Al delirio(lavoro) avvenimenti deliranti. Ieri chiamato 118 sostituto addetto pulizie sembrava morto.

Il ragazzo (ragazzo si fa per dire) delle pulizie è in ferie ed hanno mandato un uomo sui 50 anni a sostituirlo, un peruviano, simpatico e gioviale, e anche con una grande voglia di lavorare, ho pensato si mette male per il ragazzo delle pulizie……

Ieri il peruviano come il solito è arrivato in anticipo e si è messo subito a lavorare di gran lena…. poi è venuto da me e mentre ognuno svolgeva il proprio dovere abbiamo chiacchierato 5 minuti e sembrava andare tutto bene……

Passata un’ora scricciolo mi chiama e mi mostra alcuni locali dov’era passato il peruviano con la macchina per lavare, erano tutti allagati, aveva versato l’acqua ma si era scordato di aspirarla.

Lo cerchiamo, ma non lo si trova più, invece troviamo scope spazzoloni sacchetti della spazzatura abbandonati ovunque, ma di lui più nessuna traccia.

Vengo chiamato al microfono, ho un lavoro urgente da fare col collega balordo, smetto le ricerche e vado di corsa dal collega che mi sta aspettando fuori.

Mentre svolgiamo il nostro lavoro, siamo in altri locali esclusi ai nostri visitatori, vedo in un angolo semi nascosto, il peruviano sulla macchina per lavare, è seduto con la testa reclinata e non si muove e non da segno di vita. Mi avvicino lo chiamo e gli chiedo se sta bene, nessuna risposta, sembra morto, non noto nessun segno di respiro, chiamo il collega balordo ” Ti sembra morto?” chiedo. Il collega lo guarda da lontano e non si avvicina ” non lo so ” risponde rimanendo lontano.

Mi avvicino e con un dito lo spingo per vedere se reagisce, niente, lo spingo ancora con più forza, nulla, nessun segno di reazione, uso tutta la mano per scrollarlo, niente non si muove.

Prendo il telefonino e telefono al 118, dove una voce di donna mi risponde, è molto gentile e mi chiede di cosa ho bisogno. ” Lavoro in….. c’è qui l’uomo delle pulizie che sembra morto” dico ” Cosa lo fa sembrare morto ?” mi chiede curiosa la donna gentile al telefono. ” Non mi risponde quando lo chiamo, e quando lo scrollo non reagisce” rispondo ” bene non deve stare” finisco di dire , io sono pirla sempre.

La donna la sento ridacchiare “Le mando l’autoambulanza? ” ” faccia lei ” rispondo ” Aspetti che le passo il mio collega”.

Nel mentre il peruviano si muove, il collega balordo rimane sempre a distanza di sicurezza.

Nel mentre arriva la nuova voce ” Pronto che succede? ” mi chiede questa volta una voce di uomo “Avevo qui ( e dico il nome della azienda ) l’uomo delle pulizie che sembrava morto, ma ora si muove” ” Ma come sta? ” mi chiede la voce dall’altra parte del telefono. Nel frattempo il peruviano apre gli occhi.”Come stai ” chiedo in diretta telefonica ” sbiascica qualche parola incomprensibile . ” ” non bene” rispondo al telefono. ” Sono stanco, mi sono alzato presto questa mattina” dice il peruviano, che con uno slancio improvviso scende dalla macchina per lavare, non sta in piedi barcolla. ” Guardi si è alzato” dico” se sta male ritelefono ” provo a dire ” Sicuro?” mi viene chiesto ” Si ” rispondo , se arrivano, e lo trovano ubriaco o fatto perde il posto penso.

Il peruviano barcolla, il collega balordo ” E’ ubriaco perso” mi dice ridendo e tornando a fare il suo lavoro.

” Ma come stai? ” continuo a chiedere ” sono stanco” risponde mangiandosi le parole e continuando a barcollare ” Vuoi l’autoambulanza ?” chiedo “e cosa me ne faccio di un’autoambulanza ? “mi risponde giustamente il peruviano, mentre esce dal locale dove siamo.

Finito il lavoro urgente lo andiamo a cercare, bagni, spogliatoi, locali dove potrebbe essersi infilato, di lui non c’è più traccia, ha lasciato tutto lì in mezzo ed è andato via, di buono c’è che arriva in corriera…..

La domanda è :ma quando ha bevuto se un’ora prima stava bene?

