Storia scandalistica tra dirigente scolastico ed alunno. Quando la stampa italiana dimostra quello che dico da sempre : che fa schifo.

Per i pochi che non sanno la storia.

Una dirigente scolastica di 50 anni, durante un occupazione scolastica incontra uno studente di 19 anni maggiorenne. Tutte e due grandi e vaccinati e non solo al covid.

Lei è la dirigente e lui è il rappresentante d’istituto.

A quanto pare tra i due nasce una storia di stampo sessuale, lei pare cercasse un toy boy. Nessun reato penale, nessuna minaccia della dirigente nulla di nulla, anzi quando lei al telefonino chiede di vedersi, lui giustamente si precipita a 130 km all’ora sul posto dell’appuntamento e come due adolescenti scoperebbero in auto, mentre sempre le ricostruzioni accurate dei giornalisti, il marito provava a chiamarla al cellulare.

Ora per oscuri motivi lui la denuncia alla scuola, dopo averla sputtanata con i tutti i suoi amici, mostrando le conversazioni…..

Ora finché queste storie le scrivo io, ci sta, e poi io nei racconti mantengo l’anonimato dei protagonisti, cambio alcuni particolari in modo da renderli il meno riconoscibili possibili, ma quando la stampa nazionale tutta, pubblica nome cognome della donna solamente, le conversazioni tra i due, come se la donna fosse una delinquente e avesse commesso chi sa quale reato e tutela il bel giovanotto vittima di essersi scopato la dirigente e averla poi sputtanata a livello mondiale c’è qualcosa che non mi quadra.

Ora che lei sia una cretina ci sta, scopare con un diciannovenne e sperare che non lo racconti a qualcuno dimostra che di ragazzi non capisce molto. Infatti la voce nell’istituto pare che circolasse già da un po’ prima della denuncia.

Ora la dirigente nega tutto e dice di amare il marito. Come al solito tutto finirà in tribunale.

Visto che in questa storia non esiste nessun reato e la donna ha diritto di scopare con chi vuole basta che sia maggiorenne, io opterei anche 14 enne, ma non vorrei riaprire vecchie polemiche tra la differenza tra uomini e donne sulla sulla violenza sessuale subite dai maschi da parte delle donne.

Comunque fare presente che a molti uomini capita la stessa cosa successa alla dirigente e nessuno s’indigna e pubblica nomi e cognomi.

Vorrei ricordare a questa stampa fatta da nullità che Silvio ha fatto un finto matrimonio con una più giovane di lui di 50 anni, e quella che aveva prima era ancora più giovane, per non parlare di tutte quelle che si è scopate al limite della maggiore età e nonostante questo era candito alla presidenza della repubblica.Certo di tutti reati commessi questo non era certo la sua colpa maggiore.

27 pensieri riguardo “Storia scandalistica tra dirigente scolastico ed alunno. Quando la stampa italiana dimostra quello che dico da sempre : che fa schifo.

  1. In effetti, considerando lo jus primae noctis, che storicamente spetta ai baroni universitari sulle studentensse aspiranti dottorande, questo scandaletto sembra montato ad arte chi vuole la poltrona della dirigente. Non so se il pischello sia stato addestrato a monte; oppure se sia stato avvicinato dopo essersi vantato della galoppata.

    Piace a 1 persona

  2. Come al solito. Se lo fa una donna ê una meretrice e fa pure schifo. Se un uomo adulto sta con una ragazza ê un gran paraculo. Ê ora di finirla con ste schifezze. E i giornalisti tutti ai lavori forzati.

    Piace a 1 persona

  3. questa vorta sirvio ha dato atto di grande patriottismo, evitando ai giovani il pagamento di una pinzione de reversibilità per almeno 60 anni.
    E poi Lui, c’aveva provato a pagare la riversibilita in base agli anni vissuti assieme, ma i grandi elargitori rimisero le cose a posto e decretarono che la reversibilita va al 100% anche dopo 1 secondo dal fatitico SI

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...