Le galline nuove sceme sono senza speranza. Alcatraz (gallina quasi anziana) conferma.

Non c’è verso sono proprio sceme potrebbero stare tranquillamente nel gruppo di Di Maio.

Dopo più di 15 giorni che sono qui nella loro nuova casa la sentenza è definitiva :sono sceme perse.

Ieri mi sono scocciato, non sopporto le persone sceme figuriamoci le galline ed ho tolto la paratia che le divideva dalle altre galline , se si prendono due beccate magari si svegliano un po’-

Alcatraz e le due sorelle sopravvissute sono entrate nel territorio delle galline sceme ed hanno subito fatto capire chi comanda: Alcatraz chiaramente. Le galline sceme si sono rintanate una attaccata all’altra senza fiatare e batter becco.

Per farle muovere ed uscire all’aperto ho preso la manichetta dell’acqua e giù doccia. Dovevate vederle svolazzare di qua e di là uno spasso. Nontirare (cane) ” sei proprio pirla , darti una manichetta in mano a te dovrebbe essere vietato” non aveva fatto in tempo a dirlo che anche lei era bella che docciata. Dovevate vedere la fuga che ha preso e gli insulti che mi mandava.

Il risultato è stato ottenuto sono uscite all’aperto e da ieri sono costrette alla convivenza con le altre galline Alcatraz spero riesca a renderle meno sceme ma ci credo poco.

Galline sceme che vorrebbero scappare attraverso il muro.

Ora vi lascio con una massima

Oggi, la gallina ovaiola è, dopo tutto, solo un’efficientissima macchina di conversione, che trasforma la materia prima − il mangime – nel prodotto finito − l’uovo − detratte, naturalmente, le spese di mantenimento.

Visto che per ora uova non ne fanno, troppo giovani, speriamo che almeno in questo diventino brave, se no è sicuro che non diventeranno vecchie. In casa d’altronde non aspettano altro che mangiarsi una gallina ruspante.

9 pensieri riguardo “Le galline nuove sceme sono senza speranza. Alcatraz (gallina quasi anziana) conferma.

Rispondi a Bergontieleonora Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...