Battuta del giorno tra mosche e zanzare

Certi uomini non sono capaci di far male ad una mosca soltanto perché non sono in grado di acchiapparla.
(Helmut Qualtinger)

Una donna vede suo marito in cucina che si aggira con in mano un ammazza-mosche.
Incuriosita gli chiede: – Cosa stai facendo?
E il marito: – Ammazzo le mosche.
E la moglie: – Come procede?
Il marito le risponde: – Ho già ucciso quattro mosche maschi e tre mosche femmine.
La moglie un po’ stranita dall’affermazione: – Come fai a sapere di che sesso erano?
– Semplice. Quattro erano sulla lattina di birra e tre sul telefono.
(Gino Bramieri)

Le zanzare rompono i coglioni solo di notte. È per questo motivo che per il giorno hanno inventato le mosche.
(robgere, Twitter)

Buddhista sì, ma con giudizio.
A fronte dell’instancabile
supplizio che la zanzara arreca
nel corso della lunga estate
svanisce in me qualunque senso di pietà
per il creato.
(Franco Marcoaldi)

Io ci vedo due elefanti che tentano di molestare una zanzara!
(Woody Allen, interpretando un test di Roschack

8 pensieri riguardo “Battuta del giorno tra mosche e zanzare

  1. Quando andavo all’università, nell’atrio del dipartimento di filosofia dell’Università di Firenze, nella bacheca degli annunci, c’era un foglio che diceva: Dio non ha creato niente di inutile, ma con le mosche e i docenti c’è andato vicino.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...