Mentire sull’autocertificazione nella zona rossa non è reato è legittima difesa.

Ieri è stata la notizia di apertura di tutti i telegiornali nazionali e regionali, ed anche di quelli stranieri.

Un giovane di 24 anni fermato dalla polizia, nell’auto certificazione aveva dichiarato di rientrare dal lavoro.

Il poliziotto non ha creduto al giovane e dopo accurate indagini, la proprietaria del negozio dove lavorava il ragazzo ha dichiarato che quello era il suo giorno di riposo. Al delirio c’e un accordo, in caso di indagini c’è copertura, certo bisogna telefonare preventivamente ed avvisare.

Il ragazzo oltre la multa si è preso la denuncia per falsa attestazione, ed è andato nel penale da 1 a sei anni.

Ieri il giudice una donna Alessandra del Corvo ha assolto il ragazzo con la formula piena, pienissima : perché il fatto non sussiste.

Tamburi, fanfare , fuochi di artificio. Niente abbracci e baci c’è la pandemia.

Non esiste nessun obbligo giuridico, per il privato cittadino a dover dire la verità in un caso del genere.

Il ragazzo si è fatto difendere da una donna Maria Erika Chiusolo.

E’ anticostituzionale sanzionare penalmente ” le false dichiarazioni” di chi ha scelto” legittimamente di mentire per non incorrere in sanzioni penali e amministrative ” E’ solo legittima difesa.

Io lo dico continuamente : che le donne ne sanno sempre una più del diavolo.

36 pensieri riguardo “Mentire sull’autocertificazione nella zona rossa non è reato è legittima difesa.

  1. Riflettevo su cosa mi fa star più male oggi: la pandemia, il caos vaccini, il fatto che da un anno vediamo più infermieri che pornazzi, ma anche questo aspetto, ovvero il non capire se sbaglio e dove sbaglio. Sono in zona rossa, mi limito a fare la spesa nei due supermercati che ho nel mio bel paesotto di merda. Soffro un po’, ma ovviamente penso che non sono questi i drammi della vita. Parlo con colleghi e vicini e mi dicono “ah ma io vado ovunque”, “ah ma sei giustificato dal fatto che quel supermercato ha più assortimento e maggiore convenienza economica”. Vuoi vedere che il fesso sono io che non esco dal comune ? Che senso ha farsi un giretto in una Lidl qualsiasi se poi devi scriverlo in una minchia di autocertificazione ? Perché c’è sta anarchia ?

    Piace a 1 persona

  2. Non sono le donne a saperne una più del diavolo, ” …un Dpcm non può disporre alcuna limitazione della libertà personale, trattandosi di fonte meramente regolamentare di rango secondario e non già di un atto normativo avente forza di legge.” e la legge in questione è addirittura costituzionale, ovvero l’articolo 13 della Costituzione che sancisce il *principio costituzionale della inviolabilità della libertà personale* (art.13 Cost.),

    Piace a 5 people

    1. Argomento complesso: dicono che il diritto alla salute collettiva, di cui si parla nell’articolo 32 della Costituzione stessa vada a prevalere su qualsiasi altro diritto, in quanto inderogabile e inviolabile. E implica che il diritto di scegliere il trattamento sanitario non possa essere eluso se è per disposizione di legge.
      Legge che, per dar valenza ai DPCM, è quella del DL 6 del 23 febbraio del 2020.

      In pratica non si capisce niente, perché ovviamente ognuno tira l’acqua al proprio mulino: fatta la legge, trovato l’inganno; ovvero fatto l’inganno, trovata la legge! 😉

      Piace a 1 persona

      1. Certo, ma a quanto pare ci sono articoli più importanti di altri, e la salute (così affermano alcuni costituzionalisti) vale di più della libertà personale… E siamo punto e a capo.

        Piace a 1 persona

      2. Pensa che l’OMS, citata nel decreto come motivo di stesura del decreto, adesso sconfessa i confinamenti… è un gatto che si morde una delle code! (quella percepita, quella gonfia, quella persa con una vita, quella vera… 😉 )

        Piace a 2 people

      3. Eh, immagino… e poi, il gatto a nove code, sulla schiena, penso faccia un male cane! (e scusa il gioco di parole… bestiale 😜)

        "Mi piace"

      4. Il bestiario però è divertente, c’è spazio per pesci, sciacalli, squali, uccelli, pollame, lupi, agnelli e anche cerbiatti (nel giardino del re, sempre lì, mai selvatico 🤔) 😉

        Piace a 1 persona

      5. Dipende dalla provenienza del gatto: quelli dei paesi anglosassoni hanno 9 vite e 9 code, 2 in più dei cugini continentali…

        E poi vatti a fidare dell’equità! 😀

        "Mi piace"

      6. Ho dichiarato guerra al political correctness, che considero una pericolosa malattia mentale, per cui, coi tempi che corrono, sono preparata a tutto. Tu comunque, anche se in modo politically correct, hai detto sostanzialmente la stessa cosa, quindi guardati anche tu alle spalle, che se ti sgamano…

        Piace a 1 persona

      7. Un realtà ci ho scritto una breve riflessione (#14) sull’argomento. Quindi so a cosa vado incontro 😉

        "Mi piace"

      8. Visto. Concordo. Io comunque il pc lo ignoro totalmente, anche perché la discesa non ha fine: un bel giorno qualcuno ha deciso che negro era offensivo e bisognava dire nero, e giù tutti a dire nero. Poi un bel giorno qualcuno ha deciso che nero era offensivo e bisognava dire persona di colore, e giù tutti a dire persona di colore (e io quando lo sento chiedo: di quale colore? Perché io non conosco persone prive di colore, e neanche qualunque altro oggetto esistente sulla terra. Quando alla fine, con un miliardo di giri di parole l’interlocutore chiarisce che cosa intende, io replico: “Ah, dunque l’etichetta di una caratteristica che appartiene all’intera specie umana, tu la applichi unicamente ai negri: non ti sembra un po’ tanto tanto razzista?”) Adesso hanno detto che persona di colore è offensivo e bisogna dire qualcos’altro che non mi sono preoccupata di cercare, perché io, che non sono razzista, ho sempre continuato a chiamarli nello stesso modo, lo stesso usato dal grande Leopold Senghor.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...