Paese che vai usanze che trovi. Qui ci mandano in pensione a 67 anni, in Grecia in alcune isolette se hai più di 65 e stai male l’elicottero per salvarti non si alza nemmeno.

Ieri avevo ospiti e così che dolce consorte aggira il green pass…

Ammalati tempo fa di coronavirus e guariti, entrambi vaccinati con una dose,ma contrari al green pass per il lavoro. (ammalati grazie al piano pandemico che ha funzionato come tutti sanno perfettamente, lavorano nella sanità )Sono di sinistra, non come quelli che dicono di essere di sinistra e il loro unico argomento di sinistra come il Pd è il ddl Zan. Ricordiamo sempre a tutti gli smemorati di Collegno che dopo un anno il vaccino continua ad essere su base volontaria e non obbligatorio. Non l’hanno ancora studiato abbastanza per renderlo obbligatorio ?

I due miei ospiti avevano come sogno appena andati in pensione di trasferirsi in un isolotto della Grecia. Abitanti effettivi 50. Nell’isolotto un solo negozio tipo emporio dove trovi di tutto. L’ isolotto ha sette bellissime spiagge, e percorsi in mezzo alla natura. Fine

Ora perché due debbano andare a vivere volontariamente in un posto così non mi è chiaro, e neanche le loro risposte mi hanno convinto ad essere sincero.

Comunque questo progetto è andato in fumo, perché dopo una certa età ,65 anni per la precisione vivere in questi isolotti sparsi per tutta la Grecia è necessario stare benissimo di salute e a volte non basta… Visto che le isole sono raggiungibili velocemente solo con l’elicottero, se hai più di 65 anni e stai male e devi essere portato in ospedale l’elicottero non si alza superata questa età. Uomo e donna avvisati mezzi salvati.

I costi sono troppi, se muoiono è meglio, niente pensioni e il bilancio dello stato migliora.

La Grecia aiutata da quella che Draghi ha definito nostra amica… sua sicuramente, mia non di certo: Angela Merkel ha dovuto fare delle scelte dolorosissime per i poveracci di cui io faccio parte. Pane e acqua è stata la dieta, (rimando al pezzo di ieri) per molti di loro per tantissimo tempo.

I due mie invitati non hanno però perso la speranza di trasferirsi, dalle parti di Creta hanno trovato un paesino che per raggiungerlo ci vogliono tre ore di macchina di strada strettissima tutta curve e curve, senza un lampione per la notte e alla fine della strada trovi questo paesino abitato si fa per dire da pochissime persone. Chi sa come mai ? “Partendo da questo paesino puoi trovare delle spiagge bellissime” mi hanno detto.” Chi cazzo se ne frega ” avrei voluto rispondere ” ma erano cari ospiti.

Quindi appena lei andrà in pensione, il prossimo anno, lui è andato quest’anno, la loro idea è di trasferirsi per buona parte dell’anno in questo cazzo di posto augurandosi sempre di stare bene. Un’autoambulanza in caso di necessità , tre ore per andare e tre ore per tornare, ammesso che sia disponibile , c’è tempo di morire tranquillamente e in santa pace, in fondo quello che si cerca in quei posti.

36 pensieri riguardo “Paese che vai usanze che trovi. Qui ci mandano in pensione a 67 anni, in Grecia in alcune isolette se hai più di 65 e stai male l’elicottero per salvarti non si alza nemmeno.

      1. Digli che il livello dei mari si sta alzando, e tra qualche anno l’isola isolata farà glu-glu. Meglio investire in un castagneto sull’appennino, che una volta cambiato il clima si potrà riconvertire alla coltivazione di cocchi e banani.
        😏🌴🍌

        "Mi piace"

  1. Mi viene da dire, con Orazio, «Graecia capta frerum victorem cepit» o forse, qui, «captura». Non so, per me la pensione è un miraggio talmente lontano che, quando mai io ci vada, il virus sarà già nei libri di storia. A ogni modo, anche Ulisse «baciò la sua petrosa Itaca»: potrebbe essere un’idea.

    "Mi piace"

  2. “Mi dicevi e io pensavo
    Ma che cacchio, tutti quelli che ritornan dalla Grecia
    Sono stati sopra un’isola deserta tipo c’hai presente due chilometri di spiaggia vuota con capanno e pescatori
    Ma contando tutti quelli che mi dicono ‘sta cosa
    Io mi chiedo quante cazzo di isolacce deve averci questa merda di una Grecia” (Claudio Bisio)

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...