Omo de panza omo de sostanza.

Ho un collega che ha la mia età, chiamato da tutti Pacciani per la rassomiglianza con Pietro Pacciani , considerato di essere il MOSTRO di Firenze, ma incredibilmente assolto, mentre i suoi complici in un altro processo sempre per lo stesso fatto sono stati condannati. In Italia la giustizia è un terno al lotto. Credo personalmente che se si usasse la monetina per decidere alla lunga sarebbe meglio. Il mostro di Firenze è uno dei più famosi casi di cronaca, 8 omicidi senza apparente motivo che sono avvenuti nella zona di Firenze dal 68 al 85,e se penso a tutte le cazzate dette dagli esperti è ancora più fenomenale. Hanno scritto decine di libri su questa storia.

Torniamo al mio collega Pacciani, ha uno sguardo che mette a chi non lo conosce almeno un po’ di apprensione , di notte paura. In realtà è una pasta d’uomo, gentile e volendo anche simpatico, ma la faccia è quella che è.

Ieri sera entrando nello spogliatoio l’ho trovato con le braghe calate con la canottiera tenuta su col mento, Il NOSTRO Pacciani è senza culo ,gambe sottili e la pancia enorme era in bella vista, uno spettacolo horror.

Il NOSTRO Pacciani non si è mai sposato, ma da qualche anno convive con una donna non italiana che faceva da badante alla madre, insieme alla donna si è preso in carico tutta la famiglia della donna , due o tre figli se non ho capito male, comunque mi sembra un equo scambio di favori.

Entrando nello spogliatoio e vedendo quello spettacolo mi è venuto fuori ” omo de panza omo de sostanza” detto romano.

” Cosa vuol dire? “mi ha chiesto, mentre si stava ricomponendo.

” Una volta c’era la fame e se uno aveva la pancia voleva dire che poteva mangiare e quindi aveva soldi” ho spiegato ” Non come adesso che la gente fa la fame per non ingrassare, sono cambiati i tempi ”

Il NOSTRO Pacciani ha sorriso, è ancora più inquietante quando sorride ” vero ” ha detto. Lui certo il problema di non ingrassare non se lo pone.

Ora pensavo alla sua compagna nel momento che devono copulare……

28 pensieri riguardo “Omo de panza omo de sostanza.

  1. “Quando sorride è ancora più inquietante” ahahah… me lo hai fatto immaginare, chissà se corrisponde a come l’ho immaginato io!
    Ed è verissima questa cosa: oggi fanno la fame per non ingrassare. Proprio ieri, mentre ero in un camerino a provare un vestito, sento due donne parlare: una delle due dice all’altra “sai che sono a dieta? Vuoi sapere chr mi mangio?” e l’altra “dimmi”… e lei “ti ricordi quando il mese scorso ridevo della dieta di Anna? Ora sto seguendo quella stessa dieta!” 🙈🙈

    "Mi piace"

  2. Pensavi alla sua compagna? Non ricordo in quale film, una ragazza diceva a un’altra “per 10-15 minuti e chiudendo gli occhi si può fare qualunque cosa”.

    "Mi piace"

  3. una curiosità: se davvero lo chiami così, e se lui dovesse leggere questo post… ti darebbe fastidio che scoprisse la tua vera identità? che se uno ha un’identità segreta di solito gli rode un po’ se un suo nemico poi se la prende con una sua vecchia zia, che magari si può chiamare may o anche no, ma fa niente. detto questo il discorso è da intendersi in generale, ovvero il pacciani in questione è un tuo amico e non un nemico… 😉

    "Mi piace"

  4. Pacciani era qui vicino e a quei tempi si aveva tanta paura a stare in giro. Una bruttissima storia che forse oggigiorno avrebbe avuto una qualche risposta. Io penso ci fosse di mezzo qualche mandante a quel gruppo di disgraziati che tutti appellavano con “i compagni di merende”.. una mente che organizzava. A parte questo il Pacciani violentava la figlia e era un essere spregevole che, anche se non era il mostro, avrebbero dovuto sbatterlo dentro e buttare via la chiave. Un mentecatto violento e bugiardo. Spero che il tuo Pacciani sia uguale solo per il pancione.. già lo sguardo inquietante è troppo

    "Mi piace"

      1. è incredibile che non siano riusciti mai a scoprire niente… Eppure le vicende si svolgevano in un paese dove la gente vede e sente ..e chiacchiera

        "Mi piace"

  5. Una volta ho visto un servizio su un matrimonio di due zingari – zingari ricchi, visibilmente – e guardando le foto mi è venuto da pensare che se quello non ha una dotazione di almeno un metro e venti, col cavolo che riesce a consumare il matrimonio (sopra o sotto non cambia niente: sempre quella è la distanza da superare per raggiungere l’obiettivo).

    "Mi piace"

Rispondi a GianniD Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...