Figlia e foto delle vacanze. La colpa è tutto del digitale

Figlia ” Volete vedere le foto delle mie vacanze?” chiede ” si ” rispondo ” quante foto sono? ” chiede più prudentemente dolce consorte ” ” oltre un centinaio ” risponde figlia ” erano più di mille ma abbiamo tenuto solo le più belle” finisce di dire.

Sono le foto della sua prima vacanza col suo fatico a trovare la parola, fidanzato mi pare il termine più appropriato, anche se ai mie tempi col piffero che andavi in vacanza da solo con la fidanzata.

Dolce consorte si ritira immediatamente ” non credo di reggere a quest’ora a tutte quelle fotografie” in effetti sono quali le 22.

Figlia mette la chiavetta nel pc ed esce la schermata, il fidanzato ha diviso le foto delle vacanze per giorni, e numerando una per una le foto, e già questo mi avrebbe dovuto far preoccupare, i comportamenti maniacali mi fanno sempre paura.

Il primo giorno.

Solo del primo giorno ci saranno state cento fotografie, molte una uguale all’altra, molti panorami assolutamente inutili, il ragazzo ha l’animo del fotografo, ma non le capacità, non vede, fotografa ma non vede. Lo stesso punto fotografato venti volte. Il ragazzo ha una bella macchina fotografica, con un discreto obbiettivo, e siamo in montagna ed è estate.

Le uniche foto discrete sono quelle fatte da figlia che ha imparato da me. ( la modestia è una mia dote innata)

Precisiamo le foto sono fatte bene, ma non hanno anima, sono anonime, e una foto invece deve avere un’anima, dev’essere la tua visione del mondo.

Il fidanzato di figlia fa centinaia di foto continuamente, spesso allo stesso soggetto, oserei dire tutte uguali.

Dopo il primo giorno ero già stanco, ma i giorni erano sei, e stavo invidiando dolce consorte che aveva declinato l’invito a guardare le foto.

2 giorno

Un altro centinaio di foto, non è per infierire, ma escluso per loro due, per gli altri che guardano quello foto che che palle, e la palpebra cominciava a scendere giù.

3 giorno almeno altre cento foto, e per fortuna che aveva fatto una selezione, l’attenzione veniva sempre meno, e la palpebra faceva fatica ad alzarsi.

4 giorno altre cento foto. Penso a dolce consorte che sta beatamente dormendo e l’invidio, non è che io non stia dormendo.

5 giorno, ci va di culo sono solo una cinquantina, infatti non c’era molto da fotografare dice figlia . Volendo si sarebbe potuto fermare a tre foto , e ne sarebbero anche avanzate.

6 giorno la fine del viaggio e la fine delle foto, ma prima bisogna guardare l’ultimo centinaio. Guardo ma non vedo nulla, ormai la mia mente si rifiuta di collaborare….

Figlia ” lo so che tolto qualche foto le altre non hanno senso se non per me e per lui ” dice come a scusarsi.

La colpa è del digitale, puoi fare tutte le foto che vuoi, e anche lo sviluppo costa praticamente nulla.

Una volta i rullini erano da 12- 24 o 36 e costava anche parecchio svilupparle le foto,e dovevi aspettare qualche giorno per vedere il risultato. e comunque non è come adesso che puoi cancellare la foto se viene male, e questo ti costringeva a fotografare con più attenzione e a stare attento, pensare a quello che fotografavi, ed immaginare come sarebbe venuta la foto. Oggi scatti continuamente senza bisogno di pensare, su cento una verrà bene, è nel calcolo della probabilità.

Ora io non voglio fare il sapientone,spesso le mie foto sono tecnicamente imperfette , ma di sicuro rappresentano la mia visione unica del mondo, si riconoscerebbero subito messe in mezzo a cento altre.

Figlia comunque ha apprezzato che abbia guardato con lei le foto, l’importante ora è che non legga questo pezzo.

50 pensieri riguardo “Figlia e foto delle vacanze. La colpa è tutto del digitale

  1. Concordo con te sulla differenza (di contenuto e atteggiamento necessario) fra il modo di fotografare allora e adesso.
    Tutto il post è uno spasso. e tu hai fatto il bravo papà. Pensa che mio padre si è sciroppato la mia tesi (che non ho voluto rileggere nemmeno io! 😌). 😬

    Piace a 1 persona

      1. Guarda, Biagina, mia madre ha fatto come la Dolce Consorte di AllegroPessimista: ha ‘rifiutato l’invito ed è andata avanti (per gli affari suoi); mio padre, come AllegroPessimista, ha cominciato con le migliori intenzioni e poi ci è rimasto intrappolato. 😜

        Piace a 1 persona

  2. ahahah io ancora oggi uso una vecchia rolleicord obiettivo zenit per il B&W, ma è diffiicile trovare i rullini! e per il colore uso sempre una Canon anlogica! tuttavia confesso si confesso che dopo che mi hanno regalato un cell stratosferico lo uso volentieri, ma con parsimonia, come macchina fotografica!

    "Mi piace"

  3. Ma che bravo papà! Standing ovation per dolce consorte. Figlia che ne pensa del diniego della mamma? Mia curiosità. 😌
    Comunque i tuoi racconti sono sempre divertenti.
    E concordo sul fatto che (spesso) la tecnologia è controproducente. 😅

    "Mi piace"

  4. Fare belle fotografie non è facile, occorre un po’ di esperienza e di capacità, però in genere si fotografa per ricordare i momenti e i posti, quindi ci si adatta.
    Anche se non ha detto niente tua figlia sa benissimo cosa pensi, comunque hai fatto bene a guardarle con lei, buon pomeriggio 🙂

    Piace a 1 persona

  5. Il problema col digitale non è solo che si scatta quasi senza inquadrare, spesso senza pensare, ma anche che poi le foto non le stampi, purtroppo. Le ultime che ho stampato sono quelle del matrimonio di una figlia e della laurea dell’altra.
    Sei stato molto bravo e sono certa che tua figlia ha apprezzato, ma credo che abbia capito quanto ti è costato, pure senza leggere questo post. 🙂

    "Mi piace"

      1. ? Fotografo?! Un pacco di decine di fogli di carta fotografica in formato A4 costa una manciatina di euro, infili il foglio nella stampante e in due secondi hai le foto nel formato che vuoi.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...