Articolo altamente filosofico. Parliamo di uccelli e di pale e di molto altro.

Figlia qualche tempo fa mi ha parlato di questo argomento, ma non sapevo esattamente come trattarlo, poi l’altra sera una giornalista parlando del Coronavirus ha detto “80000 mila morti, pensate un intero stadio” e lì ho ricordato quello mi aveva raccontato figlia .

Figlia raccontava di come spesso la mente si faccia ingannare da notizie vere.

Le pale eoliche killer degli uccelli.

Io non ne sapevo niente.

Solo negli Stati Uniti 570 000 mila uccelli selvatici sono stati uccisi dalle pale eoliche.

Ho scoperto che la punta delle pale eoliche si muove a 80 metri al secondo , 280 Km /h capite bene che se non si sta attenti si fa una brutta fine. Quando si dice ti girano le pal(l)e.

Ora ricordatevi la cifra 570 000, e sono scoppiate le polemiche in difesa degli uccelli , e si è cominciato a demonizzare le pale eoliche, e a chiederne la sospensione. Le persone sono così, davanti ai numeri grandi tende a non capire più nulla.

L’articolo va avanti, ma sapete quanti sono e qual’è la causa maggiore della morte degli uccelli ? I gatti ne ammazzerebbero solo un miliardo e 300 milioni , e i nostri amici di casa 221 milioni. Ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh

600 milioni di uccelli sbattono contro le finestre e muoiono, lasciate le finestre aperte vi prego.

Duecento milioni investiti da voi maledetti automobilisti, andate più piano.

23 milioni dalle linee elettriche, fulminati sul posto, ” sono stanco mi appoggio un attimo” Un attimo che diventa eterno.

Ora torniamo alla cifra 570 000 capite che confrontandole con le altre cause le pale eoliche non fanno certo la parte dal leone. Ma nessuno si è mai sognato di dire di smettere di mettere le linee elettriche, o di costruire grattacieli, e nessuno si sogna di non tenersi a casa un gatto.

80 000 morti di coronavirus in Italia, due milioni nel mondo e le cifre ci sembrano spaventose.

Un attimo, prendiamo fiato ogni giorno nel mondo nascono 250 000 mila persone e ne muoiono 115 000, col virus 150 000 abbondiamo , ogni 24 ore nel mondo ci sono centomila persone in più.

Il problema col coronavirus non sono certo i morti, certo a chi muore e parenti un po gireranno le pal(L)e, ma il problema è e rimane i malati che non li sappiamo dove mettere.

Il fumo nel mondo uccide ogni anno sette milioni di persone quasi quattro volte di più del coronavirus

L’alcool oltre tre milioni di persone.

Se i malati del coronavirus si ammalassero in maniera ordinata tot al mese, tanto da da non intasare gli ospedali non ci sarebbe tutto questo casino, ma si ammalano tutti insieme, questo è il problema.

Torniamo alle pale eoliche , sapete quali sono gli uccelli più colpiti i predatori, quelli che dall’alto vedono perfettamente la preda grazie alla loro vista, ma che incredibilmente proprio per il loro tipo di vista non vedono le pale, si lanciano in picchiata sulla preda e vengono mazziati dalle pale che girano a tutta velocità.

Ora a me la cosa fa un po ridere, immagino la scena dell’aquila che vede la preda giù a terra e si lancia in picchiata, e quando è ormai a un passo dalla cattura bang una palata e l’aquila viene colpita . .Quasi tutti tendiamo a stare dalla parte delle vittime, nei documentari, nei cartoni animati quando vediamo scendere giù il predatore ad acchiappare la vittima infondo quasi sempre tifiamo per le vittime, speriamo che si passano salvare. In natura le cose non stanno così, tutti sappiamo il ruolo importante dei predatori, per mantenere il giusto equilibrio, quello che il genere umano ha rotto.

Nel 2050 saremo circa dieci miliardi, ora abbiamo superato i sette miliardi, e siamo preoccupati perché in un anno in tutto il mondo sono morti due milioni di persone di coronavirus? O siamo solo preoccupati del nostro benessere economico? Evidentemente nell’informazione c’è qualcosa che non quadra, esattamente come con la strage di uccelli con le pale eoliche .

Dodicimila bambini al giorno muoiono di fame nel mondo e non mi pare che i telegiornali aprano il notiziario tutti i giorni con questa notizia veramente vergognosa.

38 pensieri riguardo “Articolo altamente filosofico. Parliamo di uccelli e di pale e di molto altro.

  1. i numeri son fatti per sviare, i numeri con tanti zeri poi! dovremmo avere la capacità di affrontare i problemi con razionalità e nell’insieme, contestualizzando. Per quanto al Corona vairus, il problema (chiedo scusa a tutti coloro che hanno perso persone che amavano, non voglio sembrare cinica e i morti non sono semplici numeri!) è l’incapacità del sistema sanitario di reggere botta. Dovremmo chiedere ai Signori che governano perché (domanda retorica) invece di potenziare il sistema pubblico (diritto alla salute sancito dalla costituzione, diritto naturale direi io) lo hanno smembrato a favore della sanità pubblica….e non vado avanti….

