Battuta del giorno medicata

Gli uomini vivono di malattie e muoiono di farmaci.
(Mirko Badiale)

L’umanità scomparirà quando saranno scoperti i farmaci per tutte le malattie.
(Emil Cioran)

Sono entrato nella quarta età e prendo cinque pasticche al giorno: due per l’ipertensione, due per la glicemia e una per i trigliceridi. Nell’Ottocento l’età media era di quarantasei anni. Oggi è salita a ottantacinque. Tutto merito delle pasticche. A questo punto sarebbe opportuno cambiare anche l’inno nazionale e adottare il “Pigliate ‘na pastiglia, siente a me”. (Luciano De Crescenzo)

A Genova quando guariamo da una malattia, prendiamo le medicine e, per paura che ci scadano, ci ammaliamo un’altra volta.(Emilio Razzetti)

Ho preso così tante medicine che ogni volta che tossisco guarisco qualcuno.(Anonimo)

3 pensieri riguardo “Battuta del giorno medicata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...