Figlia, prende lezione dal padre (io) per la marmellata di prugne e le prugne sciroppate. Domenica di sauna.

Figlia voleva imparare a fare la marmellata, abbiamo un quintale di prugne che cadranno….meglio loro che….

Ieri pomeriggio eravamo d’accordo che avremmo fatto un po’ di marmellata.

Alle 15 nel momento che fuori c’era un caldo soffocante abbiamo iniziato a sterilizzare i vasetti, due pentole al fuoco , dopo 5 minuti figlia è sparita, ed è tornato con un ventilatore.

Ora montare un ventilatore se hai tutte le viti ci vogliono 5 minuti, se mancano le viti molto di più. ” Sono sicura che c’erano” continuava a dire. Alla fine abbiamo risolto con un ventilatore più piccolo, comunque figlia ci tiene a precisare che lei le viti è sicura di avercele messe dentro l’anno scorso quando lo ha smontato.

Intanto i vasetti si stavano sterilizzando nella’acqua bollente, mentre io e figlia eravamo intenti a tagliare le prugne, in due si prima che da soli.

Quindi abbiamo iniziato a preparare la marmellata vera e propria.

Io uso un preparato che velocizza la preparazione, non faccio pubblicità ma è famosissimo. Le pentole sul fuoco erano tre e la sauna nonostante il ventilatore è iniziata.

Sterilizzati i vasetti e messi ad asciugare, non senza discussioni, come si tirano fuori senza contaminarli? La discussione è stata interessante. (che sistema usate ?)Quando la marmellata doveva essere pronta secondo le indicazioni del preparato, noi l’abbiamo lasciata sul fuoco un po di più, perché fosse più densa,poi è stata la volta di riempire e chiudere i vasetti.

Figlia è stata bravissima, e felicissima del risultato ed ha voluto fare il bis, mentre in cucina la temperatura ormai era su 60 gradi.

Abbiamo ricominciato tutto da capo, nel frattempo è arrivato fratello che dopo 5 minuti è scappato fuori ” al sole c’è meno caldo ” ha detto.

Figlia era ormai lanciata” e se facciamo le prugne sciroppate ?” Mi ha chiesto . E vai per le prugne sciroppate.

La temperatura in cucina ormai era da sauna professionale, le pentole bollivano senza sosta.

Il risultato è questo.

Domenica di sauna.

Poi abbiamo pensato anche di fare la pizza ed abbiamo acceso il forno….

Comunque nonostante la sauna , alla fine della giornata eravamo molto soddisfatti.

Figlia doveva farmi un bonifico, stai di là mi ha detto, infatti in tre minuti ha fatto tutto compreso stampare.

Qualcuno si ricorderà dell’altra volta. ” sei tu che negativizzi ” ha detto.

27 pensieri riguardo “Figlia, prende lezione dal padre (io) per la marmellata di prugne e le prugne sciroppate. Domenica di sauna.

  1. Eroici è la parola giusta. Però ne è valsa la pena. Dì a figlia che i vasetti sono contaminati nel momento in cui entrano a contatto con l’aria. Purtroppo è impossibile la sterilizzazione al 100%, ma con la bollitura si dovrebbero eliminare i batteri più pericolosi.

    Piace a 1 persona

  2. Comprendo il disagio sauna 😂 Appena fatta con le albicocche della mia campagna.. però.. so soddisfazioni e bontà! E comunque.. mi sono fatta qualche sorriso perchè è una cosa bellissima quella che hai fatto con tua figlia! Bravi😊

    "Mi piace"

      1. La raccolta va da maggio a luglio; un paio di settimane fa abbiamo cominciato con le marmellate perchè ne sono davvero tante.. pensa che siamo riusciti a farla anche con delle ultime ciliegie. La campagna in questione dà sempre regali non indifferenti 😊 Se riesco magari posto qualche foto nei prossimi giorni, ci penso. Buona serata.

        Piace a 1 persona

  3. Io ho letto che si possono sterilizzare anche in forno a 100° (io per sicurezza metto qualcosa di più) e mi sembra molto più pratico.
    Di marmellata ho fatto la prima della mia vita circa un mese fa quando ho fatto il limoncello e, tolta la scorza da mettere in infusione nell’alcol, restavano tutti i limoni. Beh, per essere la prima non mi posso lamentare, e non hanno trovato da lamentarsi neanche le due persone a cui ne ho regalato un vasetto ciascuna.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...