Voglia di fare l’eremita.

Chi mi segue da tempo sa che all’inizio del blog spesso accennavo spesso che appena avrei potuto avrei fatto l’eremita.

Il potuto dipendeva da quando avrei potuto ricevere la pensione e smettere di andare al delirio( lavoro) e sull’eremita, non quelli che isolano in una grotta, o in cima a una montagna, ma recintato bene casa, avrei visto al massimo 10 persone all’anno.

Sarei solo uscito per andare al mare in orari dove non c’era nessuno o pochissime persone, tendenzialmente dei solitari, se no che cazzo ci fai alle sei del mattino o dopo il tramonto al mare ?

Ieri al delirio era una di quelle giornate dove l’esigenza di diventare eremita era impellente.
Ora maledire metà delle persone che incontri non è bello, non per loro, teste di cazzo, e rompicoglioni, ma per me che passo il tempo a maledire quei coglioni.

Sto diventando allergico alle persone, alle domande cretine, alla finta gentilezza, sono diventato profondamente insofferente al genere umano, sopporto pochissimi colleghi e pochissime persone in generale .

Chiaramente delirio amplifica tutto, quando sto lontano da quel posto il mio umore migliora notevolmente, non che diventi un amicone di tutti, ma la mia insofferenza al genere umano si attenua.

Ieri al delirio è stata una giornataccia, credo che si sia capito, e le prossime giornate non sembrano promettere niente di buono.

La cosa peggiore è che non si capisce quando sarà il fine pena, praticamente quando potrò andare in pensione : due anni, tre anni, quattro anni, mai ?

36 pensieri riguardo “Voglia di fare l’eremita.

  1. Occhio, perché so di gente che si è pentita di essere andata in pensione. Pensa solo tutte le cose che ti troveranno da fare in casa, con la scusa “adesso che sei in pensione”… Preparati.

    Piace a 1 persona

  2. Sottoscrivo in pieno questo tuo articolo. Potrei averlo scritto io, per come la penso attualmente.
    La differenza è che ho cercato di ingegnarmi subito per applicare un’emulazione eremitica, dato che se aspetto la pensione…. La vedo molto dura.

    "Mi piace"

      1. A quei tempi i familiari difficilmente li mettevi in regola, mio fratello solo due anni e ne ha lavorati almeno dieci.
        Mi dicessero 62 anni e sono sicuro che a 62 ci vado posso fare delle scelte così no.

        "Mi piace"

    1. E che io faccio parte di quelli che hanno iniziato a lavorare prestissimo, nell’attività di casa a 13 ero già arruolato ed operativo, scuola e lavoro, estate lavoro, certo non messo in regola. Sono oltre 45 anni che lavoro non ne posso più.

      "Mi piace"

  3. Il bello di essere vecchia è quello di avere avuto una scadenza sicura e a 61 anni e mezzo, con 40 e mezzo di servizio, me ne sono potuta andare. Già quelli un paio d’anni più giovani di me hanno dovuto inseguirla perché continuava a spostarsi.

    "Mi piace"

Rispondi a Moonraylight Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...