Battuta del giorno Totò

Totò avevo bisogno di ridere

Che tempi, gli ospedali tutti pieni e i cimiteri esauriti.

Ride bene chi ride ultimo! Ed io, da ultimo, mi voglio scompisciare.

Mi sono detto tra e me ( che tra l’altro dista pochissimi centimetri)

C’è chi può e chi non può: io può.

Tutti i giorni lavoro, onestamente, per frodare la legge.

3 pensieri riguardo “Battuta del giorno Totò

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...