Battuta del giorno scioperante

Quando gli spazzini fanno sciopero, gli sporcaccioni s’indignano
(Jacques Prevert)

L’Itaglia
Sciopero dell’Assitalia in Via Po. Gli impiegati con i fischietti.
Sciopero degli artigiani in Via Veneto. Gli impiegati coi campanacci.
Tutti come alla festa delle matricole o come prima della partita Italia-Brasile.
Lo scopo è il rumore, la carnevalata.
E non lavorare.
Molto rumore per tutto.
(Ennio Flaiano)

In tutta Italia sciopero dei treni. Poi i disagi sono ripresi regolarmente.
(Anonimo)

Sciopero: la massa in scena.
(Roberto Gervaso)

Lo sciopero della fame inizierà dopo pranzo. Nessuno dovrebbe fare niente a stomaco vuoto
(Slobodan Simic)

L’unione fa lo sciopero.
(Marcello Marchesi)

11 pensieri riguardo “Battuta del giorno scioperante

  1. beh… facendo una battuta, oggi anche il buongiorno è in sciopero!
    ma, ritengo, sia uno strumento democratico e necessario, forse l’unico che abbiamo a disposizione. se fosse usato con dignità e correttamente.

    Piace a 2 people

  2. Ricordo gli scioperi scolastici, solitamente organizzati da quelli grandi di 5° liceo.
    Ogni scusa era buona: per la pace nel mondo, contro il nucleare, pro Afghanistan etc…
    Ma il vero obiettivo era non andare in classe ed evitare compiti ed interrogazioni.

    Piace a 3 people

  3. Io capisco solo lo sciopero contro un “padrone”, che dallo sciopero viene danneggiato. Ma quello dei treni o altri mezzi di trasporto, danneggia solo i poveretti che devono usare quei mezzi per spostarsi.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...