Evoluzione del sottoposto, da tonno a togno a tanardo. Il cerchio si sta chiudendo.

L’altro ieri sono stato avvicinato da un collega che delira (lavora)al mattino e mi dice ” Ma è proprio tanardo? Ma uno così tanardo non l’ho mai visto” finisce di dirmi. Non ha fatto il nome ma è chiaro di chi stava parlando.

Rido, sapevo che il collega che lo aveva definito togno era riuscito a farlo spostare .

Chi mi segue nel blog sa che non mi piace offendere nessuno, che sono famoso per la mia pacatezza nei commenti, mai un insulto, mai brutte parole , sempre nel massimo rispetto dei coglioni che non la pensano come me…. STO SCHERZANDO E’ UNA BATTUTA.

Ma al ragazzo tonno togno tanardo qualcosa ho detto e dirò anche adesso.

Ancora due settimane e finisce il suo contratto, non è detto che non torni da me per qualche giorno, ormai ha completato il giro e nessuno lo vuole più.

Il ragazzo ha chiesto espressamente di non voler lavorare più con me e il collega balordo sostiene che ce l’abbiamo con lui, tutti in realtà sono contro di lui, io di più sostiene giustamente.(ho da vendicare anche figlia)

Differenza tra destino e karma.

Il destino non si può cambiare, tutti siamo vittime del destino. Se un meteorite ti cade in testa mentre stai sdraiato tranquillo nel tuo terrazzo, quello è destino e vi sfido a cambiarlo.

Il karma è un’altra cosa e quello si può e si deve cambiare.

Figlia sosteneva che il sottoposto tonno togno tanardo ex suo compagno odiato di scuola, fosse la giusta punizione per averle detto che poverino andava sopportato nonostante fosse un deficiente cronico ” è un bambino con dei problemi in casa” provavo a dire, figlia un po’ ha sopportato e poi l’ha fatto spedire cambiando il su karma, e il suo destino avverso ed è lo stesso che ho fatto anch’io.

Non me ne frega niente di cosa ho fatto nella mia vita precedente per meritarmi di sopportare un cretino così, so quello che ho fatto in questa e tanto basta per tenerlo lontano da me.

Per fortuna il sottoposto tonno togno tanardo è dannoso ma non quanto un meteorite che ti cade sulla testa, per lo meno per il momento mentre scrivo sono ancora vivo, e qui torniamo al destino, destino è quello che ti capita nella vita senza che tu sia andato a cercartelo, se il destino è avverso ma non ti ammazza, o ti mette su un letto senza più in grado di fare niente, è nostro dovere lottare e cercare di cambiare il nostro destino avverso, così cambiando anche il nostro karma.

Io non so cos’ho fatto di male nella mia vita precedente, sicuramente tanto per dover sopportare così tanti imbecilli sul mio percorso. Ma non oso immaginare cosa deve aver combinato il sottoposto tonno togno tanardo per essere tornato sulla terra in questo stato di demenza totale.

Spero che abbiate apprezzato la mia pacatezza e l’assoluta mancanze di offese nel pezzo.

16 pensieri riguardo “Evoluzione del sottoposto, da tonno a togno a tanardo. Il cerchio si sta chiudendo.

  1. per i romani c’erano il fato e la fotruna… ma la pappa è quella
    quanto agli imbecilli, di solito servono a farci venire il sospetto di essere magari inconsapevolmente imbecilli anche noi, e così ad evitare di fare la loro stessa ingloriosa fine

    "Mi piace"

  2. Purtroppo aver a che fare con gli imbecilli fa parte della vita, e a volte può anche essere divertente. Cerca di vedere il lato buffo della cosa, sorridi e ringrazia che non sei come lui.

    "Mi piace"

  3. Non me ne frega niente di cosa ho fatto nella mia vita precedente per meritarmi di sopportare un cretino così, so quello che ho fatto in questa e tanto basta per tenerlo lontano da me.

    Ti stimo carissimo e sono dalla tua 🤪🤪

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...