Battuta del giorno referendaria

− Sì o No è una scelta troppo secca per gli italiani
− Aggiungiamo: “sì però”, “no ma”, “vedremo”, “forse” e “ripeta la domanda”.(Altan)


Referendum. Una legge che necessita di una verifica mediante il voto popolare e che in genere ci fa toccare con mano l’assoluta inconsistenza di una pubblica opinione.(Ambrose Bierce)

Penso che i referendum siano straordinari fintanto che la domanda è formulata in modo da non confondere deliberatamente la gente. ( Cate Blanchhett)

− Che cos’è un referendum?

− È un’invenzione per cui, se ti piace una cosa e vuoi dire sì, scrivi “No”, mentre se non ti piace e vuoi dire no, scrivi “Sì”. Capito?”

− No. (Giobbe Covatta)

Mai fidarsi troppo del giudizio dei cittadini. Basti pensare che nel referendum più famoso della storia hanno liberato Barabba. (Maurizio Crozza)

I referendum abrogativi. Dove per dire sì devi votare no. E per dire no devi votare sì. Come uno che va a sposarsi e il prete dice: «La vuoi mandare a cagare?» «No.» «Allora vi dichiaro marito e moglie.» (Beppe Grillo)

9 pensieri riguardo “Battuta del giorno referendaria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...