Vengoanch’io e Alcatraz galline indipendenti e Anonima

Le galline co co cò sono cinque : Caga Sotto sono state le prime a ricevere un nome, stanno sempre insieme, sono paurose fino all’eccesso, non c’è pericolo che scappino, al primo segnale di pericolo si fiondano dentro il pollaio e si mettono nell’angolo più riparato, dove va una va l’altra, sono le vittime predilette delle galline anziane, che si divertono a beccarle, loro scappano e non reagiscono mai.

Alcatraz si è subito contraddistinta per il carattere forte e indipendente , non si è mai fatta intimorire dalle galline vecchie anzi…..

Vengoanch’io è da qualche giorno è la compagna fissa di Alcatraz , l’ha convinta a saltare il recinto e a seguirla nelle sue scorribande, in due si sentono più forti.

Vengoanch’io ha fatto amicizia con gli altri animali di casa ed è simpatica anche a Nontirare , anche lei ha iniziato a fare l’uovo nell’angolo del giaciglio del cane, che si è ripresa dallo spavento, pensava di essere lei a fare le uova durante la notte.

La suocera ha trovato un’attività quotidiana che la tiene impegnata, far rientrare le galline nel pollaio, che dopo poco scappano di nuovo. Almeno si muove, e parla con qualcuno….. le due la seguono obbedienti, le (avevo scritto per l’ennesima volta gli, figlia mi ha ripreso duramente) , vogliono un gran bene, con tutte il cibo che gli da per farle rientrare penso che scapperanno ancora per poco , al massimo ancora 15 giorni.

Rimane la quinta Anonima l’unica gallina normale delle cinque, fa quello che dovrebbe fare una gallina e quindi nessuno si accorge di lei. Vive la sua vita tranquilla nel pollaio, non va in cerca di emozioni forti, fa il suo dovere scodellando un uovo al giorno, va d’accordo con tutte le altre galline vecchie e nuove, e quindi diventa quasi trasparente, anonima.

Questo mi ricorda molto qualcosa che succede anche nella società degli uomini.

Nontirare (cane) è terrorizzata pensa che sta diventando una gallina.

Stamattina Nontirare era dalla porta tutta terrorizzata” vieni a vedere ” continuava a dire.

L’ho seguita e mi ha portato dal suo giaciglio ” Guarda” ha detto. Proprio nell’angolo sull’ultimo angolo del suo materassino c’era un uovo.

” Mi sono messa a fare le uova anch’io” ha detto tutta preoccupata ” non voglio diventare anch’io una gallina scema. Mi stanno spuntando anche le penne ? ” con la voce nel panico.

” Tranquilla, i cani non fanno le uova, e non hai nessuna penna” ho detto.

Mentre pensavo a come fosse arrivato lì quell’uovo, ecco arrivare Alcatraz (gallina ) ” Buon giorno ragazzi ” e mi guarda mentre ho l’uovo in mano che lo guardo ” bello vero? sono proprio brava, scusate ma avrei una necessità” si mette nell’angolo del giaciglio del cane e comincia a fare un po di baccano ” co co co co dè co co co co dè ” quindi si alza ” fatto” ed ecco un bell’uovo appena sfornato.

” Di là bisogna fare la coda, qui è meglio ed è più pulito, va be vado a fare un giro ” e se ne va a beccare un po’ d’erba.

Nontirare la guarda andare via ” ma è proprio scema, che spavento che mi ha fatto prendere”

Quando suocera esce di casa le do le due uova. ” Ma oltre da dove esce? Ma da che uovo è uscita? Dico

Suocera ” Ieri ero seduta qua davanti, non è arrivata e si seduta sui miei piedi ”

” Senti i gatti ormai va bene, ma la gallina che dorme qui scordatelo. ” Ha detto senza possibilità di replica Nontirare.

Alcatraz(gallina) non vuole più fare Miss mondo gallina, ma le olimpiadi in salto in alto, Nontirare (cane) i 100 e 200 metri piani. Ormai è guerra tra le due.

La rivalità tra le due ormai è sempre più forte, entrambe si sentono le prime donne (non saprei che altro scrivere).

Alcatraz oggi incredibilmente ha saltato la recinzione di quasi due metri senza rincorsa, ed è volata fuori, è venuta tra noi” Buon giorno, cosa facciamo di bello oggi ? ” ha chiesto.

