Cercasi becchini con la faccia adatta alle circostanze.

In questi tempi l’unica attività che ha avuto un grande sviluppo è quelle delle onoranze funebri, e visto che i morti al cimitero non ci vanno da soli, anche l’occupazione in questo settore è aumentata.

Ieri scricciolo mi raccontava del suo ragazzo che ha un lavoro par time 4 ore al giorno, troppo poco per mettere su famiglia, che aveva trovato da fare anche un altro lavoro… ha sorriso ed ha detto ” il beccamorto, o becchino” come meglio credete.

Una volta per vedere se uno era morto veramente c’era una figura specializzata, uno che mordeva l’alluce del piede del presunto defunto, se il presunto morto non diceva niente o non si muoveva voleva dire che era morto davvero.

Da qui il nome del mestiere.

Il ragazzo chiaramente sta cercando altro, ma dice che in fondo non gli dispiace, e che con questo mestiere sono pochi i tempi morti e tanti i morti veri da trasportare.

Un mio amico ha acquistato anni fa una ditta di onoranze funebri, ed ha avuto un successone, già prima era una delle onoranze più rinomate della zona ma col suo arrivo ha soppiantato tutte le altre.

Vuoi che lui aveva un sacco di conoscenze, sta di fatto che la sua impresa ha avuto un successo straordinario.

Tutti quelli che lo conoscono concordano sul fatto che ha la faccia giusta per fare quel mestiere, ecco con quella faccia lì fare il beccamorto per lui era un lavoro predestinato. Adatto è la parola giusta, quando hai un morto per casa la sua faccia è quella giusta per affrontare tutte le problematiche del momento. Vicino al tuo dolore, ma professionale, quel viso triste ma non troppo, si muove per casa con discrezione, sa essere anche simpatico e farti sorridere nonostante il momento.

Ho detto a scricciolo che se vuole ci metto una buona parola per il ragazzo, il mio amico è sempre in cerca di personale, è un lavoro sacrificante, quando le persone ti chiamano, la gente non ha orario per morire, mia madre per esempio era morta alle tre di notte ,alle 4 lui e quelli del personale erano tutti li in casa a fare il loro lavoro.

Scricciolo mi ha ringraziato, ma forse il ragazzo ha trovato un lavoro come falegname…. prima di uscire con lei di seghe era molto pratico.

16 pensieri riguardo “Cercasi becchini con la faccia adatta alle circostanze.

  1. Bravo, sei riuscito a essere spiritoso nonostante l’argomento. Quando hai detto che il tuo amico ha fatto rifiorire l’azienda, sembrava che andasse in giro ad ammazzare la gente lui, per procurare nuovi clienti…

    Piace a 1 persona

  2. Io dopo aver fatto il becchino per due giorni (non pompe funebri, proprio becchino del cimitero) capii che non era il mestiere per me. Nemmeno mi davano una casetta dentro il cimitero per parlare la notte con i cadaveri. Evvabbè, così va la vita e la morte.

    "Mi piace"

      1. Al mio paese a casa mia, ma sarebbe stato più divertente avere una casetta dentro il cimitero. Nei film horror accadono tante cose interessanti la notte nei cimiteri .

        "Mi piace"

      2. No no , niente riti satanici, avevo interesse solo a fare qualche partita a scacchi con i defunti. Magari raccontare qualche storia e leggere loro dei bei libri. Mai interessati i riti satanici, roba per squilibrati mentali.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...