Il pandoro e alcuni insegnamenti sulla vita. Articolo brevissimo delirio(lavoro) mi attende.

Per essere la prima volta sono abbastanza soddisfatto e nonostante le difficoltà incontrate alla fine il risultato è stato buono.

Primo A volte mi fido un po’ troppo delle mie capacità . Vero che alla fine è venuto ma ci sono stati momenti di sconforto assoluto.

Secondo L’allegria sconfortata non è mai mancata, con figlia abbiamo riso continuamente.( se è leggermente più cotto è colpa sua)Ma dentro la cottura era perfetta Lo stecchino lungo è stato sincero. Tra le varie difficoltà che dentro lo stampo non si ha l’dea di quanto sia cotto l’esterno del pandoro.

Terzo Il tempo non è mai perso se si impara qualcosa a prescindere dal risultato. Dovremmo accettare l’idea che l’idea di sbagliare non è così terribile ( lo dico soprattutto a me stesso)

Quarto Il perseverare e non darsi per vinti subito è una buona cosa. A volte vale la pena tentare. ( grazie a chi mi ha in consigliato in rete di mettere l’impasto in frigo ( più volte ) e rimpastarlo. Gli ingredienti non si erano legati.

Quinto Non gioire troppo, a volte la fortuna aiuta gli audaci ma il disastro era a un passo.

Il pandoro è stato tagliato a tre strati , bagnato con rum e farcito da una crema al mascarpone. Girato in modo che prendesse la forma di un albero.

La foto in fondo è stata fatta prima di essere messo in frigo in modo che la crema si solidificasse un po’.

34 pensieri riguardo “Il pandoro e alcuni insegnamenti sulla vita. Articolo brevissimo delirio(lavoro) mi attende.

  1. Sei stato bravissimo, puoi essere orgoglioso di te stesso, bellissimo che tu abbia riso tanto con figlia, mi sembra quasi di vedere la scena! Che belli che siete! Non c’è niente di più bello che avere il privilegio di ridere con i nostri genitori. Vorrei poter dire con i nostri figli….

    Piace a 1 persona

  2. Bello! Complimenti per la tenacia! Anche mia mamma lo farciva (ma quello comprato), a strati con caffè e crema pasticcera, e poi sopra di nuovo crema pasticcera e spolverata di cacao! Buona mangiata!

    "Mi piace"

      1. Non conosco i segreti del pandoro, ma per il panettone ciò che conta è non far scaldare l’impasto (che è anche una delle parti più difficili )

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...