Il giudice ha ragione : Cassiera condannata perché col suo atteggiamento aggressivo ha indotto il ladro a sparale addosso col fucile caricato a pallettoni.

” Che cazzo gridi non vedi che mi agiti?” Avrebbe gridato il rapinatore alla commessa prima di spararle addosso.

Il giudice ha sposato giustamente questa tesi.

Durante le rapine bisogna mantenere un comportamento dignitoso e di collaborazione col ladro (senza esagerare, se no si diventa complici). Ha sentenziato il giudice.

La cassiera che intanto è stata per mesi in ospedale con un centinaio di pallini addosso, non ha diritto a nessun risarcimento, anzi giustamente deve pagare tutte le spese del processo circa 6 mila euro. La commessa ha commesso ( bello il gioco di parole) il reato di istigazione a delinquere, col suo comportamento agitato ha indotto il ladro a spararle. Mimare di tirargli un salame è reato gravissimo, il ladro si è sentito minacciato, e giustamente le ha sparato.

Chiaramente del ladro nessuna traccia, i carabinieri e poliziotti nonostante non avessero tutti sti cazzo di non vaccinati da controllare, eravamo nel 2014 il ladro non l’hanno preso.

La cassiera ha chiesto il risarcimento alla sua ditta, e giustamente il giudice ha detto che la sua azienda non le deve nulla. Ha ragione il giudice lo dico e lo riaffermo. Per 400 euro che cazzo gridi? .E’ la stessa cifra presa come multa da un non vaccinato senza super green pass salito su un autobus, parlando sempre di rapine.

Al delirio siamo già stati vittime di furti, altro che 400 euro. Se mi arriva un rapinatore è sicuro che non reagisco anzi collaboro attivamente…con le assicurazioni che ha la mia azienda i furti diventano guadagni.

Un giorno forse racconterò della guardia giurata che mi ha puntato la pistola contro….

21 pensieri riguardo “Il giudice ha ragione : Cassiera condannata perché col suo atteggiamento aggressivo ha indotto il ladro a sparale addosso col fucile caricato a pallettoni.

  1. Davvero sembra una barzelletta… La giustizia italiana non è solo lenta, ma quando arriva è pure una fregatura. E’ già molto che non le abbia chiesto i danni il rapinatore, visto che gli ha fatto consumare i 200 pallini…

    Piace a 1 persona

  2. non sono d’accordo di questa continua guerra al green pass
    alla fine sono i non vaccinati a farsi intubare e far spendere milioni di tasse a tutti gli altri; non conosco un solo vaccinato che è finito in rianimazione, mentre conosco gente che è stata malissimo per il covid

    "Mi piace"

    1. Vedi il problema è questo ed è fondamentale.
      Il vaccino è su base volontaria, e volontario ha un significato molto preciso e non obbligatorio. Il governo può in un ora andare in parlamento e renderlo obbligatorio, se non per tutti per quasi tutti, ma non lo fa, spinge le persone ad odiare le persone non vaccinate che fino a prova contra non fanno nulla contro la legge. Di più mi costringono a pagare per lavorare Ora la cosa è gravissima e lo fanno perché questo paese ha un popolo di pecoroni spaventati. Ora ti dicono che non possono renderlo obbligatorio, falso per medici, insegnanti, forze dell’ordine è obbligatorio. Pensaci
      Io non violo nessuna legge e sono costantemente offeso e discriminato. Questa è la vergogna. Oggi è il vaccino domani…..

      Piace a 1 persona

      1. non concordo
        non è obbligatorio perke non è un vaccino di lunga esperienza ma cmq è importante

        poi se tu che vai intubato, io sono vaccinato e pure giovane (e i casi dei giovani gravi sono cmq minori dei vecchi) quindi contento tu e cambiamo topic^^

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...