo si fa per dire) che di nascosto gli porge qualcosa, sembra una merendina, anche lui è passato dalla macchinetta……

A questo punto vado devo fare qualcosa per scricciolo, se continua così tra due mesi è 10 kg di più, e tutti nel sedere.

Mi sorride e dice che non è colpa sua, e che la merendina la mangerà più tardi……..

Non passa tanto tempo che arriva un altro collega, ha in mano una cioccolata, scricciolo si gira verso di me e comincia a ridere….prende la cioccolata e la mette in tasca e quando mi passa vicino ” giuro, la mangio domani ” promette.

Ha tempo il fidanzato a essere geloso

Notte insonne, rumore misterioso in camera da letto.

E’ un periodo che dormo poco….. non sono i pensieri, ma dolce consorte ha un problema che non si riesce a risolvere e così capita che mi russi proprio dentro l’orecchio svegliandomi di soprassalto, non succede sempre ma ultimamente spesso. Io di mio dormo 4 ore se perdo quelle 4 ore dall’una alle cinque , poi faccio continuato, cioè resto sveglio fino al prossimo tentativo, erano già due giorni che facevo continuato, qualche ora e basta.

Ieri notte sono andato a letto prima del solito erano mezzanotte, sembrava che dolce consorte non avesse problemi, il respiro era regolare, e così mi sono abbandonato a morfeo.

Due e mezzo mi sveglio di soprassalto, ma non è colpa di dolce consorte, è un rumore mai sentito , è un rumore forte e continuo tipo ventola. Dolce consorte continua a dormire pacifica, quando dorme non sente nulla, solo la televisione se per caso il volume non è a zero, misteri dell’udito.

Cerco di capire da dove viene il rumore, sembra provenire proprio dalla camera. Mi alzo e vado alla finestra per vedere che non sia la calderina , sembra silenziosa, la ventola del bagno giù di sotto, suocero è sordo e la lascia accesa, non sembra, faccio un giro in camera mentre dolce consorte continua a dormire senza problemi. Vado in bagno fosse lo sciacquone, nulla tutto silenzioso, rientro in camera e il rumore è forte, sveglio dolce consorte. ” Lo senti questo rumore?” chiedo ” Ma cosa vuoi ? lasciami dormire ” risponde, dopo qualche secondo si connette, ” Quale rumore? ” chiede ” ma è un rumore fortissimo ” dice.

Dopo aver escluso varie possibilità, metto la maglietta e in mutande scendo giù e vado a controllare la calderina, ventole, sciacquoni sparsi per casa.

Calderina a posto, ventola bagno cantina a posto, bagno suocera a posto. Nontirare ” Che ci fai in giro a quest’ora? ” chiede premurosa ” C’è un rumore forte in camera ” rispondo ” e lo vieni a cercare dall’altra parte della casa ? ” mi chiede curiosa ” Ho fatto il giro della casa ” finisco di dire.” Tanto che ci siamo andiamo a fare un giro ” risponde speranzosa ” magari il suono proviene dal fiume , ti dirò, mi pare di sentire qualcosa” cercandomi di convincermi. ” Finiscila e vai dormire ” dico ” Stavo dormendo sei tu che mi hai svegliato ” mi risponde offesa.

Ritorno in camera, dolce consorte visto il forte rumore ha pensato di addormentarsi di nuovo.

Il rumore è continuo, ascolto il calorifero, qualche giorno fa c’è stato la manutenzione della calderina, niente nessun rumore, ma il rumore è sicuramente in camera, controllo il cellulare di dolce consorte, niente. Sono in piedi in camera al buio, al rumore misterioso si è aggiunta il rumore di dolce consorte, impossibile dormire, e comunque il mistero va risolto.