” Che salto” ha detto Guardacomeseigrasso (gatto), che guarda e mangia davanti alla televisione con suocera e sa tutte le notizie. “In Italia la più brava salta due metri a stento, e con tanti allenamenti, tu da ferma e senza allenamento l’hai già superata, dovresti partecipare alle olimpiadi di Tokio ” ha detto.

Non l’avesse mai detto, Alcatraz che di suo ha già un ego smisurato ha cominciato a fare domande e chiedere come partecipare alla manifestazione, e dove bisogna iscriversi….

Nontirare a quel punto ha cominciato a correre in giro all’orto a tutta velocità, 100 metri in sei secondi i 200 in 11 “Altro che Bolt ” ha detto Guardacoseigrasso che segue tutte le trasmissioni sportive,ma che non si muove dalla poltrona neanche se lo spingi”

” Se va lei a Tokio , ci vado anch’io ” ha detto Nontirare soddisfatta della sua prestazione.

Ci mancava Toglitidaipiedi (gatto) “certo che la corsa è la gara regina , di tutte è la più importante” ha detto.

Nontirare inorgoglita dalla frase ” Sicuro, solo degli animali scemi saltano un’asticella invece di passarci sotto e fare prima ” ha finito di dire.

A quel punto è scoppiata la solita rissa tra le due ” ed hanno cominciato ad offendersi.

” Basta ” ho gridato ” smettetela, tu torna nel pollaio” ed ho alzato la recinzione a 2 e10 , se salta anche questa l’iscrivo alla squadra di atletica leggera.

” Batto Bolt ” mi ha detto tutta orgogliosa Nontirare ” Ma chi è Bolt ” mi ha chiesto. ” L’uomo più veloce di tutti i tempi ” ho risposto ” Diventato ricchissimo grazie alla sua velocità” ho finito di dire.

Toglitidaipiedi ” certo che voi umani siete strani, strapagate un umano che un semplice cane può battere facilmente”

Certo che tutti i torti non li ha.

Il figlio del vicino.

Stamattina sul lungo fiume stavamo passeggiando con Nontirare , quando da lontano ho visto qualcuno arrivare di corsa in bicicletta, quindi mi sono avvicinato a Nontirare e l’ho tenuta ferma, non che vada dietro a nessuno, ma a mettersi in mezzo alla strada è bravissima.

Era il figlio del vicino una decina d’anni , è passato senza salutare come fa fa sempre.

Il fratello più grande invece saluta sempre, ed anche i genitori, ma lui ha preso dall’imbecille del nonno, anche fisicamente……

La faccia è la stessa, quei lineamenti d’arrogante ci sono già tutti, quelle facce d’antipatico che non ti puoi sbagliare neanche per sbaglio .

E’ un bambino dirà qualcuno , si vero ma la personalità è innata, non la si forma , al massimo la tieni un po a bada. Ha preso dal nonno infatti sono sempre insieme.

A Nontirare è antipatico come il nonno e il loro cane Cazzoabbai , cane scemo e inutile, unico scopo che ha è quello di abbaiare alla cazzo.

Nontirare ” Antipatico quel bambino vero ?” ” Si ha preso dal nonno, quello che grida sempre ” dico ” Come quel cane scemo che hanno” continua Nontirare ” Qualche volta che non mi vede nessuno lo mordo un po, senza fargli tanto male” finisce di dire ridendo.

Nontirare è tre volte Cazzoabbai , normalmente non la considera proprio a volte mi da l’idea che se si avvicinasse troppo gli farebbe una pisciatina sulla testa, più che morderla.

Quando siamo tornati dalla passeggiata erano tutti e tre lì ” buon giorno ” ho detto hanno alzato lo sguardo su di me e il nonno del bambino deve aver bofonchiato un “b..gi….o ” Mentre Cazzoabbai abbaiava a tutto spiano stando a debita distanza, il bambino niente solo quello sguardo d’arrogante.

Sicuro, imbecille come il nonno.

Mi raccomando non dite niente a Nontirare (cane): Alcatraz(gallina ) si mette in posa e si fa fotografare.

Mi raccomando se lo sa Nontirare non la tiene più nessuno.

Dici che vinco a miss mondo gallina ?
Qui ballo un po
“Torna dentro, è la terza volta che scappi oggi”
“Tanto scappo di nuovo.”

