Eliminare l’insegnamento del corsivo alle elementari.

Figlia mi raccontava che in Inghilterra hanno smesso d’insegnare il corsivo alle elementari. La cosa mi colpiva particolarmente, vuoi che per me è stato un incubo imparare non tanto scrivere ma scrivere in modo che gli altri capissero quello che avevo scritto. Io scrivevo in geroglificese.

Sarò sincero anche per me leggere quello che avevo scritto soprattutto in corsivo diventava difficile.

Oltre che l’Inghilterra Finlandia e Stati Uniti hanno deciso per l’abolizione.

I motivi sono : I libri sono scritti in stampatello, la tastiera del pc e telefonini sono in stampatello e per insegnare il corsivo per gli insegnanti ci vuole molto più tempo, soprattutto se incontravano alunni come me.

Ora diciamoci la verità ma chi è quel coglione che ha inventato la

in corsivo? Per non parlare di quel demente con la

? E la

brutto pezzo di merda ? Metteteci il maiuscolo e minuscolo una vera tortura

Quante sofferenze in meno avrei patito se fossimo partiti subito dallo stampatello.

Mi sono domandato da quanti anni è che non scrivo più in corsivo ?

Faccio parte di quelli che si portano dietro un foglio con penna e scrivo ancora le cazzate che mi passano per la mente, sempre in stampatello se voglio decifrarle quando arrivo a casa.

40 anni come minimo che non scrivo in corsivo.

La mia idea è di non insegnare subito al primo anno dell’elementari il corsivo, soprattutto ai poveri bambini come me non particolarmente dotati , ma di aspettare almeno un anno e partire invece subito con lo stampatello. Quanti patimenti in meno avrei subito con ste cazzo di cazzo che sono anche mute.

Figlia malata e gli acquisti in rete. Su quattro acquisti tre resi. Su una gonna acquistata non la vogliono nemmeno indietro gli ridanno i soldi e va bene così.

Figlia malata è un problema , presa da depressione si è messa a fare acquisti in rete.

Ieri sono arrivati ben 4 pacchi tutti nel pomeriggio. Sono a casa a potare le piante.

Figlia si è data alle pazze spese, depressa in casa con l’influenza che non passa per risollevarsi il morale si è dilettata a degli acquisti di abbigliamento.

Il primo pacco è arrivato ieri nel primo pomeriggio ma doveva arrivare oggi secondo i messaggi ricevuti da figlia.

Nontirare (cane) che fa bene il suo mestiere di cane da guardia ha cominciato a minacciare il corriere ” Non entrare che ti mordo, prima suona il campanello pirla che non sei altro” gli stava dicendo quando sono arrivato, gli era antipatico.

Il corriere mi ha mollato un pacchetto ed è andato via.

Figlia sentendo Nontirare minacciare era uscita sul balcone a vedere chi c’era.

Avevo il pacchetto in mano ” cos’è ? ” ho chiesto “Che ne so ce l’hai tu il pacchetto in mano ” ha risposto. “Abbigliamento ho risposto” ” Lancia ” è stata la sua risposta.

Poco dopo un altro furgone si è fermato. Nontirare è tornata alla carica ” Fermo non entrare che ti mordo, ma che cazzo non lo vedete il campanello ? ” gli stava dicendo quando sono arrivato per la seconda volta. Anche questo corriere mi ha mollato il pacchetto ed è andato via.

Figlia era sul balcone attirata da Nontirare.

” Tira ” mi ha detto.

Pensavo che fosse finita lì quando poco dopo è arrivato un altro furgone. Nontirare è ripartito alla carica” Ma vi prendono tutti pirla che non vedete il campanello, non entrare che ti mordo” gli stava dicendo al ragazzo che voleva entrare per consegnare il pacco. Al mio arrivo mi ha mollato anche lui il pacco ed è andato via.

Figlia era sempre sul terrazzo allertata da Nontirare

Anche questo pacco doveva arrivare domani ha detto figlia. Lanciato il pacco a figlia sono tornato alla potatura. Nontirare ” ma non esagera con gli acquisti figlia?” mi ha chiesto ” è malata le donne si curano così” ho risposto.

Non è arrivato il quarto pacco.

