Televisore rotto.Rivoglio il MIVAR

Mi si è rotto il televisore.

Sono andato in rete a guardare se la cosa era risolvibile, ma quel tipo di guasto necessitava necessariamente di un tecnico.

Il televisore è un vecchio modello, vecchio si fa per dire ha dieci anni, e con la nuova rivoluzione che ci sarà tra un anno non andrà più bene.

Ripararlo avrebbe avuto poco senso, inoltre sapendo che c’era un bonus di 50 euro, sono andato ad acquistare un nuovo televisore.

Il bonus è l’ennesima presa per il culo, non entrerò in polemica visto che il mio televisore si è rotto prima che arrivasse il nuovo sistema di trasmissione digitale. Comunque non ho diritto al bonus come la stragrande maggioranza dei cittadini italiani.

Se fosse stato per me avrei voluto un MIVAR, ne ho ancora uno funzionante nonostante abbia più di quaranta anni, certo ora non si vede nulla, ma accendere si accende e funzionerebbe ancora. ( E’ di mia madre che l’aveva riposto dentro ad un armadio, quando l’aveva sostituito con un televisore moderno.

La MIVAR era la fabbrica per eccellenza italiana dove si producevano televisori, tipo la FIAT per le automobili.

Fino al 2004 è stata ancora in funzione, poi noi italiani come si sa predichiamo che vogliamo il lavoro e poi però compriamo roba cinese (estera in generale) perché costa meno, e intanto da noi si chiude pian piano tutto, la MIVAR ha dovuto cedere alla concorrenza asiatica.

Davanti a me c’era una sfilza di televisori, la scelta è stata rapida e neanche troppo costosa, il televisore è quello che teniamo in cucina e non deve essere molto grande. Mi sono fidato del ragazzo del punto vendita , infatti abbiamo escluso un televisore perché turca la proprietà , escluso televisori cinesi, e televisori asiatici in generale, ne ho comprato uno che secondo il ragazzo lo producono in Cecoslovacchia. Certo altri avrebbero discusso su altre caratteristiche del televisore.

Visto che i cechi producono televisori, speriamo che però le immagini siano basta chiare e nitide.

41 pensieri riguardo “Televisore rotto.Rivoglio il MIVAR

      1. Appunto è una fregatura. Visto che dovrebbe aiutare chi ha un reddito basso, e i televisori costano parecchio, dovrebbe essere più ingente. 50 euro sono una miseria, soprattutto se sei costretto a cambiare un televisore che funzionerebbe ancora, solo perché cambia il digitale.

        "Mi piace"

  1. Io ho un televisore Mivar 54pollici a cui collegati il decoder quando dodici anni fa si passò al digitale terrestre. Mi sono sempre rifiutata di cambiarlo e me lo terrò fino all’ultimo.

    "Mi piace"

  2. Questa storia mi è piaciuta molto. Soprattutto la parte in cui dici che ti sei fidato del ragazzo del punto vendita, perché mette in rilievo in modo molto chiaro la grande differenza tra un negozio fisico e uno online: nel negozio fisico puoi farti guidare all’acquisto e quindi essere relativamente certo di comprare ciò che fa al caso tuo, nel negozio online invece devi fare tutto da solo, e quindi le possibilità di sbagliare l’acquisto si impennano.

    Piace a 2 people

      1. Scelta doppiamente giusta! 🙂 Colgo l’occasione per dirti che ho appena pubblicato un nuovo post, dedicato a un mito della mia infanzia… spero che ti piaccia! 🙂

        "Mi piace"

    1. Io ho tenuto una lavatrice per 31 anni, quando quelli che l’avevano comprata 15 anni dopo di me non sono riusciti a farla arrivare a 10. In parte è vero che sono le persone ad essere assuefatte all’usa e getta, ma in parte sono le ditte che costruiscono cose che si deteriorano prestissimo e non sono riparabili.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...