Bisogna fare sacrifici, detto da chi guadagna 10 mila euro al mese e non fa sacrifici. Vale tanto come: armiamoci e partite di antica memoria.

Pasqua tutti a casa. No! Se se avete i soldi potete andare all’estero…..

Questi sono esattamente come quelli di prima , infatti sono esattamente quelli di prima, più il peggio degli altri.

La colpa è nostra, siamo noi che abbiamo mandato questa manica d’incapaci in parlamento o nelle varie regioni a governarci.

I politici vanno in televisione a dire ” dobbiamo fare dei sacrifici ” Poi ti domandi quali sacrifici stiano facendo? Per esempio il ministro della Salute Speranza, uomo di sinistra.

Chiaramente nessuno. Guadagna più di 10 mila euro al mese, va dove cazzo vuole…. Se Speranza dicesse devolgo tutto il mio stipendio per sostenere le persone senza reddito, e mi tengo solo 800 euro come tutti i cassa integrati ecco potrebbe dire ” dobbiamo fare tutti dei sacrifici ” se no” ma va a f……… te e chi non ti ci manda.”

Ho detto Speranza perché è l’esempio più facile da fare, un incapace che ha attraversato due governi, ha dato solo del danno ed è ancora lì.

Il Papa invece ha tagliato lo stipendio dei vescovi del 10% che prima guadagnavano dai 5000 euro ai 5500. Avrei da dire qualcosa sulla povertà della chiesa, ma mi trattengo.

Ieri Nusumeci, presidente della regione Sicilia, con enfasi proponeva la sua ricetta.” Vaccini in chiesa con benedizione incorporata, e questa estate la vaccinazione direttamente in spiaggia ” In vece di “cocco fresco, cocco fresco ” ” vaccino fresco, vaccino fresco” Ma la colpa non è sua e di chi l’ha votato. Ha fatto l’esempio di Maometto ” Se la montagna non va da Maometto, Maometto va dalla montagna. In questo caso ” Se il mare non va da Maometto, Maometto va al mare a fare i vaccini”

“Siamo in guerra” dichiarava ieri il capo della protezione civile ” servono norme da guerra “

Premesso che se siamo in guerra siamo spacciati, l’ultima guerra vinta dagli Italiani è quella del conflitto italo turco del 1910, e non considererei una vittoria quella con la Libia qualche anno dopo visto com’è andata a finire, direi una disfatta senza precedenti. Sulle due guerre mondiali lasciamo perdere…..tutto meno che vinte.

“Tutto il mondo è paese” dirà qualcuno, dalle altre parti non se la passano meglio. Tutti meglio di noi in Europa, nessuno ha fatto peggio di noi. Forse il Regno Unito all’inizio….. Ora loro sono praticamente fuori, vaccinati praticamente oltre il 60% delle persone con almeno la prima dose.

Cassaintegrati, disoccupati, morti di fame ,partite IVA chiuse, palestrati , piscinati, artisti, ristoratori e via dicendo è l’ultimo sforzo, esattamente quello che hanno detto un mese prima di Natale, ricordate ?” Chiudiamo adesso per aprire a Natale. a Natale chiudiamo adesso per aprire a Pasqua, chiudiamo a Pasqua per aprire il 1 maggio, ora chiudono anche il primo maggio, ma di buono c’è che sono finite le feste. Inoltre è sicuro è garantito che ad agosto apriranno gli impianti di sci , l’ha detto Speranza e a uno così bisogna credergli.

Armiamoci e partite…..

46 pensieri riguardo “Bisogna fare sacrifici, detto da chi guadagna 10 mila euro al mese e non fa sacrifici. Vale tanto come: armiamoci e partite di antica memoria.

  1. Se non ci fossero elezioni ad ogni piè sospinto i politici avrebbero agito in modo più serio … ma la paura di perdere voti ha provocato tutto questo gran casino (anche nella “serissima” tedeschia, guarda la figura di merda fatta dalla Merkel). Ma certo che salveremo l’estate, quella del 2025! (disclaimer: questo commento è indirizzato solo al padrone di casa A-P)

    Piace a 1 persona

  2. Ridicoli!

    Ti copio e incollo un post di un contatto di facebook:

    I nostri giornali parlano delle feste e degli ubriachi per le strade di Madrid. Non ci dicono però che a Madrid i luoghi della cultura non sono mai stati chiusi dalla scorsa estate: musei, teatri, cinema, tutto aperto anche durante la seconda e la terza ondata.
    L’Assessorato alla Cultura della Regione ha dichiarato pochi giorni fa che da quando è ripresa l’attività culturale più di 550 mila persone hanno assistito ad eventi e non è stato registrato alcun focolaio. El Real si è convertito nell’unico teatro lirico aperto in Europa durante la pandemia. Nei cinema sono stati adottati dei sistemi di sterilizzazione ideati dalla NASA. Il 25 marzo scorso il Dantedì è stato celebrato all’Auditorio Nacional con un concerto di Nicola Piovani. Piovani e Dante, in Spagna sì, in Italia no.
    A ottobre 2020, mentre il Ministro Dario Franceschini chiudeva sale da teatro, da concerto e cinema, dichiarando “lavoreremo perché la chiusura sia più breve possibile”, il suo omologo spagnolo, José Manuel Rodríguez Uribes, lanciava una campagna social intitolata “La cultura è sicura”.
    Quindi la domanda è: perché la cultura è sicura in Spagna e in Italia no? E poi: perché Franceschini è ancora Ministro della cultura?

    Piace a 1 persona

      1. Priorità. Come le spery (quelle che una volta si vestivano da alternative, ma erano solo delle mimetiche culone di pietra), le priorità sono le ultime a morire… ok, se la giocano.

        Piace a 1 persona

  3. qui in Toscana tutti i giorni promettono vaccini che poi il giorno dopo dicono arriveranno in ritardo.. comunque se si guarda la grande Germania anche loro chiusi da tanto..la Francia poi, è nel caos completo… è tutto un casino.

    "Mi piace"

  4. Ti do ragione su tutto. E’ una situazione assurda, ma io sono convinta che sia sempre il popolo a permetterla. Dovremmo continuare tutti a vivere normalmente, ignorandoli semplicemente. Tenere aperto, uscire, lavorare e vivere, punto.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...