Nontirare si era u po’stufata di questo andi e rivieni ed è andata di controvoglia dal cancello ” ma uno furbo non c’è ?” ha detto, ma non ha fatto in tempo a minacciare perché ero già lì.

Consegnato il quarto pacco sono andato da figlia che era sul balcone ed aspettava il lancio “Basta per oggi non arriva più niente ” ha detto sorridendo. La cura ha conciato a fare effetto.

Ora figlia compra solo da ditte famose dove c’è il reso. Non sto qui a fare pubblicità.

Ora sulla prima consegna si sono sbagliati clamorosamente, figlia usa la smile

Quella nera sotto è la gonna che hanno mandato, quella sopra è la misura di figlia.

Nella gonna sotto ci stanno figlia e dolce consorte insieme, forse va bene a suocera è una xx large anche se sull’etichetta sarebbe un smile.

Contatta l’azienda le hanno risposto che le sarebbero stati restituiti i soldi e che il reso non era necessario di tenersela pure.

Di tutti gli acquisti della giornata solo uno andava bene per il resto c’era il reso. Ha tempo Nontirare ad abbaiare ai corrieri.

Figlia e fidanzato hanno preso tre volte il covid nonostante fossero punturati e tre volte l’influenza un anno record.

Figlia e fidanzato hanno preso nell’anno appena passato (il 1 di quest’anno erano già con l’influenza e febbre )ben tre volte il covid nonostante si fossero punturati spontaneamente, e ben tre influenze di notevole spessore.

Ora i due va detto che ha una vita sociale intensa tra università(figlia) lavoro(lui), ballo, cene tra amici ecc ecc..sono sempre a contatto con le persone.

Figlia è tornata a casa qualche giorno fa dopo l’ennesima influenza presa col pirlone ( fatto tampone negativi )il primo dell’anno come detto erano a casa entrambi con la febbre. Quando è tornata sembrava guarita..

Invece dopo il primo giorno il raffreddore , catarro e una leggera febbriciattola sono tornati prepotentemente. Figlia malata è due palle, irritabile all’inverosimile e vuole essere lasciata in pace in questo ha preso da me.

Ieri notte alle 2 e 30 aveva il naso tappato ed ha pensato di farsi una lavanda al naso.

Questo sotto non è un giocattolo sessuale anche se volendo può venire bene soprattutto per metterselo ….. il mio è un blog serio.

E’ anche un irrigatore nasale volendo, viene dalla Svezia si sa che là sono di costumi libertini… ( sto ridendo mentre scrivo, figlia dice che sono veramente pirla, la malata è qui con me)

Sta di fatto che stanotte ha iniziato l’irrigazione nasale, vuoi il tanto muco, vuoi il catarro il tutto è andato nella gola ed ha rischiato di strozzarsi.

Ora io ero sveglio e la sentivo trafficare, ma dolce consorte dormiva pacificamente, quando ho sentito strani versi mi sono preoccupato ed ho gridato a figlia se aveva bisogno di aiuto, svegliando di soprassalto dolce consorte.

Proprio in quell’istante figlia riusciva a liberarsi del muco e del catarro rimettendo il tutto tra rumori poco piacevoli.

Perché non usare un normale prodotto per decongestionare il naso che chiaramente abbiamo in casa rimane un mistero.

A grandissima richiesta il regalo di Natale fatto a dolce consorte.

Dopo essermi lamentato del regalo di Natale di dolce consorte, la ormai famosa giacca da beccamorto, potrei anche usarla per spaventare i piccioni nell’orto, mi è stato chiesto ” ma tu che regalo le hai fatto ?”

Io non faccio regali finanzio i regali. Figlia è quella che si occupa materialmente della scelta e dell’acquisto io ci metto solo i soldi.

Figlia che è una ragazza intelligentissima ed ha capito che era meglio che i regali se li scegliesse da soli senza aspettare la sorpresa, visto che i regali li comprava dolce consorte ed erano di solito brutte sorprese. Quindi è anni che si sceglie da sola i regali e non necessariamente durante l’occorrenza. Il regalo di Natale e compleanno se l’è fatto a maggio un regalone di cui magari un giorno racconterò.

Ma torniamo al regalo per dolce consorte.

Le donne non è vero che non gli bastano mai le coccole, sono le scarpe e le borse che non gli bastano mai.