Forse oggi la risposta, se torna……

56 pensieri riguardo “Al delirio(lavoro) avvenimenti deliranti. Ieri chiamato 118 sostituto addetto pulizie sembrava morto.

  1. Hai fatto tutto benissimo, anche a non chiedere l’ambulanza, gli avrebbero fatto rapporto. Per rispondere alla tua domanda, basta che abbia bevuto qualche sorso di un superalcolico, va subito alla testa, soprattutto se sei a stomaco vuoto.

    Piace a 1 persona

      1. Certamente, se è abituato a bere l’avrà avuto in tasca. Neanche io ho mai bevuto, ma al corso di pronto soccorso ci avevano parlato del coma etilico.

        "Mi piace"

      2. Può anche darsi che si fosse fatto di qualcosa, ma la vedo più difficile. L’alcool è più a buon mercato e non credo che abbia soldi da buttare in droga.

        "Mi piace"

  2. Gran lavoratore, per fortuna non sono tutti così. Avrà avuto i bagordi della sera prima, avrà dormito tre ore, portato i figli a scuola, la moglie alla metropolitana e non teneva gli occhi aperti.

    "Mi piace"

  3. L’esperto risponde: 😀

    se uno è alcolizzato sul serio (e solo un alcolizzato serio si porta appresso la bumba di mattina sul posto di lavoro), per stare male a quel livello doveva avere con sè almeno una boccia sana (750ml) di qualcosa di davvero forte, diciamo whisky o vodka o rum. Credo si sarebbe vista. O comunque (tranne la vodka che difficilmente si riscontra nell’ alito), fiutata già a 50 cm di distanza. L’alcolizzato cronico ha proprio un odore caratteristico, quello che ha bevuto lo suda anche.

    Se invece è uno non avvezzo, potrebbe essere andato giù anche con quantità minori (più faclimente occultabili, tipo fiaschetta piatta), ma perchè farlo proprio lì e proprio in quel momento ?

    Così a occhio ipotizzo due possibilità: o era il flashback di una ciucca clamorosa della sera prima, aggravato dall’ alzataccia, oppure stava proprio male per qualche altro motivo. A volte la febbre intorno o sopra i 39 ha quell’ effetto.

    Escluderei le droghe. Uno straniero lavoratore dipende dal suo permesso di soggiorno (e ci tiene parecchio): se si fa di roba illegale, lo fa in tempi e luoghi sicuri.

    Il precedente ragazzo delle pulizie già in ferie ? Credevo che con le rate della macchina da pagare avrebbe spinto per fare straordinari fino allo sfinimento…

    Piace a 1 persona

    1. Esattamente quello che ho pensato leggendo, se sei abituato a bere ti ci vuole un bel po’ per ridurti così, e se non lo sei, al massimo bevi a fine cena la volta che ti trovi in compagnia, ma difficilmente potrebbe venirti in mente di portarti da bere sul lavoro. Il piccolo male epilettico (ne ho sofferto per molti anni), in alcune manifestazioni può avere effetti di questo genere.

      "Mi piace"

      1. io (per esperienza personale) propendo per cose serie. Le sbronze non funzionano così (e nemmeno le droghe che conosco) … mentre ischemie, oppure gli attacchi epilettici sì. Forse sarebbe stato davvero meglio se fosse venuta l’ambulanza.

        Piace a 1 persona

  4. Per passata esperienza professionale ti dico che hai agito bene sino a quando hai chiamato il 118. Per la parte successiva no. Se si tratta di un dipendente della tua azienda andava informato il tuo ufficio del personale o il preposto alla sicurezza. idem se si tratta di un dipendente di cooperativa, all’ufficio del personale sanno a chi segnalare l’evento.

    "Mi piace"

      1. Vedo che siamo già in tre a suggerire l’epilessia, che sembra effettivamente l’ipotesi più plausibile. Non il “grande male”, quello con le convulsioni, bensì il piccolo male, che può avere diversi tipi di manifestazioni. Nel mio caso erano improvvise e brevissime perdite di coscienza (una volta mi è successo mentre imboccavo la scala del sottopassaggio di una stazione, e me la sono fatta tutta a rotoloni con valigia borsa da viaggio eccetera, un’altra in macchina in autostrada…), in altri casi, come quello di un mio scolaro, l’attacco può provocare un addormentamento improvviso, che finisce quando l’attacco si è esaurito, e non è sensibile a richiami, scossoni o altro.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...