Spiaggia ai primi di giugno.

Sono arrivato in spiaggia verso le 11,30, c’erano 6 persone, la media di età oltre i 60 . La spiaggia dove vado è molto grande ci stanno centinaia e centinaia di persone comode.

Finalmente il mare era con l’acqua limpida, c’era un leggero venticello che rendeva particolarmente piacevole la permanenza al sole.

Maschera ed entrata in acqua, acqua all’inizio fredda poi fredda motivo per nuotare con un po di brio, una ventina di minuti sono ancora in fase di convalescenza ( spalla) in effetti fa ancora leggermente male ( speriamo che ortopedico questa volta ci abbia indovinato), mentre nuoto incontro un branco di mormore che mi salutano calorosamente e anni che ci conosciamo, poi incontro dei cefali dorati che mi salutano ma vanno sempre di fretta non ho mai capito dove cavolo vanno, poi arriva il branzino lui è un amicone mi viene incontro tutto felice è inutile che gli dica di stare attento che non sono tutti bravi come me, mentre nuoto vedo un polpo ci vuole un mucchio di tempo per salutarlo devo dargli 8 volte la mano, riprendo a nuotare le triglie, una in particolare mi fa l’occhio da triglia, ma io vado avanti,no anzi torno indietro la spalla è ancora dolorante.

Nel frattempo la spiaggia si è un po popolata un altra decina di persone sono arrivate.

Il tempo di asciugarmi mentre leggo un libro, il sole scotta e poi via il dovere tra un po mi chiama.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...