Dopo aver saputo che Nontirare poteva vincere Miss mondo cane, oggi Alcatraz ha deciso che vuole vincere Miss mondo gallina, certo qua la concorrenza è più agguerrita……

Gli ho spiegato cosa dire in caso gli chiedessero il suo desiderio più grande? “La pace nel mondo.”

Ma lei mi ha guardato fissa è ha detto ” essere libera….”

Nel frattempo è arrivata suocera che l’ha presa alle spalle, o meglio per le ali, e l’ha sbattuta dentro il pollaio. A terra vedete l’altra sua compare che l’aveva seguita nella fuga mattutina e adesso segue il secchio col cibo.

Ormai ad Alcatraz non la tiene più nessuno.

Nontirare(cane) è gelosa di Alcatraz (gallina )che vi fa sapere che ha fatto le sue prime uova.

Ieri Alba Altripianeti un bel blog ha fatto un bel ritratto di Alcatraz.

Stamattina un altro bel blog quello di Nonna Pitilla con l’aggiunta della nipotina , mi ha chiesto di salutare le galline co co cò ed Alcatraz.

Nontirare si è ingelosita……ed ha cominciato a parlare male di Alcatraz .

Alcatraz invece ha cominciato a pavoneggiarsi, andando avanti e indietro come una modella ” Sentito gallinelle , sto diventando famosa” diceva alle altre galline.

Nontirare ” ma che famosa e famosa, una gallina scema sei e una gallina scema rimani” ha detto con rabbia.

” Gelosa? ” ha detto Alcatraz ” Gelosa di una gallina, proprio vero che siete animali scemi” ha risposto Nontirare. ” Scusa a te hanno mai fatto il ritratto ? ” ha detto ridendo la gallina.

” Non mi hanno fatto il ritratto solo perché non sanno che razza sono, questo pirla ( il pirla sarei io ) vuole rimanere anonimo , e non vuole mostrare la mia foto, faremmo un boom di ascolti sul blog, io sono a detta di tutti bellissima, poteri vincere miss cane del mondo per tua informazione. I cani sono di tante razze, voi galline siete tutte uguali e tutte sceme” ha detto sempre con rabbia Nontirare, che ormai aveva la mente offuscata dalla gelosia.

Guardacomeseigrasso che era lì sdraiato e si sbellicava dalle risate ” superato nella fama da una gallina ” “Zitto tu, che per farti una foto ci vuole un grandangolare se non non ci stai tutto ” sempre più accecata dalla rabbia e dalla gelosia rispondeva Nontirare.

Alcatraz ” Hai già detto che ho fatto le prime uova e che sono spettacolari ? ”

” No, ancora non l’ho detto ” ho risposto ” Per Pasqua le faccio colorate ” ha detto Alcatraz

Secondo me si è montata un po la testa…..

Leggere le istruzioni ha un senso.

Ieri sera ho letto le istruzioni della mia falciatrice, quante belle scoperte che ho fatto, il venditore mi ha detto le cose basi….. ma c’era altro, avessi letto prima…..

Oggi è andata meglio, molto meglio.

In realtà io faccio parte di quelli che leggono le istruzioni, i bugiardini, gli ingredienti sulle confezioni, quando entro in un ristorante leggo tutto il menù anche se so già cosa voglio, negli studi medici tutto quello che è appeso, e in tutti i locali che vado è lo stesso.

I libri del fai date sono una mia passione, ho trentamila libri con tutte le istruzioni immaginabili e possibili , il problema che in certe cose sono proprio negato, e nonostante le istruzioni il risultato è disastroso. Teoricamente sarei capace di fare quasi tutto , solo teoricamente.

Comunque leggendo le istruzioni ieri sera c’era come comportarsi e come far funzionare al meglio la falciatrice, erba alta, alberi, buche ecc ecc… per ogni eventualità c’era un consiglio, ma il consiglio che ha cambiato tutto, ed era al quanto ovvio , ma si sa l’ovvio a volte è difficile da vedere, che nei punti più difficile invece che andare avanti con la marcia del motore inserita , mandare avanti e indietro la macchina solo con la spinta delle braccia, la falciatrice ha le ruote che vanno sia col motore ma anche manualmente , e il filo che taglia, gira lo stesso, sono due comandi indipendenti, niente più macchina che andava per i cazzi suoi, oggi andava dove decidevo io, almeno la macchina, per il resto ognuno in casa fa quello che vuole. Dolce consorte, Figlia, Nontirare, e Alcatraz (gallina) ora tutte le mattine entra in casa con i gatti, di più bussa col becco alla porta quando la suocera ritarda

ps

IL cognato io io io anche oggi aveva un impegno improrogabile e per la motozappa bisogna ancora attendere.

