Mario e la sacralità del matrimonio.

Ieri ero con Mario, il mio amico che ha avuto molte donne ma proprio tante, abbiamo visto passare una nostra conoscente della nostra età, Lucia (nome di fantasia) mano a mano con un signore che non era il consorte.

Ora torno indietro di almeno un decennio, Mario oltre la moglie spesso ha avuto amanti fisse che sono durate anni, Lucia a sua volta nonostante fosse sposata ed avesse dei figli aveva da tempo lo stesso amante. ( siamo in provincia, e le cose prima o poi si vengono a sapere) ma essendo molto cattolica, e catechista nella sua parrocchia non aveva preso inconsiderazione l’idea di divorziare.

Tra Mario e Lucia a quei tempi ad un certo punto c’è stata un attrazione molto forte, e così hanno deciso di incontrarsi ed entrambi hanno commesso il loro doppio tradimento, la cosa che allora mi aveva fatto sorridere che entrambi in qualche modo si erano sentiti in colpa non per i rispettivi sposi, ma per i rispettivi amanti, dopo quella volta non è mai più successo niente, nonostante ogni volta che si incontrassero si riproponessero un bis.

Il vedere Lucia mano a mano con il vecchio amante in pieno giorno, mi aveva fatto credere che si fosse divorziata, Mario però mi ha subito detto di no che assolutamente non si era affatto ne separata ne divorziata, semplicemente visto che col suo amante era ormai un ventennio che stavano insieme, gli era sembrato da ipocriti nascondersi ancora.

L’ ipocrisia per Lucia è una parola dal non certo significato, visto che insegna ancora catechismo ed è ancora sposata, e ora gira con l’amante in pieno giorno, e a quanto pare con la benedizione del suo parroco.

9 pensieri riguardo “Mario e la sacralità del matrimonio.

  1. Questo quadretto che hai dipinto è molto bello e divertente (se non nascondesse immagino difficoltà e patemi: per me almeno sarebbero grandi patemi se il tradimento del tradimento del tradimento). Il sentirsi in colpa “non per i rispettivi sposi, ma per i rispettivi amanti” mi ha fatto sorridere. Evidentemente il matrimonio di entrambi è andato a carte quarantotto, ma non lo rompono, e forse li capisco e forse fanno bene, chi lo sa. Mai giudicare. Poi, chi non ha avuto difficoltà di coppia? E poi i rapporti di coppia sono complicatissimi, tanto che si dice ‘tra moglie e marito’…

    Buona giornata. Ora seguo il tuo blog, e ho risposto al tuo bel commento da me.

    "Mi piace"

      1. Bella la Liguria. Ho dei parenti là. Mio padre era piemontese. Dei suoi parenti alcuni vivono in Piemonte, altri a Genova e altri a Milano. Mia madre era romana-toscana, e io sono romano.

        "Mi piace"

  2. Ho letto ‘La nonna zoccola’. Divertente. Si capisce meglio Mario, infatti. Che vita agitata, però, questo Mario. E poi, mannaggia, incontrare una così, una vera tragedia.
    Un mio zio toscano diceva sempre: “La donna è danno”, e Vitty, una blogger livornese che forse conoscerai, mi ha risposto: “Sì, la donna è danno ma l’uomo è malanno!’. L’eterna giostra dei sessi. Simpatica, la livornese.
    Mio zio ne aveva conosciute molte, di donne. Mi raccontava che quando tornava in licenza dalla guerra, e le donne era tutte sole, con i mariti e fidanzati al fronte, lui e un suo amico si ritrovavano sempre al bar a farsi gli zabaioni.

    "Mi piace"

  3. Una volta ad un evento importante Tilda Winston arrivò con suo marito e col suo fidanzato insieme. Questo per dimostrare che si può stare con più persone alla luce del sole. Un marito così comprensivo e consenziente a trovarselo! Il fatto è che situazioni del genere le hanno quasi tutti ormai ma sempre nascoste. Una doppia vita poi sei obbligata a farla perchè il tuo partner magari non ha le stesse idee. E magari ti capita solo dopo il matrimonio di scoprire che hai certe tendenze. E dopo? Se lui non accetta? O lei non accetta?

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...