Quando si festeggia il non matrimonio e la non sposa si veste di bianco in segno di purezza il tutto in presenza d’invitati siamo non alla torta ma alla frutta.

Alice nel paese delle meraviglie festeggiava il non compleanno, Silvio nel paese delle meraviglie (Italia) festeggia il non matrimonio con tanto d’invitati e testimoni.

La ragazza ha una trentina d’anni, lo so è un po’ vecchia per lui, ma non sposandola la potrà cambiare facilmente tra qualche anno con una più giovane.

Il non matrimonio è una grande trovata, Silvio nonostante sia rimbambito molto più di suocero, riesce ad avere ancora delle trovate eccezionali.

Ora il mio disprezzo politico verso questo personaggio è totale senza se e senza ma. Politicamente è odio assoluto per lui e suoi lustrascarpe che lo circondano, uno peggio dell’altro il peggio di questo paese.

Come puttaniere invece l’ammiro tantissimo, vero anche che ha cercato di mandare a puttane tutto il nostro paese.

Ora dicessi che non invidio tutta la gnocca che ha preso e che gnocca sarei un bugiardo, pagata o no erano tutte bellissime ragazze.

Certo io mi vergognerei profondamente ad andare con una di cui potrei essere tranquillamente il nonno, ma si sa con quella faccia tirata almeno una decina di volte, tanto che è l’unica cosa che gli fa ancora tirare il belino, Berlusconi non si è mai vergognato né pentito di tutte le porcate fatte fino ad oggi.

Io mi unisco ai non auguri per restare in tema.

32 pensieri riguardo “Quando si festeggia il non matrimonio e la non sposa si veste di bianco in segno di purezza il tutto in presenza d’invitati siamo non alla torta ma alla frutta.

  1. Vedi, è tutta questione di punti di vista: tu dici che ti vergogneresti se fossi in lui, io dico che mi vergognerei profondamente, e mi farei anche un po’ schifo, se fossi in lei.
    I giovanotti a lato dei non sposi, nella foto, saranno i non testimoni? O gli ex della non sposa?

    Piace a 1 persona

  2. Come politico Berlusconi non ci ha mai capito niente, anche perchè si è affidato costantemente a democristiani, pure imparentati con il nemico. Basti pensare alla legge Severino, scritta per lui contra personam, come qualche avvocato/deputato aveva cercato di avvertirlo, ma da lui fatta approvare perchè il fido DC imparentato con il segretario del PD gli aveva detto che non c’era pericolo. Come nel caso del presidente della sezione estiva della cassazione che, due anni prima, a Salerno e provincia, aveva fatto campagna elettorale per Fini. Un altro senatore/avvocato aveva provato ad avvertirlo, ma la segnalazione venne interecettata dal solito fido DC e cadde nel nulla.
    Ciò nonostante penso che Berlusconi valga 1000 De Benedetti. Il primo, piaccia o non piaccia -come imprenditore- ha creato decine di miglialia di posti di lavoro: il secondo è riuscito a distruggere l’ Olivetti, quando l’informatica era diventata il principale mercato dell’epoca ed ha parimenti distrutto Omnitel, quando la telefonia cellulare era il traino del’economia mondiale. Ma De Benedetti è il fondatore del PD e, quindi, può buttare in mezzo alla strada tutti i lavoratori che vuole.

    Piace a 1 persona

  3. Ti dirò… ho una diversa visione del Berlusconi politico ed anche del Berlusconi persona.
    Quello che mi spiace davvero è constatare (non solo da questo ultimo evento, ma da parecchi eventi a questa parte) il suo progressivo, inarrestabile ed irreversibile rincoglionimento. Tristezza.

    Piace a 1 persona

  4. Che tristezza vedere il mio commento censurato
    Eppure ho detto la pura verità: Berlusconi ha creato posti di lavoro, De Benedetti li ha distrutti.

    "Mi piace"

    1. questa barzelletta che berlusconi ha creato posti di lavoro da dove viene fuori? Berlusconi ha fatto sempre solo gli affari suoi per scorsi sempre di più. Certo ha contributo a creare posti per puttane di alto livello (ops, non si dice puttane ma escort)

      "Mi piace"

      1. Mediaset, edilnotd collegate hanno consentito l’assunzione di decine di migliaia igliaia di persone

        "Mi piace"

  5. Scusate (tutti, ma soprattutto l’ Allegro, visto che sono in casa sua) se ci torno su… ma ho un interrogativo che ancora non trova risposta, ed è il seguente:

    Berlusconi Silvio, in arte “Psiconano”, “Berlusca”, “Nano di Arcore” eccetera… esattamente a voi, proprio a voi tutti sia individualmente che come collettività (dicasi “Popolo Italiano”), cosa ha fatto di male ? Cosa vi ha portato via ? Cosa vi ha impedito di fare ? Dove ha leso i vostri interessi ?

    A parte essere in fondo un personaggio a volte antipatico, dalla moralità per alcuni discutibile, asseritamente coinvolto in loschi affari, forse in alcuni episodi ridicolo, sicuramente non bello, alto e biondo anzi tutt’ altro… però a parte le antipatie, cosa vi ha fatto di così brutto ?

