Battuta del giorno Juan Varo Zafra

Juan Varo Zafra Aforista

Dio ci liberi da quei criminali che non trovando alcun piacere nel crimine lo trovano tutto nel rimorso.

Non è che le cose sono effimere, è che non hanno mai iniziato a durare.

Parabola del figliol prodigo: tornò indietro e chiese più denaro.

Dei quindici minuti di fama che ci aspettano nella vita alla maggioranza ne toccano quattordici e mezzo.

Superbia è credere che quello che si scrive è buono; vanità è pretendere che lo credano gli altri.

15 pensieri riguardo “Battuta del giorno Juan Varo Zafra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...