Ho fatto finta di mettere sotto con la moto Nontirare (cane) che si è spaventata ” sei veramente pirla te e chi non te lo dice” Per farmi perdonare metto una sua foto

Come già detto Nontirare si rifiuta di dormire nella sua nuova brandina e per l’estate ha deciso di dormire sotto la tettoia dove teniamo le moto sopra a una mia maglia.

Ultimamente si è spostata verso sinistra nella traiettoria di dove dovrei posteggiare la moto.

Invece di aspettarmi dal cancello ha preso il vizio di aspettarmi sdraiata sulla maglia. Quindi attende il grattino sulla pancia con la zampa posteriore alzata che comincia a muoversi velocemente, finito il grattino si alza e mi segue fino dalla porta e aspetta l’ultimo boccone di commiato, il tutto ormai è diventato un rito.

Ieri sera era proprio nella traiettoria di dove metto la moto ed era mezza addormentata e con la moto ho fatto finta di prenderla in pieno ed ho frenato solo alla fine, vuoi che era nel dormi veglia sta di fatto che si è spaventata. Ha cercato di alzarsi in fretta e furia per non essere messa sotto ed ha cominciato ad insultarmi. ” Sei scemo ma non mi hai vista” mi ha urlato ” pirla che non sei altro” Sceso dalla moto stavo ridendo ” Che cosa ridi pirla ? mi sono spaventata e tu ridi” ha continuato.Era troppo divertente vedere la faccia di Nontirare per non continuare a ridere “sei veramente un pirla te e chi non te dice” ha finito di dire

Per farmi perdonare ho promesso di mettere una sua foto.

“Oltre che pirla sei veramente una carogna” mi ha detto quando ha visto la foto.

10 pensieri riguardo “Ho fatto finta di mettere sotto con la moto Nontirare (cane) che si è spaventata ” sei veramente pirla te e chi non te lo dice” Per farmi perdonare metto una sua foto

  1. Ogni tanto serve a tenerla vigile e attenta, non dico hai fatto bene, ma hai fatto bene 😉
    Mai fare conto sui riflessi di un cane o di un gatto. Hanno anche loro i famosi “5 minuti del fesso”.
    Ricordo che una domenica mattina sentii grida disumane provenire da una casa vicina: accorremmo in almeno quattro persone, per scoprire che una vicina, entrando a retromarcia nel vialetto d’ ingresso si era piazzata proprio sopra il cane che non si era accorto e non si era spostato.
    In tre abbiamo alzato la macchina (per fortuna una panda, se no erano cazzi, e per fortuna era la 4×4, più alta da terra se no erano bicazzi) e gli altri astanti hanno tirato fuori il cane che – miracolosamente – non si era fatto niente. Beh, quasi, le due zampe davanti rotte ma è finita bene.
    La signora era distrutta, confidava nel fatto che il cane si spostasse (come faceva sempre) invece quella volta no.
    Quindi hai fatto bene.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...