Il cane di cognato io io io e i vicini. Quando offendi uno che non c’entra ma le offese vanno bene lo stesso.

Ieri mattina il cane maschio di cognato io io io 50 kg di peso una bestia enorme con la faccia poco raccomandabile è uscito da solo dal viale dei vicini mentre passava una ragazza, non della via, con un cagnolino piccolo piccolo al guinzaglio.

Le urla della ragazza sono risuonate forti e chiare.

Io e figlia ci siamo precipitati al balcone per vedere cos’era successo.

La ragazza spaventatissima gridava, il suo cane si era fatto ancora più piccolo se possibile, il cane di cognato io io io in realtà non stava facendo nulla e guardava con curiosità i due, soprattutto la ragazza che urlava.

Dal terrazzo ho urlato al cane di cognato io io io che si è allontanato andandosene per i fatti suoi.

Nontirare dal cancello si era aggregato alla compagnia e cercava di spiegare alla ragazza che il cane di cognato io io io era si grosso ma infondo era un belinone non pericoloso.

Sta di fatto che la ragazza vedendo una figura nel viale da dove era uscito il cane ha cominciato ad offendere “mongoli tenete legato il cane ” ha continuato a gridare continuando ad offendere la figura che intravedeva . Avrà usato la parola mongoli una ventina di volte oltre che qualche cretino e deficiente.

La figura era quella della vicina che chiaramente non c’entrava nulla col cane di cognato io io io. La vicina è vero che ha un cane cretino e deficiente ma non pericoloso solo scemo come i proprietari.

La ragazza aveva sbagliato bersaglio ma nella sostanza insultando i vicini aveva lo stesso ragione.

Ora chiedo io per tutti scusa alle persone down di essere state associate ai vicini e a cognato io io io.

I vicini (quelli giovani ) in apparenza sembrano quelli della famiglia Barilla ma….

Noi abbiamo la raccolta porta a porta e il bidone del vetro a 50 metri sulla strada ma loro hanno l’abitudine di cacciare tutto nel fiume, gli hanno insegnato la pratica i due dementi dei genitori di lei.

Questa è solo di qualche giorno fa .

Al di là che non si capisce perché usi i sughi già pronti visto che avrebbe tutto il tempo per cucinare, ma questi obbiettivamente sono fatti suoi, ma soprattutto non si capisce perché butta i vasetti nel fiume quando il bidone del vetro è più vicino e la spazzatura te la prendono davanti alla porta o meglio dal cancello.

Ogni offesa è meritata.

Ora i più attenti mi diranno perché non glielo dici ?

Ora avere cognato io io io come parente che fa di peggio è un guaio…..

Inoltre so che sono loro ma non li ho presi sul fatto.Suoceri erano esattamente come loro prima che arrivassi io.

Ora i suoceri sono vicini ai 90 ma questi hanno 40 anni ed hanno due figli che sono dei ragazzini ,ma che cazzo gli insegnano ?

Ogni offesa ai vicini e cognato io io io è meritata.

21 pensieri riguardo “Il cane di cognato io io io e i vicini. Quando offendi uno che non c’entra ma le offese vanno bene lo stesso.

  1. Buongiorno Allegro, immagino siano i vicini che sussurrano e poi vanno a litigare nel seminterrato!! La dice lunga, obiettivamente, anche questi sono fatti loro. Ma che gettino i rifiuti in quel modo è inconcepibile.
    Sempre meraviglioso nel descrivere con quanta buona grazia Nontirare abbia cercato di spiegare alla ragazza di non temere per il cagnolone di Cognato io io io, sei superlativo!

    Piace a 1 persona

  2. Se dici che facevano così anche i suoceri, forse in campagna c’era questa abitudine. Del resto non si capisce altrimenti come le acque di fiumi e mari si siano riempite di plastica e rifiuti di ogni genere… Leggevo proprio ieri che uno dei rifiuti più comuni che si trova sulle nostre spiagge è il cotton fioc usato. Immagino che le persone se lo portino da casa per pulirsi le orecchie in spiaggia, e poi buttarlo in mare.

    Piace a 1 persona

  3. Sono quasi un fanatico della differenziata… una volta un mio vicino sorprese un altro a gettare tutto assieme e alle sua cortese rimostranza il tipo gli rispose che lo stipendio a lui mica glielo dava il Comune…

    "Mi piace"

  4. Deve essere una tara culturalgenetica.
    La zia di mia moglie, plurilaurelata con anni di lavoro all’estero, rigetta l’idea stessa di raccolta differenziata.
    Quando il bidone con tutta la spazzatura si riempie sino all’orlo, aspetta la notte, carica un saccone nero teoricamente illegale, percorre 5 o 6 km in automobile e, con il favore delle tenebre, scarica il sacco di rifiuti in un fosso. Poi se ne torna a casa tutta contenta. E si vanta pure del suo essere antisistema.
    Per contrappasso, una sua vicina esce di casa ogni mattina con un sacco ed un pungolo e raccoglie cartacce e bottigliette gettate sull’orlo della strada. La signora è contadina e figlia di contadini.

    Piace a 1 persona

  5. I cani grandi e grossi è normale che facciano paura quando lasciati liberi. A me i cani non fanno paura, neanche i più mostruosi, ma capisco benissimo chi ne è terrorizzato, in fondo a me basta un’ape per essere preso dal terrore. Poi ricordiamoci che chi è terrorizzato non agisce e parla razionalmente.

    "Mi piace"

    1. Vero hai ragione chi ha paura e la ragazza si era presa sicuramente un bello spavento e non era lucida, vero anche che abbinare d’istinto i down alla maleducazione e alla stupidità non è un buon segno.
      Da ragazzo lo facevo anch’io ma noi non avevamo cultura di queste cose.
      Stesso i discorsi verso gli omosessuali.

      Piace a 1 persona

  6. Quanta strada c’è da fare in termini di educazione ambientale! È una tristezza vedere le strade extraurbane e le relative piazzole sommerse dai rifiuti. Frigoriferi, cucine a gas, lavatrici. Mi chiedo sempre chi siano questi stolti che fanno queste fatiche inutili. Se chiami l’ecocentro te li prendono da sotto casa.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...