Il rinnovo della patente e il rinnovo della carta d’identità in tempo di pandemia.

Mi stava per scadere la patente, e con largo anticipo sono andato nell’agenzia di pratiche auto per vedere cosa fare:

Ho fermato la moto davanti all’ufficio e sono entrato, la ragazza era dietro al banco era protetta oltre dalla mascherina da un vetro in plexiglass .

La conversazione è stata piacevole la ragazza era simpatica e preparata, nonostante ci fosse ancora tempo, abbiamo deciso di fare subito tutto, in ogni caso la prossima volta la mia patente scadrà il giorno del mio compleanno che è molto in là.

Dopo due giorni avrei fatto la visita medica, e dopo una settimana mi sarebbe arrivata la patente nuova , così ha detto la ragazza , da non credere dopo dopo meno di 10 giorni ho avuto la mia patente nuova.

Qualche giorno fa mi accorgo che anche la carta d’identità sta per scadere , e da bravo cittadino mi adopero….

Gli uffici comunali da noi funzionano solo su appuntamento, quindi devo telefonare per prenotarmi….

Prima della pandemia, andavi all’ufficio dell’anagrafe, aspettavi il tuo turno mai più di due persone, portavi la foto e diciamo che nel giro di un giorno avevi la tua nuova carta d’identità.

Ieri telefono e già qui prima che qualcuno rispondesse c’è voluto del tempo e più di una telefonata. Alla mia richiesta, una solerte impiegata , mi ha detto che avrei potuto usufruire della proroga , cosa di cui non mi sono avvalso ” mi scade, prima o poi devo farla ” quindi mi ha preso l’appuntamento, il primo tra tra 20 giorni……. 22 euro precisi non danno resto mi ha detto , quindi mi ha dato l’orario e un arrivederci per quel giorno.

Venti giorni solo per l’appuntamento.

Immagino che durante la pandemia tutte le persone costrette a stare a casa pur di fare qualcosa abbiano deciso di rinnovarsi la carta d’identità, se no non si spiegano questi tempi di attesa .

Ora che gli uffici comunali siano più soggetti al virus mi sembra al quanto strano, e che per prendere un appuntamento per una carta d’identità ci vogliono venti giorni è fuori da ogni logica lavorativa.

In nessuna azienda privata esisterebbe una cosa del genere.

Tutelare la salute degli impiegati ha senso, questo sistema evidentemente no, visto che succede solo nel pubblico con queste modalità.

Se una volta andavi e facevi subito, oggi per logica, ci vorranno due giorni di attesa, venti sono un insulto al buon senso, e non m’interessa che c’è la proroga per la carta d’identità.

Io non voglio incorrere nella generalizzazione e dire che se già prima facevano poco ora grazie alla pandemia riescono a fare ancora meno.

Io credo che in questo paese ci siano delle priorità come rimuovere quella parte di impiegati pubblici burocrati, quelli che rallentano tutto grazie al potere che lo stato gli ha dato. Pensate solo cosa succede nella giustizia……

Nello stato c’è gente che lavora e fa seriamente il suo lavoro di questo ne sono certo,ma so anche che ci sono molti posti e molte impiegati che non fanno un benemerito cazzo tutto il giorno, ora questo può capitare anche nel privato, ma il datore di lavoro nel privato può difendersi,ma noi che siamo i datori di lavoro degli statali no, come si dice cornuti e mazziati.

Da quando ero bambino, la prima riforma che i politici promettono di fare appena arrivati al potere è la riforma della pubblica amministrazione per snellire la burocrazia e le pratiche . Tutti hanno clamorosamente fallito.

39 pensieri riguardo “Il rinnovo della patente e il rinnovo della carta d’identità in tempo di pandemia.

  1. Be’, guarda anche solo il disastro che è stata la didattica a distanza. C’erano professori che non avevano uno straccio di competenze nell’utilizzare un PC. Non demonizzo tutti: c’è chi era già al passo coi tempi e chi si è rimboccato le maniche per imparare. Ma c’è anche chi si è ostinato a fare le tre operazioncine minime che ha dovuto imparare per lo scopo, e via. Fossilizzato, coerentemente con la sua vita.

    "Mi piace"

  2. La P.A non è pensata per essere produttiva, ma per dar posti di lavoro. Tutta la logica che la pervade non ha nulla a che fare con il servizio offerto e con un’idea di Buon Servizio a disposizione del Cittadino/utente. Il suo buon servizio è far lavorare alcuni cittadini occupandoli in mansioni che non richiedano grandissime abilità. La frustrazione di chi è interno e ha capacità è proprio quella di non aver chiara la dinamica (avendo creduto a idee farlocche di etica, responsabilità, impegno) del posto in cui si trovi. L’eccezione, poi, viene santificata (morta) per dar lustro alla struttura.

