La torta inacidita.

Qualche giorno fa è stato il compleanno di figlia , e giustamente ha deciso di festeggiarlo col ragazzo che non abita qui in zona , figlia come ho già raccontato fa avanti e indietro da Genova ,tra università, e ufficio con dolce consorte( siamo sempre in piena emergenza.)

Si era deciso che si sarebbe festeggiato al suo ritorno. Ma emergenza ufficio ha fatto saltare tutto. Diciamo pure che al delirio non era stata una buona giornata anzi… Tutti in famiglia eravamo con i nervi scoperti, come detto quando sono tornato a casa ho scoperto che per quella sera non si sarebbe fatto nulla, erano arrivate anche loro due in quel momento…

La discussione ha preso subito una brutta piega, io ormai ho il mugugno incorporato lo riconosco, non parlo,ma mugugno continuamente, certo tutti abbiamo tanto da fare….

Arrivato a casa , c’era Nontirare che mi aspettava dal cancello e mi ha detto ” Ma non si mangia stasera ?” con voce supplichevole.

Entrato in casa ho scoperto che erano appena arrivate anche loro , quindi altro che festa….

” Avete dato da mangiare a Nontirare ? ” ho chiesto ” No siamo appena arrivate ” hanno risposto.

Ho preso la ciotola e preparato per Nontirare che era fuori in trepida attesa. ” Non muore di fame” ha detto dolce consorte. ” anche se aspetta un po’ non succede nulla ” continua figlia . Io non dico nulla, mugugno solo, e porto la ciotola a Nontirare che salta di gioia, obbiettivamente è esagerata sembra che sia giorni che non gli diamo da mangiare.

Sapendo della festa della sera ho saltato il pranzo del mezzogiorno, colazione o pranzo, o colazione e cena. Le calorie sono calorie.

Sono quasi già le 22, prima di preparare qualcosa e mangiare diventa troppo tardi, vero c’era la torta….

Ma a quel punto la discussione che era partita era già andata troppo avanti .

La discussione era tra me e figlia, in realtà riguardava il sistema ormai collaudato di di dolce consorte di passare la sua vita in ufficio…. Figlia incolpava me di averle detto di aiutare sua madre, e quindi la colpa era mia se erano rimaste fino a tardi. Figlia sosteneva che lei avrebbe preferito starsene a Genova tra le braccia del fidanzato che starsene in ufficio tra le scartoffie.

La lite è andata avanti per un po’, poi ognuno si è ritirato in una sua stanza. Figlia in camera sua, io in sala col blog, dolce consorte in cucina.

La torta è rimasta sigillata nella sua confezione nel frigo.

Tutto passa, e il giorno dopo si è pensato non di festeggiare, ma di mangiarsi almeno la torta, cattiva era immangiabile, si vede che anche la torta a sentire la discussione della sera prima si era inacidita.

Le galline co co cò e le galline anziane ringraziano, loro sostengono che era buonissima, a Nontirare niente, il cioccolato è velenoso per i cani, ma vaglielo a spiegare.

59 pensieri riguardo “La torta inacidita.

  1. Stavolta c’è poco da ridere. Mi hai ricordato giorni così che ho vissuto anch’io, ognuno chiuso in una stanza. Sono le volte che ringrazi di avere la casa abbastanza grande…
    Ma poi, domani è un altro giorno. Giusto?

    Piace a 1 persona

      1. Se si impara è utile. Quella di mia mamma mi piace anche come pezzo d’arredamento: ha il tavolino in legno e il piede in ferro battuto, tutto lavorato. E poi è un ricordo.

        "Mi piace"

  2. Lo sai che il lavoro di tua moglie è così, lo è sempre stato e ora è ancora più complicato, se hai detto a tua figlia di darle una mano il motivo c’è. Solo che ognuno ha i suoi problemi e quando si è già incazzati per conto proprio scatta la discussione, ma non chiuderla lì e lasciarla trascinare è sbagliatissimo.
    Di torte se ne può fare sempre un altra non è quello il problema, tutto si rimedia se si vuole.
    Buon pomeriggio e buon lavoro

    "Mi piace"

  3. Mi sembra di ricordare quando mia figlia viveva con noi! La cada è molto grande per cui proprio ci si perdeva di vista… poi bastava un niente per ritornate tutti in cucina con qualsiasi scusa! Proprio bello ! Buona notte!

    "Mi piace"

  4. Credo che la situazione di adesso sia molto stressante e può essere alla base di crisi e litigi. Speriamo vada meglio l’anno prossimo 🙂
    Buona domenica 🙂

    "Mi piace"

      1. Segui dove vuoi, lì però pubblico una volta al mese. Eddai, a una conterranea non vuoi dire niente? Sei in provincia di Genova o di Spezia? Sappi che quest’estate, per motivi diversi che lasciamo perdere, ho fatto solo due bagni, a punta Chiappa

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...