Quando dolce consorte dice ” non ho la scarpa giusta” ci posso anche credere visto che di solito se le compra da sola…..

Chiaramente non è vero visto il numero incredibile di scarpe che ci sono in casa, almeno che quelle che abbiamo non siano di qualcun’altra lasciate qui per qualche strano motivo.

Ma arriviamo al regalo –

Figlia ha scelto in rete una ditta artigianale italiana che fa scarpe su misura. Misurato il piede di dolce consorte come indicato dalle istruzioni, ha mandato il tutto alla ditta compreso modello e colore.

Le scarpe sono arrivate tre giorni fa, eravamo sotto Natale e i tempi di consegna sono stati chiaramente più lunghi.

La particolarità è anche la dedica scritta sotto le suole ” Piccoli passi portano Lontano”

Il regalo è piaciuto tantissimo a dolce consorte e le scarpe le stanno comodissime e pare siano anche bellissime sentendo i commenti delle due donne di casa.

Comunque dolce consorte l’altro giorno ha detto che ha visto un paio di stivali bellissimi e se vanno in sconto, sono partiti i saldi ed ha controllato prima il prezzo, che se voglio farle il regalo di compleanno (anche se è ancora molto lontano) è ben accetto.

Anche dolce consorte è molto intelligente l’unica pirla in casa sono io.

Nontirare (cane) ” Non ci penso nemmeno a mandare via i piccioni dalle tue fave. Io sono una cagna seria non corro dietro agli uccelli. Mettici uno spaventa piccioni o suocero che non sa che cazzo fare e si annoia”

E’ ufficiale fave e lupini non sono marciti nella terra ma sono stati mangiati dai piccioni.

Ieri a campione sono stati fatti degli scavi e di fave e lupini nemmeno l’ombra. Di buono c’è che il terreno è pieno di lombrichi.

Suocera sosteneva da tempo che la colpa era dei piccioni che li aveva visti numerosi pranzare nel terreno, che aveva provato a mandarli via, ma che tornavano appena lei se ne andava.

Ho chiesto a Nontirare come mai non aiutasse suocera a tenere lontano i piccioni.

Nontirare mi ha guardato male ” Io faccio la guardia alla casa non alle tue fave. Io sono seria non posso stare tutto il giorno a correre dietro agli uccelli .”

Sta di fatto che oltre qualche sparuta pianta di fave di piante non ce ne sono.

Ieri sera sono dovuto correre ai ripari. Ho preso la rimanenze della semenze delle fave e tanto che c’ero di piselli ed ho iniziato la germinazione accelerata, in due giorni secondo la ragazza del video di YouTube la semenza dovrebbe essere già pronta per essere interrata.

Ma questa volta metterò qualcosa a difesa delle fave e dei piselli-Una rete quella per raccogliere le olive per intenderci visto che Nontirare non vuole collaborare e non posso metterci certo suocero tutto il giorno a tenere lontano i piccioni.

Piccioni in attesa che metta le fave nel terreno.

Altro che due piccioni con una fava

 Quando sei l’unico che non sta in nessun gruppo e non usa WhatsApp. Dolce consorte e il gruppo famiglia. Delirio (lavoro) e il gruppo coglioni.

Chi mi segue sa la mia avversione verso le nuove tecnologie. Ho un vecchio Samsung di quelli che si chiudono con cui è possibile se uno ne ha voglia telefonare e mandare messaggi.

La mia media è di 5 telefonate al mese e 30 messaggi sempre in un mese.

Le mie risposte alle chiamate escluso figlia e dolce consorte sono sempre in media intorno alle due ore dopo. A volte giorni.

Dolce consorte ha fatto il gruppo famiglia che sarebbe in sostanza noi, io escluso e cognato io io io e famiglia. Dove tutto quello che riguarda la famiglia viene condiviso.

Da quanto ho capito uno scrive una cosa e la cosa viene letta solo dagli appartenenti al gruppo Che a loro volta scrivono …..

Dolce consorte è molto compiaciuta di questa cosa, così sostiene non possono fare finta di non sapere….

Tutto quello che gli passa per la mente lo scrive ” papà si deve fare la doccia” “papà deve fare la barba” ” papà deve pisciare…”

Chiaramente ci sono anche altri argomenti di vitale importanza che è meglio condividere con l’intera famiglia. So che è stato trattato su WhatsApp il mio rifiuto ad andare al pranzo di Natale. Chiaramente di persona non si è detto niente.