    Piace a 1 persona

      1. Sì, relativa a diversi ambiti: uffici comunali, provinciali, servizi al pubblico di diversa natura e non solo da fruitrice. Tutti posti, almeno da noi e tempo fa, ad accesso partitico. Negli ultimi due decenni sembrava essere cambiata la dinamica, ma il primeggiare nei punteggi della moglie dell’assessore ha un po’ guastato la bella sensazione. Gli uffici sono mondi a parte e sovente in pochi fanno girare la macchina. In molti casi, sempre qui e relativamente alle realtà che ho indicato, la sospensione delle assunzioni a seguito dei pensionamenti, non ha prodotto traumi amministrativi. Il lavoro al pubblico è un’altra questione, delicata, mansione usurante e formazione poco tutelante. La tentazione di chiudere e respirare è comprensibile, ma il problema è a monte. Alcune indicazioni vengono dal mondo anglosassone, ma faticano a essere tradotte e messe in pratica, se non nominalmente e con appropriazione vuota della terminologia. C’è tanto da fare, sia a livello individuale che organizzativo. Che poi questa sia la migliore situazione e che ci siano fior di persone che fanno salti mortali, è indubbio.

        "Mi piace"

      2. Sì è vero, ma sai cos’è….che con la vita che stiamo facendo da anni in ufficio per rispettare ogni scadenza, quando sento delle generalizzazioni e le solite frasi fatte sugli statali, mi girano molto!

        Piace a 1 persona

    1. Questo è un risultato secondario creare posti di lavoro parassita, tanto varrebbe stare a casa pagati. Le mansioni di bassa abilità sono ai primi livelli impiegatizi. Io nella P.A. ho imparato a programmare, fare l’analista informatico e poi sono stata responsabile di un grande progetto. Il fatto è che io ho accettato quando mi hanno offerto di imparare, gli altri se ne sono guardati bene.

      Piace a 1 persona

      1. Imparare o anche inventarsi il lavoro. A fronte di una funzione si impara e migliora, a fronte di una funzione aleatoria si improvvisa con le capacità e le motivazioni in possesso.

        "Mi piace"

  3. Di burocrazia ce n’è sempre tanta, troppa, e di questo ne siamo vittime anche noi (dipendenti statali, però mi farebbe piacere se, per una volta, si facesse differenza tra Enti Locali e Dipendenti Statali (cioè dipendenti dai Ministeri).
    Ad esempio parlano tanto dei debiti della Pubblica Amministrazione, ed è vero, però noi, come Prefettura di Forlì, dei debiti non ne abbiamo e, se ci sono i fondi, riusciamo a pagare entro i 30 gg, e i sportelli aperti al pubblico hanno sempre funzionato, a turno tra il personale.
    Quindi non dipende dal fatto di essere Dipendenti Pubblici, dipende dalla capacità di organizzazione e dalla responsabilità di ogni singolo ufficio!

    Piace a 2 people

    1. Le isole felici sono la dimostrazione di come dovrebbero funzionare le cose: fosse per me istituirei gruppi di ricerca per studiare e replicare l’esperienza anche altrove (con le dovute differenze).

      "Mi piace"

  4. bisogna capire da quale parte del la tavola sei seduto e almeno una volta visti i bassi stipendi erano tutte occupazioni riservate ai montanari da cui scaturirono le famose barzellette dei carabinieri.
    oggi i publici stanno bbene beccano più dei privati ed ai concorsi si presentano tutti i fugli della buona società, almeno i montanari erano avvezzi alla fatica

    Piace a 1 persona

  5. Stavolta la mia esperienza è stata diversa e al comune a Parma ho telefonato per appuntamento e dopo due giorni sono andata , arrivata alle 10 alle 10,30 sono uscita con la mia carta di identità nuova! Mai mi era capitato un servizio cosi veloce e gentile!

    "Mi piace"

  6. “Pensate solo cosa succede nella giustizia……”

    Guarda l’8 di questo mese era San Gerolamo Emiliani. Dieci anni fa alle 6 del mattino suonano a casa mia i finanzieri e mi arrestano. 40 gg di carcere. Tre mesi di domiciliari. Processo.
    Prima ipotesi di reato=non si presentano neanche al processo perchè sanno che è una cazzata sesquipedale.
    Seconda ipotesi di reato= assolto con formula piena.
    Terza ipotesi di reato= evasione fiscale (ma era un segreto di pulcinella) condannato.*
    Sono stati velocissimi meno di 5 anni tre gradi di giudizio. Io ovviamente non credo di aver subito un processo del tutto equo. Faccio vari ricorsi. Prima devono ammettere che si forse si sono leggermente sbagliati sull’entità dell’evasione, poi il giudice di uno stato straniero gli dice “scusssa what”? e mi da ragione, indi la CEDU accoglie il mio ricorso e dice che è ricevibile. Adesso dopo dieci anni sono anche riuscito (su una cosa in particolare) a mettere con le spalle la muro la Cassazione…notizia fresca di Venerdì. Ma per me non è mai finita io non mi fermo e voglio le mie raggggioni.

    Perchè una causa con me è per sempre. Come i diamanti.

    *metodo Al Cappone. Siccome non riesco a incastrarti dico che evadi il fisco che è un gol a porta vuota.

    Piace a 2 people

    1. L’ho scritto che c’era la proroga . Ma come hanno fatto vedere in TV in molti la carta d’identità scaduta non l’accettano proroga o no . E’ per questo che ho deciso di rinnovarla subito. In ogni caso non è sicuro che a luglio saremo fuori dalla pandemia.
      Comunque non si spiegano venti giorni per avere solo l’appuntamento.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...