Giornata dedicata a parlare del niente.

Mentre sono a spasso con Nontirare mi chiede ” quindi oggi fai il tampone ? ” ” Si oggi faccio il tampone ” rispondo ” ma di cosa si tratta esattamente?” Continua ” Prendono un tampone, è un bastoncino con sopra qualcosa e te lo infilano su per il naso , e poi guardano se sei positivo o no ” rispondo ” certo se il bastoncino telo infilavano in culo era peggio” dice ridendo ” A quello ci ha pensato il governo e non è un bastoncino.” rispondo.

” Esagerato, lo fanno per il tuo bene testone, non sai che le persone lasciate libere danno del danno, per quello che hanno bisogno di qualcuno che gli dica cosa è giusto o no, caprone che non sei altro, cosa vuoi sapere tu iggggnorante con 4 gn cosa è giusto o sbagliato, lo sapranno loro che in tre anni anni hanno già fatto tre governi, l’ultimo detto orgia selvaggia dove ognuno cerca d’inculare l’altro e Draghi alla fine incula tutti ” mi dice convinta ” Ma tu queste cose come le sai ? ” chiedo ” Me l’ha detto Guardacomeseigrasso che guarda la tv , dice che anche lui adesso andrebbe al governo perché c’è tanto da mangiare, di quello si preoccupano, altro che dei 40 morti al giorno ” ” Ma che telegiornale guarda suocera? Chiedo “E che ne so chiedilo a Guardacomeseigrasso e lui che li guarda ” mi risponde mentre vede un gatto nero ” sara un gatto fascista, meglio che lo fermo prima che combini guai ” e corre verso il gatto….

52 pensieri riguardo “Giornata dedicata a parlare del niente.

  1. Visto? E’ talmente semplice che lo capisce pure Nontirare… Lo fanno per il nostro bene, come si fa con i bambini piccoli: se vuoi il dolce, devi mangiare la verdura, che ti fa bene. E se non la vuoi mangiare, niente dolce. Se non hai il green pass, niente stipendio. Se vuoi avere il green pass, -200 euro al mese per i tamponi. Tra i tanti complotti, nessuno ha ancora pensato alla lobby dei farmacisti…

    Piace a 3 people

  2. Dopo tre anni di astinenza da Cane, da un mesetto abbondante ci siamo accollati un trovatello di nove mesi, uno strano incrocio pitbull – amstaff – dogo argentino che non voleva nessuno. Tempo due giorni ho capito perchè. Ma lo stiamo raddrizzando. Pazienza e dedizione, il tempo farà il resto. Che c’entra col post ? Nulla, se non che mi piacerebbe poter parlare un po’ del niente anche con lui. Il Gatto ormai non ne vuole più sapere, ne ha viste troppe, e con il Cane siamo ancora ai discorsi basici, tipo: “ma mi hai dato da mangiare” ? “Si, mezz’ora fa”. “Ma io non mi ricordo, ho fame”. “Vabbè, ma piantala di tirare”. “Ma voglio annusare quella ruota là, dall’ altra parte della strada”. “Perchè, questa di qua non va bene” ? “No, quella. Vado”. “Mortacci tua, aspetta che non passino macchine” ! “Devo, devo, non resisto. A proposito, quando si mangia ? Aspetta, devo cacare”. E via così… Il tutto saltellando di qua e di là, non pesa manco 30 chili ma tira come un trattore in prima ridotta. Ma ce la faremo, e poi finalmente il niente sarà nostro.

    Piace a 1 persona

      1. Anche da me… alcuni sono ortodossi del vaccino, altri pecoroni… Annullato il pensiero critico. Se per andare a lavorare ho bisogno di una carta allora possiamo anche buttare al cesso lo statuto dei lavoratori e …mi ricorda tanto la tessera fascista…

        Piace a 2 people

      2. Scusa eh… Ma esiste anche chi pensa che il vaccino sia cosa giusta, senza essere x questo ortodosso o pecorone… Sbagliato cadere da una radicalizzazione a un’altra

        "Mi piace"

      3. Certo…ho detto alcuni e altri…poi ci sono quelli che hanno un pensiero critico e prendono una decisione senza affossare chi sceglie diversamente

        "Mi piace"

  3. Ciao Allegro, scusa se approfitto per dire un paio di baggianate…
    😁

    *********
    I portuali minacciano di bloccare i regali di Natale, quindi dirò a mia suocera che una sua visita per le feste sarebbe per me il più gradito dei regali.
    😜
    **********
    Ci sono rari giorni nella storia in cui il futuro è in bilico, come sospeso sul filo della lama di un coltello, e oggi è uno di quei giorni, e noi abbiamo il privilegio di viverlo senza doverlo studiare a scuola.
    🤔

    Piace a 2 people

    1. Tanti anni di politicamente corretto e di lotta antifascista, e poi un giorno ti rendi conto che per sapere cosa realmente sta accadendo in Italia ti tocca leggere il New York Times!
      🙄
      ********
      Dr. House: ” Tutti al mondo mentono … ma nessuno ci riesce bene come i giornalisti italiani”.
      😂

      Piace a 4 people

  4. Che poi cazzo, dico io.
    Tutta questa fissa delle manifestazioni, degli schieramenti, delle opposte fazioni… quest’ ansia di apparire, di farsi vedere, di fare “più siamo meglio stiamo”. E i gruppi, i “club”, le ammucchiate… ovviamente poi, tutto in politica, nel calderone a fare un’ unica pappa nella quale ogni intento iniziale va a diluirsi e alla fine non capisci più chi dice cosa e perchè.
    Ma se ognuno fosse capace di prendere la sua cazzo (scusate, oggi Tourette mi fa un baffo) di decisione e portarla avanti indipendentemente e coerentemente qualsiasi cosa accada, non sarebbe meglio ? Le cose, così, accadrebbero da sole. Se tutti quelli che credono fermamente che il lasciapassare per lavorare sia una stronzata oggi se ne fossero stati a casa senza dire niente, senza scendere in piazza, senza cercare scuse, ne’ coperture, ne’ consenso, si sarebbe avvertito che qualcosa non funzionava o no ? Io credo di si. Tanto domani è sabato, poi domenica, lunedi ancora a casa. Quanto puoi stare a casa senza conseguenze, tre giorni lavorativi ? Bene, blocca un’ azienda per tre giorni, poi vediamo se non si muove qualcosa.
    Non serve organizzarsi per fare questo. Se ognuno lo fa per i cavoli suoi funziona e basta.
    Troppo semplice ? Mi sa.

    "Mi piace"

  5. Quindi tu sei uno di quelli che per lavorare farà il tampone. E io mi chiedo: come farai? Nel senso, li trovi sempre? Devi farli ogni 2 giorni? Chiedo perché sono estremamente curiosa, non leggerci alcun tipo di giudizio perché ti assicuro che non c’è . Volevo solo capire l’organizzazione

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...