Mi viene in mente il bagno della cantina, esco di nuovo, appena esco ” ho vinto, paga ” dice Guardacomeseigrasso a Nontirare “te l’ho detto che usciva ancora. Li guardo male ” Dico sul serio, dal fiume si sente qualcosa” insiste Nontirare. Dal fiume proviene un rumore intenso di musica insopportabile, spesso i drogati del posto vanno lungo il fiume alla notte, sotto un cavalcavia c’è il loro presidio , oltre che drogarsi e ubriacarsi poi mettono la musica a tutto volume, finché qualcuno non chiama i carabinieri… ancora non sono arrivati, stanno controllando i non vaccinati.

Vado nel bagno della cantina, nessun rumore, esco ” Niente? Io farei un giro al fiume ” propone Nontirare “così guardiamo i drogati che ballano, deve essere divertente vedere quei fulminati che non stanno in piedi” ” Sono io che non sto in piedi , andate a dormire” rispondo e rientro in casa.

Dolce consorte dorme, ma il rumore persiste ed è presente solo in camera…. penso ai muri che stiano cedendo…. ascolto i muri appoggiando un orecchio alla parete, nessun rumore per fortuna, metto l’orecchio sul pavimento nulla di nulla, il rumore però continua…. sono al buio in cerca della soluzione, il rumore sembra provenire dall’alto.. lampo di genio, accendo la luce del lampadario della camera e il rumore sparisce. ” ma sei scemo ? ” urla dolce consorte, quello che non è riuscito il rumore a fare è riuscita la luce, a svegliarla. Spengo e riprende il rumore, accendo e sparisce, faccio più volte la prova, tra le proteste di dolce consorte. Noto che i bracci del lampadario ne ha tre, sono attaccati e non distanziati come dovrebbero essere, nel pulirlo sono stati spostati, li rimetto a posto, spengo e il rumore non c’è più. Finalmente si può tornare a dormire….. si ma non ho fatto i conti con dolce consorte….

” Hai la faccia da drogato ” mi dice Nontirare stamattina ” Non è che sei andato al fiume senza di me ? ” Non rispondo….

Metodo anticoncezionale e la roulette russa.

Partiamo dalla bella notizia, la migliore amica di figlia, ha la sua età, sono compagne di scuola dalle elementari è incinta. L’ho vista l’altro giorno era bellissima e solare come non era mai stata.

Il bambino non è arrivato per caso, diciamo che l’amica di figlia e il suo compagno fornicavano spesso, spessissimo, da ora in poi molto meno. Ormai è qualche anno che convivevano, nel frattempo entrambi hanno trovato un lavoro stabile e si sono domandati “perché non facciamo un bambino?”

Sono Entrambi giovani, ma l’idea piaceva ad entrambi.

Certo erano un po’ indecisi, vuoi il momento, vuoi le responsabilità a cui vai incontro, i due hanno iniziato ad usare il sistema contraccettivo della roulette russa.

In cosa consiste il sistema ?

Che normalmente mentre facevano sesso,spesso, spessissimo (beati loro) usavano metodi per non avere figli, ma ogni tanto si lasciavano andare senza preoccuparsi, se veniva fuori un bambino bene.

Lo so è capitato anche a me, al primo mese di tentativi per avere un figlio dolce consorte è rimasta subito incinta, lasciandomi felice sicuramente da una parte….. ma un giorno si e un giorno no , quello consigliato dal ginecologo per capitare sicuramente in un giorno fecondo è rimasto solo un bel ricordo. l giorni si sono diminuiti e i giorni no moltiplicati.

I due ragazzi dopo il primo mese di questo nuovo metodo anticoncezionale hanno scoperto con gioia di aspettare un bambino, questo metodo e valido come il famoso metodo Ogino -Knaus una mia amica è arrivata alla bellezza di 5 figli. Ora è qualche hanno che non ha più figli penso che abbia cambiato sistema.

Figlia per il momento ha detto che non ci pensa nemmeno a darmi un nipotino e di mettermi il cuore in pace per adesso.

Figlia sa che se non si sposa è lo stesso, anzi meglio, ma un nipotino me lo deve dare per quando sarò in pensione, con i nuovi chiari di luna mai, per la tranquillità di figlia.

