Gigina e il capitano Salvini parte seconda

Ieri abbiamo lasciato Gigina dopo un anno dal matrimonio, che aveva un bar in società con una amica, e con tre amanti fissi sicuri.

Ma Gigina non era soddisfatta della sua vita, aveva l’animo dell’imprenditrice e un po’ della zoccola, così conosciuto uno ha pensato bene di andarci a vivere insieme , ha deciso di aprire un locale con lui dalla parte opposta della Liguria di dove viveva , stava 5 giorni da una parte e tornava due giorni alla settimana a casa dal marito e al vecchio bar.

Il marito l’ha sempre lasciata fare, senza mai fare discussioni, personalmente credo che fosse a conoscenza di quasi tutto se non di tutto.

Il mio amico è andata a trovarla anche nella nuova città ed attività, diciamo che per la Gigina la fedeltà sessuale non è mai stata una sua prerogativa . Dopo qualche mese il mio amico ha conosciuto un’altra donna con cui ha messo su una storia e lì la storia con Gigina si è conclusa, così le notizie su di lei.

Sono passati anni e anni, sapevo che era tornata, c’eravamo visti una volta per caso per strada, finita la storia col tipo era finita anche l’attività . Mi aveva salutato con lo stesso affetto e simpatia di sempre, era tornata ad avere solo il vecchio bar, ed era sempre sposata con lo stesso marito.

Una volta qualche anno fa ero passato dal suo bar ma non c’era, c’era la socia, avevo chiesto, Gigina aveva lavorato la mattina.

Torniamo ad oggi.

Mi dice il mio amico “la Gigina è diventata assessore: deleghe pubblica istruzione,sanità servizi sociali e assistenziali e pari opportunità ” lo dice ridendo ” prende il cellulare e mi fa vedere una foto di Gigina abbracciata al capitano Salvini.

In un paese di media grandezza, ma di notevole importanza per la zona, Gigina si è candidata con la lega di Salvini ed ha preso un mucchio di voti. In rete ci sono le sue foto abbracciata a Salvini, chiaramente senza mascherina e a tutti i maggiori esponenti della lega , ed è stata nominata assessore all’istruzione.

Io ho un grande affetto per Gigina, ma saperla assessore all’istruzione mi ha fatto sobbalzare.

Leggendo ho scoperto che oltre il bar aveva aperto altre attività nella zona , che aiutavano a valorizzare la sua vallata Certo la cultura non è mai stato il suo forte , ma sicuramente aveva idee da imprenditrice, l’avrei vista meglio al commercio e alle attività produttive, o meglio ancora alle pubbliche relazioni, in quello si era bravissima.

Dalle foto si vede che si è un po’ lasciata andare, ingrassata parecchio , capelli corti biondo finto, il viso è sempre sorridente, ma al dito manca la fede, si vede che il marito ha resistito a tutto ma alla lega no.

27 pensieri riguardo “Gigina e il capitano Salvini parte seconda

  1. molto bella la tua storia! davvero, ma fine triste!!!finire abbracciata a Salvini! meglio altri tre amanti e un altro bar a metà… ma Salvini… ha fatto bene il marito se si è dileguato!! ahaahh Salbìvini noooo

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...