La regina d’Inghilterra è scomparsa improvvisamente nel pieno della sua giovinezza a 96 anni. Lascia un vuoto incolmabile e un patrimonio di 14 miliardi di dollari.

Lo so che la notizia della morte della regina non è stata data col giusto risalto. I telegiornali giornali e programmi d’approfondimento hanno solo accennato alla cosa , quindi per chi si fosse trovato chiuso in una grotta a 500 metri di profondità senza possibilità di comunicare col mondo esterno lo avvisiamo che è morta la regina Elisabetta.

Radio delirio ( lavoro) in un ora l’avrà detto 175 volte. ” chi è morta ? ” gridavamo io e i pochi deliranti rimasti al deliro ” la regina Elisabetta ” rispondeva la radio interrompendo la canzone.

Arrivato a casa figlia mi ha accolto con un “Sai chi è morta ?”

Tutti i canali anche le televendite davano la notizia. Anche sul blog la notizia è rimbalzata con più articoli.

Premesso che personalmente non ho nulla contro la persona, ma da repubblicano convinto che al mondo ci siano ancora re e regine anche se con poteri limitati la cosa m’infastidisce parecchio. Che qualcuno solo per diritto di nascita abbia dei privilegi è una cosa che mi fa imbestialire.

Se ci mettiamo che gli inglesi insieme ai cugini statunitensi (inarrivabili) sono i peggiori dell’intera galassia, capite perché non riesco a soffrire per questa immensa perdita.

Morta la regina si è fatto subito il re. Re Carlo e la regina Camilla……. Esempio di fedeltà e lealtà.

Gli inglesi passi, ma noi italiani che gli andiamo dietro siamo proprio degli imbecilli.

Il nostro re sarebbe Emanuele Filiberto di Savoia dal 1972 . L’erede il principe Emanuele Filiberto in lavoro risulta: Celebrità televisiva. Quasi quasi al posto di Mattarella…..

29 pensieri riguardo “La regina d’Inghilterra è scomparsa improvvisamente nel pieno della sua giovinezza a 96 anni. Lascia un vuoto incolmabile e un patrimonio di 14 miliardi di dollari.

  1. Il post è divertentissimo, speriamo che gli Inglesi la prendano bene. Comunque sulla monarchia in generale mi trovi d’accordo, ma c’è sovrano e sovrano. Quelli italiani, passati e presenti, non sono degni neanche di pulire le stalle della regina Elisabetta. Quanto a Carlo III, non mi pronuncio. C’è un motivo per cui la regina ha tenuto duro finché ha potuto…

    Piace a 3 people

  2. Mamma mia, su fb pure si sono scatenati… un’adorazione assurda da parte di tanti italiani!

    Giustamente qualcuno faceva ricordare questo:

    “Andatevi a fare un giro in Irlanda del Nord.

    Andatevi a fare un giro a Derry e andate a chiedere agli irlandesi quanto gli manca l’amata regina, che fece pressione affinché ben 2 inchieste finissero con l’assoluzione dei soldati del 1° battaglione paracadutisti dell’esercito britannico che massacrarono a sangue freddo 26 civili il 30 gennaio del 1972.

    Andategli a chiedere quanto l’amavano mentre decorava con medaglia al valore militare il colonnello Wilford, comandante di quel battaglione.

    Poi tornate a fare i post sui social su quanto era buona, gentile ed elegante.”

    Piace a 4 people

  3. La nostra monarchia si è comportata malissimo e al momento opportuno si è scelta la repubblica. Meno male, perché anche senza regno continuano a comportarsi pessimamente.
    In Europa gli stati monarchici sono ancora molti. Nel mondo ancora di più. Non ho verificato, ho l’impressione che la monarchia batte la repubblica 🤨
    Comunque non ho capito bene, chi è morta? 🤪

    "Mi piace"

    1. Mah, si Betty non mi frega gran ché. Quando si votato in Italia tra monarchia e Repubblica pare che gli USA abbiano fatto in modo, grazie all’aiuto della mafia di allora, di far vincere la seconda. È probabile che senza la propaganda usa avrebbe vinto la monarchia. Da allora infatti siamo sotto il controllo di Washington.
      In ogni caso, re, regina o presidente, non cambia nulla per la plebe.

      "Mi piace"

  4. La Monarchia inglese con la sua massoneria e tutti gli ordini cavallereschi e nobiliari al seguito, è l’origine di guerre, invasioni, schiavitù, impoverimento e colonizzazione di quasi il 90% del pianeta Terra. Elisabetta in 70 anni di Regno è passata dal padre nazista, al figlio progressista, ecologista e green. Opportunismo, furbizia, strategia. Rispetto per i morti, ma anche basta di appecoronarci per ogni cosa. Da morti diventano tutti santi.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...