Parliamo di donne grasse e ridiamoci sopra. Ave Ninchi una grandissima dello spettacolo italiano.

La mattina stanco di sentirmi insultare in tv senza poter controbattere, scelgo canali alternativi, su Rai Storia l’altra mattina sono incappato in questo filmato.

Ave Ninchi: una grandissima dello spettacolo italiano, amatissima dal pubblico.

Cinema con i grandi attori di quei tempi , teatro, televisione con sceneggiati di grandissimo successo , e con spettacoli d’intrattenimento uno su tutti :Speciale per noi con i grandissimi Bice Valori e Paolo Panelli, e il fantasmagorico Aldo Fabrizi. Ancora oggi dopo 50 anni si può guardare questa trasmissione e divertirsi , ma dietro c’erano professionisti, i monologhi sono dei veri capolavori di umorismo e comicità.

Mi si accusa ingiustamente di prediligere le donne magre, io prediligo le donne e basta…

Ave Ninchi sapeva scherzare sul suo fisico non perfetto….

La nostra infanzia è fatta di ricordi e Ave Ninchi col suo suo sorriso è una gran bel ricordo.

La farfallina dopo il fico nostrano ha voluto provare il fico d’india .

La farfallina va da un fico all’altro, prima il fico nostrano

Poi la farfallina stanca del fico nostrano è voluta passare al fico d’india

” L’amore senza spine non esiste ” ha detto la farfallina che voleva giungere al cuore del fico d’india.

fiore di fico d’india
frutti quasi maturi.

Frutti pronti a essere mangiati….. stando attenti alle spine.

E’ una grande soddisfazione, piantati due anni fa oggi raccolgo i frutti.

Il fico d’india è legato a ricordi lontani di una persona cara , uno zio paterno a cui ho voluto molto bene.

Spesso molte cose che facciamo da adulti servono a non dimenticare le persone e i momenti belli della nostra infanzia.

Dolce consorte è tornata signorina.

Come già raccontato dolce consorte dimostra meno anni di quello che ha, vuoi che questa estate le si erano gonfiate le dita della mano e si era dovuta togliere la fede e non l’ha più messa , la commessa nel negozio dove ieri siamo andati a fare acquisti ha deciso che eravamo amanti, visto che io porto la fede ,ed ha cominciato a dire ” cosa dice signorina ?”

Al signorina mi aspettavo che dolce consorte rispondesse ” signora, sono la moglie di quel balordo” invece niente ha risposto come nulla fosse.

La commessa si è girata verso di me e con voce complice ” le sta bene addosso vero quel …. alla signorina?”

Ora fare l’uomo quasi anziano con l’amante giovane è una bella sensazione, ed ho lasciato dire, anzi ho rincarato ” si gli sta molto bene, le fanno un bel fisico” ho risposto ” Vero” ha risposto subito la commessa ” la signorina ha un bel fisico”guardando il mio viso sorridente, e amicando, da donna vissuta che capiva la situazione….

Quando è stato il momento di pagare la signorina dolce consorte è uscita lasciando l’uomo quasi anziano a pagare…. giustamente .

Oggi faccio il turista e vi mostro delle foto. Per le avventure prossimamente.

Partenza e via dopo aver fatto giro dei negozi e fatto acquisti, con le donne è così.

Sole estivo si schiattava, tutti su di sopra al tetto del vaporetto senza mascherina, a guardare il panorama, foto fatta per le nuvole su in cima

Questa era la meta

Per la foto chiaramente abbiamo camminato un po’, ma di questo racconterò un’altra volta.

Qui mentre andavamo via

Obbiettivamente dopo due ore che stai lì o vai in spiaggia o non c’è veramente un cazzo da fare, e te ne vai.

Da tutto il mondo vengono nelle nostre zone, nel battello il 90% erano stranieri.

Ultima foto, barca a vela in legno, rarità ormai

Tutte le foto sono le mie e mi sono autorizzato da solo a pubblicarle.