La vicina diversamente bella.

Ormai è un trentennio che abito dove abito. Dopo sposato sono andato a vivere nella casa dei suoceri, certo dopo ristrutturazione e creazione di un appartamento per me e dolce consorte, e da lì non mi sono più mosso e per quanto mi riguarda non ho intenzione di muovermi, e solo quando sarà nel mio destino, le mie ceneri dovrebbero essere equamente sparse tra mare e qualche albero che ho piantato.

Ho ottimi rapporti con quasi tutto il vicinato, escluso qualche problema col parentado, il problema era antecedente la mia venuta, che ho risolto definitivamente , ma che chiaramente hanno lasciato qualche rancore, erano stati abituati bene dal suocero e cognato, diciamo, e diciamolo pure che il mio arrivo ha cambiato molte cose, forse è per questo che suocera mi vuole bene.

Ma non è di questo che voglio parlare, ma delle due figlie di un altro mio vicino, con cui i rapporti sono ottimi. Le due figlie , una dell’età di dolce consorte e l’altra leggermente più giovane, che in trent’anni non mi hanno mai detto neanche una volta buon giorno, ogni volta abbassano lo sguardo e camminano dritte.

Il motivo è l’antipatia verso dolce consorte, soprattutto della grande, da piccola spesso litigava sia con dolce bambina che con gli altri bambini, tornava a casa piangendo e facendo tragedie.

La sorella grande è cresciuta nell’odio di dolce consorte, e conseguentemente riversato sul sottoscritto.

In questi giorni sto tagliando l’erba, e così mi è capitato spesso di vederla andare su è giù per il viale siamo confinanti. La sorella piccola si è sposata ed è andata a vivere in un paese vicino. La sorella grande vive con i suoi. La sua particolarità è : di vestirsi da uomo, il taglio dei capelli è da uomo, la faccia lasciamo perdere…..diversamente bella, occhiali scuri, diciamo che quando la vedi viene naturale toccarsi…….ma non per il classici motivi.

Il fisico non sarebbe proprio malaccio, vista una volta in tutina , avesse la faccia come il culo sarebbe un gran passo avanti per lei. Mai portato uomini a casa, ma neanche donne a dire il vero.

Nontirare (cane) gli abbaia, i cani del cognato pure, il gatto nero si tocca lui…..

Secondo me neanche il coronavirus si avvicina.

Con profonda antipatia, penso reciproca .

6 pensieri riguardo “La vicina diversamente bella.

Rispondi a silvia Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...