    Io scambierei volentieri tutti i presidenti del consiglio da Monti compreso in avanti sino ad oggi con un Berlusconi del ’94 (non con quello odierno che è ormai diventato peggio della peggiore delle caricature che gli hanno fatto).

    E non perchè sia particolarmente “berlusconiano” (anche se fino a che è stato possibile votarlo l’ho fatto). Ma solo perchè onestamente non trovo nulla delle azioni concrete poste in atto dai governi da lui presieduti che abbia leso in qualche modo la mia vita. Mentre lo stesso non posso dire di molti governi precedenti e di tutti quelli successivi.

    "Mi piace"

  6. …la stessa domanda, ad esempio, potrebbe farsi in merito a Benedetto Craxi in arte Bettino: conservo ad eterno ricordo ed imperitura memoria una moneta da 50 lire del 1962 da me personalmente raccolta immediatamente dopo il penoso episodio del Raphael (mi trovavo lì per altre ragioni, ma fui fortunatamente testimone del sopravvalutato evento). Quanto di ciò che all’ epoca gli venne addebitato, col senno di poi, era veramente addebitabile ? Purtroppo per me ho una buona memoria, ed il brutto vizio di ragionare sulle cose: è più forte di me.

    "Mi piace"

    1. al berlu NOI del partito degli under 70.000 possiamo solo rimproversre di non aver pensato all’ammodernamento della nostra patria quando aveva la maggioranza assoluta.
      Un vero peccato, perchè lui sa come va il mondo e poteva pure pensare un po’ alla sua patria o forse aveva capito che il nostro caro, dolce, appassionato, variegato, immaginifico bobbolo preferisce di più le chiacchiere

      "Mi piace"

    2. Questo te l’ appoggio (ma non spingo 😉 )…
      D’altronde, sempre meglio non fare nulla che fare cazzate. A livello individuale uno può anche fare una cazzata e dire “ok, l’ho fatta, non ha funzionato ma almeno ci ho provato”, quando invece si agisce per un intero paese, meglio andare cauti.

      "Mi piace"

  7. Un uomo ridicolo dal primo momento (a cominciare da come ha imposto in modo “non corretto” le sue televisioni) fino a oggi quando, vedo continua ad avere estimatori. Non te, Allegro, sennò non sarei qui

    "Mi piace"

    1. Salve, sono un estimatore 😉

      Non voglio assolutamente alimentare polemiche in casa d’altri, però permettimi di dissentire un minimo. Ridicolo forse, non so, odioso quanto vuoi, ma fai un salto indietro a quando c’era solo la RAI ed ogni TV “privata” doveva combattere per la sopravvivenza contro ogni tipo di sopruso di stato (oltre ad essere già incatenata da mille norme che non permettevano la diffusione dei suoi contenuti al di fuori di confini ben precisi). Le “sue televisioni” all’ inizio (non pensare a Mediaset, non pensare ad oggi dove chiunque possa permettersi uno “slot” sul digitale terrestre può trasmettere a livello nazionale) erano in effetti una sola scalcinata e primitiva nonchè immensamente limitata emittente (manco tanto, perchè “trasmetteva” via cavo in ambito molto molto ristretto.
      Berlusconi, insieme a chi collaborava con lui, fece in modo di sdoganare la TV privata su scala nazionale distruggendo quello che di fatto era un monopolio di stato.
      Ci si è arricchito ? Si.
      Ha “fatto le scarpe” ad altri ? Si.
      Ha aperto una strada ? Pure.
      Io non ci vedo nulla di male. Se oggi possiamo spaziare su mille canali diversi, ho ragione di credere che sia in grande misura merito suo. Il Berlusconi persona può risultare indigesto e può anche fare schifo, il Berlusconi politico può essere – e molto – criticato (anche se col senno di poi non è che sia stato peggio di tanti altri), ma il Berlusconi imprenditore non si discute.

      E poi, in finale, la domanda resta sempre quella: a te, proprio a te persona e/o a te in quanto parte del Popolo Italiano, Berlusconi cosa ha fatto di male ? A me niente di che: Mediaset una volta ci ha messo sei mesi a pagarmi una fattura, ma la RAI ci ha messo un anno e sei mesi. Diciamo che non mi posso lamentare, e comunque non posso dare la colpa a Berlusconi più di quanto non possa incazzarmi con Carlo Freccero.

      "Mi piace"

      1. Caro estimatore, in sintesi: con le sue televisioni ha contribuito in modo disastroso ad abbassare a livelli beceri e volgari la cultura media in Italia (oggi continuiamo a pagarla con l’incapacità di leggere testi complessi ecc – conosciamo queste ricerche). Nel 2011 ci ha portati prossimi al fallimento, dopo aver asciugato le casse statali con le sue politiche di falso benessere, ben chiare ben prima di quella data. Poi tutti a lamentarsi di Monti. Non so quanti anni tu abbia, probabilmente pochi, vista la leggerezza con cui trovi così di valore “spaziare sui programmi”. Sul B imprenditore, ti consiglio qualche ricerca in più Buona serata

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...