La coppia romana incontrata quando con dolce consorte siamo andati a Camogli.

Nei paesi piccoli è facile incontrarsi più volte anche se non ci si conosce.

Camogli è un paese piccolino, e tutti i turisti si riversano nelle stesse zone, quindi è facile vedere perfetti sconosciuti e rincontrarli più volte, e diventare in qualche modo conoscenti. La coppia Romana l’avevamo vista appena entrati nel salotto bene di Camogli, o meglio io avevo visto con piacere la parte femminile della coppia.

Quando abbiamo preso il traghetto per San Fruttuoso, anche la coppia romana ha fatto lo stesso…

Io e dolce consorte ci siamo seduti in fondo alle panchine messe sul tetto del battello , il posto migliore per fare foto e guardare il panorama, e anche il posto migliore che garantiva un buon distanziamento, eravamo all’aperto e nessuno aveva la mascherina.

Dopo qualche minuto che eravamo parti la coppia romana è arrivata su e si è messa in piedi vicino a noi appoggiati alla fine della barca.

Dopo qualche minuto dolce mi dice nell’orecchio ” hai visto che occhiali? ” Sarò sincero non ero ancora riuscito a staccare gli occhi dal seno della signora, averla a pochi metri mi aveva dato la possibilità di ammirare quale splendore avesse lì davanti, una quarta a occhio e croce. Maglietta aderente mostrava un seno da applausi a scena aperta. ” Sono ancora al seno ” ho risposto a dolce consorte che si è messa a ridere. Ho guardato gli occhiali, erano fatti a cuoricini, con brillantini…

La coppia romana era sui 50 anni, lui un uomo sul metro e ottanta , di lui si notava soprattutto che era incinto al settimo mese avrei detto, per il resto fisico da atleta. Maglietta aderente, jeans e mocassini di marca ( notizie fornitemi da dolce consorte) Lei sul metro e settanta, tutto l’abbigliamento, e accessori di marche famose, orologio con brillantini, anelli e via dicendo. (Sempre notizie fornitemi da dolce consorte ) La signora era proprio una bella signora, pantaloni aderenti che mostrava oltre al seno anche un bel culo. Il viso, si aveva anche un viso, era bello e solare, con le labbra pittate di rosso. Lei avrebbe vinto a mani basse miss battello. Lui mister antipatia, quelle facce belle ma da cagacazzi . (non ho trovato altro termine)

Vuoi la vicinanza abbiamo scambiato due parole di circostanza…

San Fruttuoso è un buco e non è possibile non incontrarsi , lui quando li abbiamo incontrati la prima volta aveva la faccia di uno che pensa “che cazzo ci faccio in un posto così, non possiamo andare via?” Mentre lei cercava di spiegarli inutilmente le bellezze del posto.

Abbiamo preso il battello del ritorno insieme, l’uomo non aveva tutti i torti, San Fruttuoso visto 10 minuti te ne puoi andare via tranquillamente.

L’abbazia è visitabile solo col green pass. ” ma è una chiesa ” ho provato a dire ” ma ha una parte museale ” mi ha risposto in maniera cortese l’addetto alla biglietteria. ” ” Fa niente, l’ho già vista una vita fa.” ho risposto in maniera gentile. Ma per la coppia romana la risposta che non potevano entrare non deve aver avuto lo stesso effetto avuto su me e dolce consorte, visto la faccia di lui fuori dalla biglietteria.

Il ritorno l’abbiamo fatto come l’andata nella stessa posizione, noi seduti e loro in piedi, solo che lui aveva la faccia da scazzato andato. ” carina” ha provato a dire ” la signora ” Si ” ho risposto poco convinto sorridendo.

Arrivati a Camogli con dolce consorte abbiamo cercato una gelateria all’aperto dove sederci all’ombra, trovata ci siamo seduti e ordinato. Davanti a noi c’erano due ragazze, ma all’inizio sembravano ragazzo e ragazza ma questa la racconto un’altra volta.

Dopo qualche minuto la coppia romana è arrivata ed anche loro si sono seduti due tavolini lontano da noi. Lei ha ordinato un gelato, lui un crodino arancione, il cameriere garantisco, era un ragazzo gentilissimo e molto educato , è tornato dicendo che non aveva il crodino arancione ma rosso. Non l’avesse mai fatto. E’ partita una serie di insulti da parte del signore romano, e nulla sono servite le parole della moglie a calmarlo, anzi lo hanno fatto incazzare ancora di più. ” ora devo passare per cretino io ” chiedeva mentre si alzava in piedi “il crodino è arancione ” mentre se ne andava inseguito dalla bella moglie.

Di sicuro nessuno dei due, cameriere e signore romano avevano visto lo spot.

44 pensieri riguardo “La coppia romana incontrata quando con dolce consorte siamo andati a Camogli.