    Piace a 1 persona

  2. Quanto è vero che nei cartoni tifiamo per la preda! Mai visto Bip Bip e il coyote che cade ogni volta nei burroni? Oppure Tom e Jerry!

    Non immaginavo intanto che le pale eoliche facessero tutto questo male 😕 ma cosa, costruito dall’uomo, non va a ledere la natura e gli animali? Sembra che qualcuno debba per forza rimetterci sempre.

    E poi sì, è vero, il problema è che i defunti per il Coronavirus sono avvenuti tutti nello stesso periodo… se no, se vai a contare, ne muoiono di più per altre malattie… ma a distanza di più tempo.

    "Mi piace"

  3. La vera crisi infatti rimane quella economica, basta pensare che la distruzione della ricchezza in Italia dopo il 2011 è stata superata solo dalle guerre mondiali, ma ora con il covid19 credo potremmo raggiungere nuovi record. Perché è chiaro che se i rimedi per salvarci dalla cosiddetta pandemia non sono fin’ora serviti a niente, allora se persistiamo ad applicare lockdown insensati significa che questi servono a qualcos’altro. Per esempio alla cancellazione della classe media. Quando saremo in grado di vedere con più distacco ciò che sta accadendo oggi capiremo più che bene i motivi. Speriamo che accada presto, prima che venga davvero affossata ogni speranza di ripresa

    Piace a 5 people

    1. Io invece no, spero che la classe media ovvero la piccola borghesia meschina egoista e sempre pronta a baciare gli stivali dell’uomo forte altrimenti detto l’uomo della Provvidenza venga spazzata via, a parte gli eventuali sopravvissuti(speriamo pochi)nessuno la rimpiangerà. Non so se questo avverrà grazie al covid19 ma spero davvero che succeda e che la storia dell’umanità vada incontro a una svolta decisiva. “Speranza di ripresa” cosa, vuoi davvero che il mondo ricominci ad andare come prima? Consumismo esasperato e sfruttamento insensato delle risorse e conseguente scempio della Natura, è questo che dovrebbe riprendere? No basta, il mondo come era prima del virus non lo voglio più.

      "Mi piace"

      1. In realtà io penso che la crisi econimica-sanitaria non finirà mai (almeno nelle intenzioni di chi la gestisce a livello globale)! Grazie al coronavirus hanno fatto un ulteriore salto di qualità, interi settori economici cancellati con un colpo di spugna e cittadini messi gli uni contro gli altri totalmente impotenti di reagire indipendentemente dalle idee di cui si fanno portatori. Cerchiamo almeno noi comuni mortali di non cascare in queste trappole, ricordiamoci che quando si parla di “responsabilità” essa è tale solo se si è liberi! Altrimenti si chiama obbedienza, nulla centra con la libertà. Sia chi pensa che le attuali restrizioni siano giuste sia chi pensa che siano sbagliate, ebbene in entrambi i casi nessuno può realmente scegliere. Con quello che sta accadendo la responsabilità individuale centra ben poco ed è proprio questo che ci dovrebbe unire. Finché la gente sarà divisa le cose non cambieranno, chi si è in qualche modo opposto al pensiero unico è stato demonizzato in tutti i modi possibili e immaginabili, ma questa situazione non potrà durare a lungo. Quando si presenterà un’occasione di cambiamento ciò sarà tale solo se le persone sapranno riconoscerlo e appoggiarlo. Possiamo vedere quello che sta accadendo negli USA: un presidente “eletto” costretto a blindarsi e soprattutto a stare lontano dalla gente. E con 80 milioni di voti non mi sembra credibile attribuire tutte le colpe a Trump e i suoi pericolosi seguaci. Non è un buon inizio direi.

        "Mi piace"

      2. In effetti non si vede la fine, visto che il vaccino dura sei mesi, e l’intera popolazione mondiale va vaccinata.
        Certo niente sarà mai più come prima.
        Credo che nessuno sappia esattamente come andrà a finire. Che le persone si uniscano contro questo sistema non ci credo più.

        Piace a 1 persona

  4. Caro A.P. il punto che questi di Coronavirus sono morti aggiuntivi. Sono pochi percentualmente? Dipende da come guardiamo le cose. Perché se ragioniamo in termini di percentuali allora dovremmo dire che sarebbe meglio smettere di curare i malati di tumore … tanto cosa sono rispetto alla popolazione mondiale?
    Poi considera che 80mila morti sarebbero potuto essere tanti di più se non avessimo preso provvedimenti. La spagnola uccise in Italia 600mila persone su 40milioni di abitanti. In india 17milioni di persone. Cosa sarebbe accaduto in Italia se da febbraio ad ora avessimo lasciato,libero il virus di circolare ed infettare? Non è azzardato pensare che avremmo avuto 800mila morti invece di 80mila. Ed allora i numeri avrebbero fatto davvero paura. Hai invece purtroppo ragione sui bambini che muoiono di fame, ma di questi agli italiani non interessa niente.

