Storia tristissima: Gara di piccioni viaggiatori finita in tragedia. Fatti partire nonostante fosse annunciata una tempesta. Miglia e miglia di piccioni non hanno fatto più ritorno a casa.Finale del pezzo con metafora sulla vita e sulle elezioni politiche.

In Belgio c’è agitazione tra gli allevatori di piccioni da competizione dopo che migliaia dei loro uccelli sono spariti in una tempesta durante una gara finita male.

I piccioni erano stati liberati a Narbona, nel sud della Francia, e dovevano arrivare in Belgio. Gli animali, però, hanno quasi subito incontrato un violento temporale estivo, che li ha stancati e disorientati. Un numero ancora indefinito di uccelli – tra i 3000 e i 4000 – si è perso e non è riuscito a tornare a casa.
La Federazione belga degli allevatori di piccioni da competizione l’ha definita una catastrofe e ne ha attribuito la responsabilità agli organizzatori della gara, accusandoli di aver liberato gli animali nonostante fosse previsto cattivo tempo.

Gli organizzatori si sono scusati

L’associazione di Liegi ha presentato scuse ufficiali alla tv belga, spiegando che «è vero che la competizione è andata male per varie ragioni», e ha ammesso che una violazione delle regole c’è stata, ma sostiene che la liberazione dei piccioni  (cioè l’avvio della gara) è stata concordata con funzionari francesi, olandesi, tedeschi e belgi. Ha aggiunto poi che la decisione è stata presa perché nei giorni successivi, per via di un innalzamento delle temperature e dell’intensificarsi dei venti, sarebbe diventato impossibile svolgere la gara.(Post )

Ora a me questa storia, solo a me probabilmente, ha fatto venire in mente le nostre elezioni per eleggere il prossimo governo.

Si sa che c’è tempesta in giro ma nonostante tutto si è deciso di partire per la competizione. I nostri piccioni o meglio tordi (individui sciocchi e balordi) sono partiti per la gara.

Come nella gara miglia di questi tordi di parlamentari si perderanno ( speriamo definitivamente) nella tempesta elettore e solo pochi arriveranno in parlamento. Speriamo i migliori ma prevedo solo i più furbi , fortunati e raccomandati.

10 pensieri riguardo “Storia tristissima: Gara di piccioni viaggiatori finita in tragedia. Fatti partire nonostante fosse annunciata una tempesta. Miglia e miglia di piccioni non hanno fatto più ritorno a casa.Finale del pezzo con metafora sulla vita e sulle elezioni politiche.

  1. Secondo un noto retroscenista del corriere della sera (ossia il portavoce di qualche politico che non ha il coraggio di metterci la faccia), i 5 stelle avevano presentato il DDL per la riduzione dei parlamentari come una boutade, convinti che il PD avrebbe votato contro e loro avrebbero potuto interpretare il ruolo delle verginelle oltraggiate dai plutocrati della politica. Così avrebbe riferito il 5S Fraccaro ad un collega del PD, chiedendogli spiegazioni circa il voto favorevole a sorpresa.
    Pare che l’allora segretario del PD volesse impedire le elezioni anticipate vagheggiate da Salvini (tra un mojito e l’altro), in quanto i 5S avrebbero subito una batosta con decimazione dei parlamentari nel nuovo parlamento e l’ipotesi di un nuvo governo 5S-PD non sarebbe stata realizzabile. Con il senno di poi, sembra che il PD, da bravo partito di sinistra si sia tagliato gli zebedei per fare un dispetto alla moglie.
    Mentre ancora ridacchiavo su questo retroscena, mi è capitato di assistere ad una dichiarazione del mistero degli esteri Di Maio (mistero perchè non si capisce cosa ci stia a fare alla farnesina, Forse oltreoceano ne sanno qualcosa..) Orbene il miracolato di Pomigliano ha criticato il programma del centro destra (ammesso che già esista), perchè prevedederebbe un eccesso di spese. Stiamo parlano dello stesso Di Maio del reddito di cittadinanza e di quello che, affacciandosi, da un balcone nei pressi di Piazza Venezia aveva dichiarato che grazie a lui in Italia era scomparsa la povertà.
    Onore ai piccioni: senza la tempesta avrebbero fatto il loro dovere. Da noi, anche con il badante, il politico medio non riuscirebbe a trovare la strada di casa.

    "Mi piace"

  2. Alcuni piccioni sembra siano stati avvistati a Venezia. Essendo da competizione, tutte le piccioni femmine (piccione?) stanno impazzendo in Piazza San Marco per questi splendidi esemplari e per l’emozione stanno cagando sciolto senza tregua sui turisti

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...