La gallina co co cò Alcatraz .

Alcatraz è la gallina delle 5 co co coò che da subito dopo l’acquisto si è dimostrata la più ribelle e indipendente. ha iniziato da subito a scappare dal pollaio, ogni volta trovava un sistema diverso, da qui il suo nome.

Scappare è esagerato rimane sempre in zona….

Ultimamente continua a scappare e non si riesce a capire da dove, solo lei, nessuna delle galline vecchie, e neanche delle nuove esce, solo lei.

Alla mattina ha preso l’abitudine di andare da suocera ed aspettare che apra la porta di casa e poi infilarsi dentro con i gatti per cercare il cibo che la suocera prepara per gli animali.

Sta diventando una gallina da compagnia, non teme Nontirare anche se il cane spesso si diverte a corrergli dietro gridandogli ” ti prendo ti prendo ti prendo ” lei svolazza di qua e di là, ma Nontirare evita di fargli del male.

Con i gatti è diventata amica, la vedi chiacchierare tranquillamente con loro davanti alla porta mentre aspettano che suocera apra ” Dovresti mangiare di meno, guarda come sei grasso ” dice a Guaracomeseigrasso ” Sei scema come tutte le galline ” risponde ” non sono grasso è costituzione ” risponde il gatto, ormai è il suo mantra.

Toglitidaipiedi l’ha presa in simpatia da un po di vita e allegria nei pochi momenti di veglia che gli rimangono.

La mia idea sarebbe di lasciarle libere tutte le galline, ma con i cani di cognato io io io non so se fidarmi, razze grosse e strane.

Nel frattempo l’unica a godersi un po di libertà è Alcatraz che gira indisturbata nei terreni…..

Il problema dell’erba è una questione seria lo dice anche Nontirare (cane)

Diciamocela tutta è giusto parlare dell’erba e farne un dibattito serio, è un grosso problema e va trovata una soluzione.

Ieri ero seduto sulla mia panchina nel mio angolo zen con accanto Nontirare , e notavo che dopo qualche giorno di pioggia e il fatto che sono stato bloccato con la schiena per 10 giorni tutti i mie sforzi sono stati vanificati. Erba alta dappertutto.

Giardino, viale, orto, l’acqua ha risvegliato tutta l’erba che si era assopita nei giorni del gran caldo, ed è ricomparsa, l’uomo dovrebbe prendere esempio dall’erbaccia, che anche dopo i diserbanti rinasce più forte e più florida di prima incurante del fatto noi umani siamo profondamente contrari che cresca nei nostri giardini ed orti.

” Ti tocca ” dice Nontirare sogghignando ” ma come fai con la schiena ? ” finisce di dire

Infatti è un bel problema… per ora sono tornato al delirio(lavoro) mi sembrava prioritario, ed ho tralasciato il resto….

Ma che siamo andati su Marte , creato bombe atomiche, fatto apparecchi straordinari, e non siamo ancora riusciti a sfruttare a nostro vantaggio l’erba mi sembra incredibile , mi pare che l’uomo cerchi le cose più complicate e tralasci le soluzioni più semplici.

L’erba cresce da sola non vuole neanche attenzioni, anzi meno ne dai e più cresce, che non sia trovato un sistema per farla diventare energia mi sembra alquanto strano, se le mucche che mangiano erba e con la scoreggia producono metano , che tra l’altro sono una delle principali cause del surriscaldamento globale . In Germania una stalla è esplosa per le troppe scoregge delle mucche, non si capisce come non sfruttare questa possibilità. Creiamo un macchinario che fa come le mucche.

Pensate sfruttare le scoregge per produrre energia, i telefonini che si ricaricano con le scoregge, un sondino nel culo collegato col cellulare, questo si un vero risparmio energetico. ” Ho il telefonino un po scarico aspetta che mollo due scoregge e ti ritelefono”

Non divaghiamo, sfruttare l’erba come energia questa dovrebbe essere una priorità della scienza, invece ancora niente, e l’unica soluzione è tagliarla, fonte di gran fatica e rottura di palle.