Figlia ha una ventina di gruppi di cui fa parte, dal ballo all’università, all’ufficio di dolce consorte , al centro estetico, al come farci i cazzi di tutti…

Al delirio c’è il gruppo dove tutti vengono informati di tutte le novità aziendali, ma è diventato soprattutto posto dove insultarsi. Vengo aggiornato dal collega balordo delle violenti liti verbali che avvengono un giorno si e un giorno anche.

Pare che sia meglio che insultarsi di persona da più soddisfazione a quanto pare. Una lite nata una mattina e prontamente sedata è andata avanti settimane nel gruppo con i vari schieramenti a discutere e a mandarsi a fanculo.

L’unico del deliro che non è nel gruppo sono io e infatti li mando a fanculo personalmente di persona senza possibilità di equivoci.

L’unico problema nasce quando l’azienda decide qualcosa è viene comunicato solo con questo sistema e nessuno mi dice niente lasciandomi all’oscuro di tutto.

Cognato lontano che dava dell’imbecille a tutti quelli che usavano i social è stato iscritto ad un gruppo e adesso alle 6 e 30 di ogni santa mattina manda il buongiorno a tutto l’universo.

Dolce consorte non so per quale motivo sia iscritta a questo gruppo che sta a mille km da noi e lasciando il cellulare acceso al mattino il primo pirla che da il buon giorno a tutti è cognato lontano-

Domanda per gli abitanti del centro africa: Perché cazzo non mi leggete ? Vi ho fatto o detto qualcosa che vi siete sentiti forse offesi ?

L’altro giorno leggendo l’articolo di Kikkakonekka (spero di averlo scritto giusto)che parlava di statistiche del suo blog sono andato a vedere le mie.

Ora se mai fossero vere, cosa di cui dubito seriamente visto che quelli con cui interagisco saranno una ventina di persone. Comunque stando alle statistiche mi avrebbero letto nell’intero pianeta esclusa una zona ben precisa e delimitata l’Africa centrale. Nessuno ma nessuno neanche per sbaglio avrebbe dato una sbirciata ai miei illuminati pezzi. Non è bello ve lo dico cari amici africani considerando che non sono neanche un po’ razzista e neanche invidioso dei vostri 20 centimetri di minchia.

Quella macchia bianca di zero visualizzazioni è uno smacco.

La verità è che ho scoperto di sapere poco o nulla dell’Africa. Non sapevo neanche che esistessero certe nazioni mai sentite nominare neanche per sbaglio.

Ci sono 54 nazioni alcune come detto mai mai sentite.

Di mio so del Burundi . Da ragazzo si diceva ” ma vieni dal Burundi ?” e non era certo una cosa positiva.

Certo poi so di Mussolini e di faccetta nera dell’Abissinia e della nostra nefasta invasione in Africa.

So che ci sono i leoni e gli elefanti ma ammetto di non sapere molto di più.

Ora va di moda il porno africano tornando ai venti centimetri di minchia. Non che si facciano una grande pubblicità, normalmente tutto si svolge all’aperto o in capanne (senza neanche un PC motivo perché non mi seguono). Ho un collega appassionato di ragazze di colore a dire il vero di qualunque colore e ogni tanto mi mostra qualche video….

Quindi cari amici africani ma soprattutto care amiche africane se vi capita una visualizzazione nel mio blog. .Basta una perché si colori non di nero ma di rosa o quel colore che è.

PS Mi leggono anche gli alieni infatti c’è scritto 3 visualizzazioni regione sconosciuta o forse sono i servizi segreti italiani per i miei articoli Contro Mattarella e Speranza.

Leggere il futuro dai fondi delle pentole bruciate (suocera ha bruciato l’ennesima pentola) invece che dai fondi da caffè. Il futuro per il prossimo anno sicuro al 100% Leggete numerosi.

Suocera ha bruciato l’ennesima pentola speriamo che non bruci la casa. Per sicurezza abbiamo sottoscritto un assicurazione per eventuali calamità.