      1. Per quello neanch’io. Ma capita che ti vogliano offrire qualcosa a tutti i costi, e se non bevi nulla passi per spia…
        Vado, buon delirio

        "Mi piace"

      2. Io il chinotto lo bevevo sempre alle medie, quando andavo all’oratorio il pomeriggio. Che tempi! Insieme alle caramello gommose a forma di coca cola. Un insulto (entrambi) al fegato. Crescendo sono passata a cose altrettanto dannose, ma più gustose. Che non elencherò 😉

        "Mi piace"

  1. Preferisco il Negroni e poi l’americano. E il tuo racconto mi ha fatto scompisciare dalle risate. Ho immaginato tutto. All’inizio pensavo fosse una coppia super affiatata invece tutt’altro e lui grezzo che più grezzo non si può e lei che , magari, poveretta, si sbatte anche per piacergli ma tra loro non mi pare ci sia proprio alcuna intesa e alla fine lui che davvero non ne può più esplode con il cameriere! Come per il toro la muleta rosso fuoco, il cordino rosso l’ha fatto partire!🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣un omaccione, panzone che beve un crodino, per me, è alla frutta…🤣🤣🤣🤣🤣Grazie😃

    "Mi piace"

  2. Mi permettano di dissentire. Non che sia un estimatore, ma il Crodino è arancio. Non ci sono cavoli. Che poi se ne siano inventata una variante con altro gusto ed altro colore ci sta, ma se uno chiede un Crodino si aspetta quello.
    Incazzarsi è un’ altra cosa (dipende dallo stato d’animo), ma il Crodino è arancio.
    Trattandosi di romani, poi c’è da considerare un altro aspetto: dalla fine degli anni ’80 in avanti (e la cosa è sedimentata ed attiva ancor oggi) a Roma e dintorni, soprattutto nelle periferie ma non solo, è invalso l’uso di consumare una bibita particolare, senza nome proprio, composta da Campari Soda (questo sì, rosso), e gin in percentuale variabile a seconda della benevolenza del barista.
    Il problema è che questa bevanda è una specie di marchio di fabbrica dei “tossici” o ex-tossici: il consumatore tipo è maschio, fra i 50 e i 60, generalmente un aspetto poco raccomandabile, abbigliamento dimesso, tatuaggi più o meno evidenti.
    Di conseguenza, a Roma e dintorni il Campari Soda (rosso) non è ben visto da chi non ami quella particolare sottocultura.
    Potrebbe essere un motivo subliminale dello scazzo del tipo in questione o se no, come è più probabile si è trattato solo dell’ epilogo di una giornata passata a fare una cosa che non aveva per niente voglia di fare.

    Piace a 1 persona

  3. In casa l’aperitivo me lo faccio io (sei ingredienti, la fine del mondo, come riconoscono tutti i miei ospiti), fuori se devo prenderlo o un Martini rosso liscio, o un Prosecco. Un analcolico solo se mi perdo in mezzo al deserto ed è l’unico liquido potabile disponibile. Certo, da uno che si compra tette e culi a suon di brillantini non puoi aspettarti chissà quali gusti e comportamenti.

    Piace a 2 people

      1. Se ci sono di mezzo i soldi, fra un’amante e una moglie non vedo poi molta differenza. Se il marito oltre ai soldi ha altre doti, e queste sono rozze quanto il resto, grazie, preferisco la castità.

        "Mi piace"

  4. Il crodino è arancione . Lo sanno tutti. Detto da Moon la barista. C’è una versione rossa? Ma di sicuro! Esiste anche l’amaro del capo al peperoncino ! (Credevo fosse una fake, ma è vero). Quindi ok. Ma se il tizio si incazza… beh, avrei una risposta da Moon incazzata barista … in siciliano? Futtitinni!

    Piace a 1 persona

  5. Una volta vorrei leggere un articolo scritto di pugno da dolce consorte! Che coppia siete! E lei è adorabile. Tu che dici che stai ammirando il lato A della donnina e lei che sorride, io che mi sento emancipata, avrei come minimo fatto una battutina acida, devo imparare ancora tutto!
    Complimenti a voi!
    P.s. Camogli è una bomboniera, io l’adoro.

    Piace a 2 people

  6. Ma ho scoperto una cosa nuova! Be certo il crodino è arancio. Ed è altrettanto certo che non scopriremo mai come ha fatto la signora a portarlo fuori dalla sua giurisdizione. Il poveretto se ne stava tranquillo nel suo territorio – quello del crodino rosso – e si è trovato catapultato su una spiaggia di sassi a vedere una specie di chiesa. Dopo questa amena gita la signora non lo sposterà più da Fregene.

    "Mi piace"

  7. Sono sconvolta, qui si parla di Camogli, di Sa Fruttuoso (vabbè, anche tu, in dieci minuti. Dai!), di arrivare a Camogli dal mare ecc ecc .. e la discussione è sul crodino, anzi, sul colore del crodino? Non dico altro che è meglio

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...