    "Mi piace"

    1. i provvedimenti andavano presi in maniera seria da parte di tutti, e non permettere al virus di girare cosi. Ricordati il presidente della repubblica abbracciato al cinese. Nessuno
      ha perso provvedimenti contro la Cina (report ha fatto un bel servizio) Ma gli interessi economici come al solito hanno avuto il sopravvento su tutto, anche adesso la seconda ondata è nata dall’idiozia di chi comanda, e non dico solo in Italia.
      Io ho detto solo che tutti i giorni e più volte a giorni ci danno il bollettino dei morti, e comunque negli ottantamila ci hanno messo di tutto. Ho letto da più parti che molti sarebbero morti a prescindere dal virus, che ha solo fatto da acceleratore.
      La spagnola uccideva i bambini sani , lo dico con certezza perché sono morti due fratellini di mio padre, il coronavirus sta uccidendo una popolazione molto più adulta e tendenzialmente malata , questo non significa che non sia stato giusto prendere dei provvedimenti, cosa che per altro ho eseguito alla lettera, compreso fare il vaccino influenzale i primo di ottobre.

      "Mi piace"

  5. Hai scritto cose giustissime. Mi piacerebbe sapere quanti erano gli altri anni i morti per influenza, oltre, come hai detto tu, quelli per il fumo e per l’alcool, o per il cancro in generale. O per incidenti stradali.
    Perché non ci hanno mai consigliato, gli altri anni, di portare le mascherine? Adesso che le portiamo per il covid, nessuno prende più nemmeno un raffreddore. E, a parte queste considerazioni, il vero problema del covid è che le strutture sanitarie non sono all’altezza di recepire i malati al ritmo con cui si ammalano. Ti risulta che il governo abbia potenziato gli ospedali e le terapie intensive? O abbia aumentato il numero dei mezzi di trasporto, per evitare il contagio degli studenti? No. Però abbiamo i banchi con le ruote.

    Piace a 1 persona

  6. il mondo a volte è strano, prima ci dicono che ci sono troppi piccioni e che non va bene e poi piangiamo per gli uccelli morti sulle pale, ma a volte io mi domando perchè non si fa in modo ad esempio che tutti i bimbi del continente Africa possano fare un pasto al giorno? sarebbe una somma irrisoria e avremmo spuntato milioni di morti davvero indecenti. oppure basterebbero scatole di chinino per far vivere milioni di altri bambini e che non costano nememno come un cenone di Natale. io di fronte a queste cose ormai non leggo più sento un senso profondo ipocrisia che mi stringe lo stomaco! e lo stesso per il virus… la sanità pubblica perchè non potenziarla lasciandp perdere le cliniche e clinichette dove si rifanno culi e tette? ci fa anche la rima! ma è l’ipocrisia dilagante che inonda tutto ormai e i bisogni di pochi devono essere soddisfatti contro la vita di milioni di altri! queste cose mi fanno proprio incazzare! Scusa Allegro ma non voglio fingere… bravo bravo!

    Piace a 1 persona

  7. argomenti bruttini 😦 Mi mette tristezza pensare a tutti questi uccelli morti 😦 Eppure avrei giurato che le pale che si trovano qui in zona, ruotano molto più lentamente. Sarà che una volta o l’altra mi metto a calcolare la velocità con cui ruotano per vedere la differenza con quelle americane. E se la situazione aviaria mi intristisce, immaginati trattare la situazione umana che effetto mi fa 😦 Io, comunque, per prima cosa distribuirei metodi contraccettivi a mezza umanità, cioè a quelli che stanno peggio e mettono al mondo un sacco di bambini…nell’altra mezza umanità ci siamo noi italiani e altri come noi …che di far figli non ne abbiamo proprio voglia..e se continua così oltre che dei figli ci siamo sbarazzati anche dei nonni 😦 …sigh

    "Mi piace"

  8. Se non ci fossero i “Picchi” di ricoveri del virus se ne sarebbe parlato molto meno.
    Cioè: un conto è avere 20 ricoveri al giorno tutto l’anno, un altro averne 300 al giorno per 1 mese e 10 per il resto dell’anno (i numeri sono solo un esempio).

    "Mi piace"

  9. Ma il punto è proprio questo: le strutture ospedaliere, calibrate secondo un tot di necessità media (anzi, ormai sotto-calibrate) oggi non riescono più a far fronte all’ondata di persone che hanno bisogno, tutte insieme, di cure specialistiche. Il rischio sta nel fatto che se, per esempio, mi viene un infarto, ma l’ambulanza arriva tardi a prendermi perchè era occupata con urgenze da covid, io non muoio di covid, ma a causa del covid, che non mi ha permesso di avere adeguata assistenza. Quanto ai numeri, sarebbero da leggere sempre in senso relativo, non assoluto

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...