Regalo inutile e misterioso. Ipotesi sul suo uso.

Un’amica di dolce consorte le ha fatto un regalo.

Amica è esagerato ed anche regalo.

E’ grande meno della mia mano 13 centimetri in altezza per 10 centimetri di base per l’esattezza.

La domanda ovvia che uno che si pone non è come molti potrebbero pensare a che cazzo serve? Ma perché mai uno lo compra.

Ora l’ipotesi più probabile è che qualcuno le lo abbia regalato all’amica di dolce consorte e lei a sua volta lo abbia sbolognato. Resta il fatto che c’è un pirla che all’inizio della storia l’ha comprato

Ora non voglio entrare nel merito di chi l’ha pensato e fatto di menti malate in giro è pieno.

A cosa serve ?

Se fosse tondeggiante per metterselo su nel culo andrebbe bene ma è a forma piramidale e non credo che vada bene.

Premesso che non so se va bene anche tondeggiante….

Un vaso? In periodo di austerità forse va bene, un fiore al massimo di più non ce ne stanno.

Figlia che è di mondo ha ipotizzato un porta essenze. Ora premesso che io non porto nessuno, ma in rete non c’è un porta essenza con questa forma.

Altri scopi diventano misteriosi. Dolce consorte ha proposto chiedi ai tuoi amici nel blog.

E’ di marca e siamo andati chiaramente a vedere sul sito ufficiale, c’è veramente pieno di oggetti inutili, ma questo non c’è.

Vendesi oggetto inutile prezzo da concordare fare offerta. Mandare un messaggio con l’offerta al 355 98765432

57 pensieri riguardo “Regalo inutile e misterioso. Ipotesi sul suo uso.

  1. Strano che non sia in rete nella pagina di chi lo vende… Viste le dimensioni potrebbe essere un porta bastoncini d’incenso, o un mini umidificatore da riempire d’acqua e appoggiare sul termosifone.

    "Mi piace"

  2. E’ risaputo che la forma triangolare catturi energie positive. Secondo me va tenuto in testa. Nel foro suggerisco di metterci qualcosa di profumato, tipo zenzero appena lessato. Sennò va bene come frangi-televisori, quando passano cose odiose…

    Piace a 3 people

    1. Off-topic: hai mai provato a farti una tisana di zenzero ? Prendi un pezzetto di radice, levi la buccia, lo fai a tocchetti, lo metti in tazza e ci versi sopra acqua bollente. Un po’ di miele e uno spicchietto di limone completano l’opera. Copri e lascia in infusione per 5-10 minuti e goditela.
      Va bene pure per il mal di gola…

      Piace a 3 people

  3. Ma daaaai… possibile che non abbiate capito cos’è ? Ma si vede subito, perdinci, è chiaro come il sole ! E’ un coso, lì… un coso per cosare la roba. Ma mica la roba qualsiasi, la roba quella lì, quella cosata apposta per il coso.

    (Segue solito aneddoto inutile, leggendo il quale siete pregati di fingere almeno un sorriso e fare un compiacente “ah-ha”):

    Ho tenuto per anni sulla scrivania dell’ ufficio un aggeggio che non era proprio quello ma ci somigliava abbastanza. Non ho mai capito a cosa servisse (avevo provato ad usarlo come posacenere, ma svuotarlo era un’ impresa). Comunque era lì, in bella vista e anche abbastanza solitario, visto che non c’erano molti altri oggetti, quindi attirava l’attenzione. Capitava che qualcuno dopo un po’ che lo guardava mi chiedesse: “ma a che serve ‘sto coso” ? La risposta, invariabilmente era: “a fà parlà gli stronzi”. 😀

    Ecco, potresti usarlo così…

    Piace a 5 people

      1. Sembra proprio un supporto per fotoceramica del tipo usato anche per l’esterno, per esempio sulle tombe. Quindi per vederne di simili potresti visitare un cimitero.
        😏😂😂

        "Mi piace"

  4. Beh, io voto il vaso per un fiore in tempi di magra. Ma se fosse per me lo userei come diffusore per essenze. Mia sorella mi ha regalato un piatto bucato. Direi che è altrettanto inutile…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...