La dimenticanza. Il letame in sacchi di cavallo e mucca lasciato in auto tutta la notte.

Dolce consorte ieri mattina rientra in casa , era appena uscita” l’auto non parte, ha la batteria scarica” mi dice” ho fretta devo sbrigarmi perché più tardi devo andare…” deve andare in una cittadina a venti minuti di auto. ” Prendo l’auto di mio padre” che è poi quella che uso io.

Dolce consorte è uscita di tutta fretta ed è andata via.

La sera prima ero andato a comprare il concime da mettere nel terreno. Due sacchi, uno da mettere prima di fresare, e poi l’altro tipo da mettere mentre le culture crescono. Tutte cose naturali merda di cavallo e merda di mucche, fatte stagionare.

Arrivato a casa, non ho scaricato subito i sacchi, ho fatto dell’altro, ripromettendomi di scaricarli prima di rientrare in casa….

Ora è vero che la merda è dentro dei sacchi di plastica, ma l’odore obbiettivamente si sente, se si lasciano tutta la notte dentro l’auto, al mattino questa non odora del famoso deodorante per auto ma di merda, in più siamo in inverno e non è consigliabile girare con i finestrini abbassati.

Dolce consorte si è accorta troppo tardi del problema ed era troppo tardi per tornare indietro a farmi scaricare i sacchi e insultarmi. Ha dovuto aspettare di tornare a pranzo erano quasi le due del pomeriggio.

” Ma si lascia il letame sull’auto? ” mi ha chiesto abbastanza incazzata.

Evidentemente la risposta è no. ” Mi sono scordato di tirarlo giù ” ho risposto mentre cercavo di trattenere le risate, immaginando i suoi pensieri su di me nei vari percorsi in auto che aveva fatto quella mattina. L’odore all’aperto non è fortissimo ma dentro uno spazio piccolo e chiuso è sicuramente fastidioso. ” Vai a scaricare i sacchi ” mi ha praticamente ordinato , sono sacchi da 20 kg al di fuori della sua portata. Cosi sono andato e scaricato i sacchi e lasciando il portellone di dietro aperto….

Poi per scherzare mentre stava per ripartire, mi sono avvicinato ed ho odorato il cappotto che si era appena messa, lo stesso della mattina facendo finta che puzzasse ” sei proprio un pirla “mi ha detto.

E’ uscita, tirato giù il portellone dell’auto ed è andata via salutandomi con la mano e regalandomi un sorriso.

17 pensieri riguardo “La dimenticanza. Il letame in sacchi di cavallo e mucca lasciato in auto tutta la notte.

  1. Non so perchè, ma mi vengono in mente due pezzi di Elio e le Storie Tese: “Servi della Gleba” e “Cara ti Amo”. 😀
    Ricapitolando, se non faccio errori di valutazione, il risultato è il seguente:

    1) Dovrai occuparti in qualche maniera di far ripartire la sua auto: che questo si traduca nel ricaricare la batteria, sostituirla, o interessare un elettrauto della faccenda;
    2) Ieri mattina comunque sono stati sottratti dalla tua disponibilità i sacchi di letame, nonchè l’auto (cosa che se dovevi comunque andare a lavorare e ci sei andato in moto non rileva, ma tant’è);
    3) Hai dovuto scaricare i medesimi a ora di pranzo, mentre magari avresti preferito mangiare in pace;
    4) Ti sei beccato pure il cazziatone.

    Cosa non si fa per Amore…

    Che poi io parlo, ma non sono mica immune… in una situazione simile mi sono sorbito una tirata di un quarto d’ora dovuta al fatto che la MIA macchina, presa al volo perchè la SUA non andava (e costringendo me a due chilometri a piedi più treno per andare a lavorare il pomeriggio) era nientepopodimeno che in riserva. “Ma ti pare normale lasciare la macchina in riserva” ? “Ma io faccio 6 chilometri andata e ritorno, con la riserva ci vado avanti tre giorni, mica è colpa mia se tu devi attraversare Roma”… niente. Nessuna scusa. “..e lavala ogni tanto, che fa schifo” ella aggiunse.

    Cosa non si fa per Amore.

    Piace a 1 persona

    1. No cognato io io io se ne occuperà (spero) visto stamattina è andato via senza far nulla .
      Sono in ferie…
      Anni che non ascolto … suocero si toglieva l’apparecchio per l’udito.
      Quella della benzina l’ho già raccontata, o figlia o io dobbiamo farle benzina, non ha mai tempo.

      "Mi piace"

      1. Beh, comunque è già una fortuna avere un cognato (per quanto io io io)… Io (a proposito di io io io) ho solo una cognata che per quanto è inetta se avesse la macchina mi toccherebbe riparargliela a me. L’ inutilità fatta donna.

        "Mi piace"

  2. tutto è bene ciò che finisce bene … però il letame è la cosa che odio di più. Per un periodo ho lavorato per il comune … addetto allo svuotamento dei pozzi biologici (da me si chiamano pozzi neri). Ecco, diciamo che alla sera per quanto stessi sotto la doccia mi sembrava di continuare a puzzare di merda …

    "Mi piace"

    1. “Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior”.
      Cantava uno che evidentemente non si era mai trovato a svuotare a secchiate una fossa Imhoff. 😀 Con quelle grandi c’è gente che ci è morta.

      "Mi piace"

      1. Ma si… rimane che non credo abbia mai dovuto spalare merda, cosa che a te è successa per lavoro, a me tocca due volte l’anno ma va bene perchè comunque è “merda di famiglia” e per la famiglia questo ed altro… 😉

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...