Ma passiamo alla lettura del fondo della pentola . Dopo anni e anni di studio siamo pochissimi capaci in questa disciplina. Io grazie a suocera sono diventato uno dei massimi esperti mondiali.

Il futuro è nero e non solo perché c’è la destra è al governo. Sarebbe nerissimo anche se ci fossero quelli del PD o i cinque stelle

Il fondo della pentola bruciata ci dice che la situazione è grave soprattutto in Ucraina dove anche lì di bruciato ce n’è parecchio ma suocera per fortuna in queto caso non ha responsabilità.

Dai fondi della pentola si leggono chiaramente le difficoltà nel ripulire la situazione dalle negatività e soprattutto ripulire il fondo della pentola.

Dal fondo della pentola si legge senza possibilità di sbaglio come tutti potete vedere in maniera chiara il ritorno cinese del covid , dopo tre anni si ricomincia da capo. Disoccupazione alle stelle, come l’inflazione. Cataclismi, uragani sempre più forti, terremoti, alluvioni , varie ed eventuali.

Tutto peggiora nessun miglioramento in nessun campo il fondo della pentola in questo e solo in questo è chiarissimo.

Bene ora vi saluto e vi auguro a tutti un buon anno nuovo.

Vedove allegre

Chi mi segue sa che circa un anno fa dopo lunga malattia è morto cognato marito di sorella vicina.

Grande dolore per tutti.

Ogni volta che telefono a sorella non è mai in casa è sempre fuori a fare qualcosa con gli amici della terza età.

Piscina, ginnastica, carte, i corsi più disperati, oppure a prendere il caffè o il te è ovunque meno che in casa.

Ieri ho incontrato un’amica a cui è morto il padre da qualche anno aveva più o meno la mia età.

Mentre si parlava del più del meno è uscito fuori che la madre è tornata in una nuova adolescenza, anche la sua è sempre fuori di casa.

L’amica ha un figlio piccolo, la madre si è resa disponibile una volta alla settimana a tenerglielo poi ha da fare….

La mia amica mi raccontava che con la zia hanno provato a pedinarla…

La madre della mia amica si è conservata molto bene, sorella molto meno.

La donna è un figurino dopo la morte del marito è come ringiovanita di 15 anni.

La mia amica oggi come oggi fa la parte della madre mentre la madre fa la parte della figlia adolescente.

Alle domande la madre risponde sempre in modo evasivo, comunque come sorella è sempre in giro a casa non c’è mai.

Alla fine della discussione con l’amica abbiamo scoperto che le due vedove allegre frequentano gli stessi ambienti, di più, devono aver fatto una vacanza insieme al gruppo poco tempo fa.

Ora con l’amica ci siamo promessi d’indagare a vicenda…..

Comunque meglio così che stare a piangere a casa.

Che non esistono vedove inconsolabili si è sempre detto.

Suocera si è messa l’apparecchio acustico dopo che dolce consorte l’ha quasi obbligata.

Ieri è arrivato a casa un giovanotto ed ha messo l’apparecchio acustico a suocera, che ora ci sente.

Suocero è sordo e suocera era sulla stessa strada, la tv va al massimo del volume, noi da sopra sentiamo perfettamente quello che dicono di sotto nel piccolo schermo.

Prima dell’apparecchio c’è stata la visita in ospedale. Il responso è stato che è sorda ma non sordissima. Mentre il suocero è sordo totale da un orecchio e dall’altro ci siamo quasi.

Suocero è rimbambito e sordo, suocera distratta e mezza sorda. Siamo messi bene.

Ora dolce consorte ha deciso che doveva farle mettere l’apparecchio e così è stato. Suocera ha fatto solo un po’ di resistenza ma poi ha ceduto.

L’altra notte suocera ha lasciato per l’ennesima volta le ventola del bagno accesa, dolce consorte che è sorda selettivamente non la sentiva, mentre il volume della tv al minimo lo sente perfettamente e mi grida di abbassarlo ed inutile dirle che ho il televisore spento che quello che sente è il volume della tv dei suoceri.” abbassa” mi dice mezza addormentata.

Sono sceso a chiudere la ventola ma suocera aveva dimenticato le chiavi inserite nella porta, inutile suonare non ci sentono.

Tutta la notte sveglio con quel cazzo di rumore, mentre tutti dormivano tranquilli nel loro sordo silenzio.