Battuta del giorno condominiale

Nel mio condominio c’è un signore iperattivo che passa la vita a fare bricolage, cominciando a martellare alle otto e un quarto. Ho cercato in tutti i modi di farlo smettere: ho parlato alla portinaia, ho appeso un tazebao nell’androne. Niente. Alla fine ho adottato una contromisura estrema: una scatola di tappi di cera. Gliel’ho infilata nel culo e lui ha smesso.
(Claudio Bisio e Rocco Tanica)

Un eremita al quinto piano di un condominio.( Pasquale Cacchio)

Gandhi è diventato Gandhi perché viveva in una capanna per i cazzi suoi e non ha mai fatto una riunione di condominio in vita sua! (Dario Cassini)

In ogni condominio c’è un piano abitato da stronzi. (Diego De Silva)

Urlare a voce bassa è un’arte che conosce solo chi vive in un condominio. Di solito viene trasmessa dai genitori. Fa parte del corredo genetico.(Gianni Monduzzi)

Si pregano i Sigg.ri residenti e i loro ospiti di mantenere un comportamento corretto e rispettoso nei confronti degli altri abitanti dello stabile. Nello specifico si chiede di non lasciare fastidiose e mal odorose arie intestinali all’interno dell’ascensore e dei luoghi comuni.(Avviso condominiale)

7 pensieri riguardo “Battuta del giorno condominiale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...