L’erba è lì alta, altro che campa cavallo che l’erba cresce, qui : muori pirla a tagliare erba.

” Settimana prossima ” dico a Nontirare ” sperando che la schiena regga” ” Che vita da cani ” mi dice Nontirare ridendo.

Notte di cinghiali e di zanzare.

Sarà che sono tornato al delirio (lavoro) che ho ricambiato orari, ieri notte non c’era verso di addormentarmi.

Mi sono alzato erano le due, mi sono fatto una tisana, e d ho acceso la tv, alla notte solo programmi culturali. Cielo canale 26 Ilary vi spiega il sesso.

C’è un sacco di gente malata in giro, se per avere un po di piacere devono comportarsi così sono proprio messi male, beati noi semplici che ci basta poco per trovare soddisfazioni.

Tornato a letto i cani di tutto il vicinato hanno cominciato ad abbaiare, compreso Nontirare ” i cinghiali i cinghiali” gridava dal recinto che ci divide dal vicino, i cinghiali si stavano mangiando tranquillamente l’uva, i cuccioli dei cinghiale facevano le beffe a Nontirare ” i cinghiali, i cinghiali” gli facevano il verso, mentre si mangiavano tutta l’uva bassa del vicino.

I cani del cognato io io io più distanti abbaiavano impazziti , insieme al cane da caccia dell’altro vicino che dava anche testate nel recinto dall’agitazione.

Dalla terrazza guardavo lo spettacolo impotente, finché i cinghiali hanno deciso di togliere il disturbo, non prima che i cuccioli facessero delle pernacchie a Nontirare che rimaneva offesa nel suo orgoglio , e tornava sconsolata alla sua cuccia.

Tornavo a letto e provavo a dormire, quando dolce consorte ” l’hai sentita? ” ” chi ” domando ” ma come non l’hai sentita? Una maledetta zanzara, mi ha morso ” dice tutta contrariata.

Tutte le luci vengono accese e parte la caccia alla zanzara.

Mia alzo nuovamente, e vado a prendere un asciugamano, lo bagno leggermente, per uccidere le zanzare è l’ideale.

Dolce consorte è alla caccia, finché non l’avrà uccisa non c’è più speranza di dormire, dopo qualche minuto di ricerca ” eccola fa” E’ in alto ma salendo in piedi sul letto ce la posso fare, chiaramente se non fossi impedito come adesso, ma per dolce consorte e per poter dormire anche questo. Il tiro è perfetto la zanzara è schiacciata , ma non esce sangue dalla bestia feroce, è un pirla di maschio.

Ci rimettiamo a dormire, o cercare di dormire ” L’hai sentita ” mi dice di nuovo.

Va detto che le zanzare pungono lei, anche loro pensano che sia dolce.

” No, ma sei sicura ? ” gli chiedo.

Tutte le luci si riaccendono, e riparte la caccia, con dolce consorte che sventola e picchia l’asciugamano sul letto, sui muri, sull’armadio, dalle finestre, ma il pericolo avviene quando si avvicina alla mia persona, non tanto quanto batte l’asciugamano vicino alla mia testa, ma quando si avvicina pericolosamente ai miei gioielli…. vero che si è messa gli occhiali per vederci meglio, ma non si sa mai.

La zanzara è furbissima ” la vedi ?” mi dice ogni tanto con voce eccitata dalla caccia dolce consorte.

“Magari la vedessi” penso senza dirlo ripensando al programma visto precedentemente.

Alla fine la vedo anch’io…..la zanzara , ma è obbiettivamente furba, non si appoggia mai dove è possibile colpirla , dopo innumerevole tentativi vado in cucina prendo la l’apparecchio con la piastrina e lo metto dalla finestra completamente spalancata, e l’accendo, la porta della camera resta aperta sperando che la zanzara sparisca.

Non so più che ora è, forse le quattro.

Alle sei suona la sveglia di dolce consorte, si deve alzare alle sette, la spegne, dopo cinque minuti risuona…..

” Non riesco più a dormire ” mi dice Dolce consorte, sono le sei e mezza.” Chiaro, se hai messo la sveglia è chiaro che ti sei svegliata” dico io che non ho ancora dormito nemmeno un’ora.

Quando mi risveglio sono quasi le otto, quando entro in cucina non c’è più nessuno, ma trovo la cremina del caffè già preparata, e la macchinetta del caffè già preparata, sul fornello.

Buon giorno mi dico.