Scricciolo e la casa.

Per qualche giorno hanno richiamato al delirio (lavoro) Scricciolo.

Non voglio parlare di delirio è una cosa troppo triste da raccontare.

Scricciolo è tornata a lavorare con me, questa è la notizia buona.

Scricciolo ha un sogno da sempre, comprarsi una casa, ma non una casa a caso, no una casa ben particolare, e diciamo che c’è quasi riuscita siamo alla trattativa finale. La casa dei suoi sogni dove andarci a vivere col fidanzato, che innamoratissimo andrebbe a vivere con lei ovunque lei dicesse.

Scricciolo ha voluto farmi vedere le foto della casa per avere il mio parere……

Non dico un rudere su due piani, ma lì andiamo a parare.

Scricciolo sostiene che il piano di sotto è abitabile ” Se non ti viene giù il piano si sopra” le ho detto.

Ormai è in trattativa finale coi proprietari, il prezzo è bassissimo, compreso tantissimo terreno.

La casa è in un posto abbandonato anche dai lupi, va be’ esagero, un posto abbandonato anche da Dio…. a me dovrebbero pagare per starci e anche tanto, potrebbe valere come pena alternativa per i carcerati.

Ma Scricciolo è decisa, fin da piccola amava quella casa e vuole coronare il suo desiderio, vero che genitori, fratello, parenti e amici si sono offerti di aiutarla in questa impresa, aiutandola nella ristrutturazione, il fratello è muratore, ed anche il padre sa fare un po di tutto, poi c’è l’amico elettricista, uno zio idraulico.

Scricciolo è lanciatissima ormai .

Ieri mi ha detto ” Mio padre mi ha fatto un regalo,e mi sono commossa , da lui non me l’aspettavo ” ” Cosa ti ha regalato ?” ho chiesto curioso ” un pezzo di legno trovato sul fiume, da mettere nella casa nuova ” Sul pezzo di legno ho avuto un sussulto” se vieni in spiaggia da noi, dopo tutta l’acqua che c’è stata che ha riempito i fiumi e portato giù migliaia e migliaia di tronchi di legno ti ci arredi un migliaio di appartamenti.” ho detto scherzando.

Scricciolo ha sorriso in maniera ironica…

” Sarà felice il tuo ragazzo che invece di un diamante ti potrà regalare dei pezzi di legno” ho detto sorridendo ” a me i gioielli non interessano ” ha risposto piccata . ” E’ il gesto che conta, l’aver pensato a me e alla casa è quello che conta ” ha finito di dire ed ha ripreso a lavorare.

Poco dopo è tornata ” E quando vedi il mio ragazzo non stargli a dire che non mi piacciono i gioielli ”

Donne……

23 pensieri riguardo “Scricciolo e la casa.

  1. I gioielli non mi interessano, perché conta il gesto. Ma il mio ragazzo non deve saperlo.😂
    Scricciolo numero uno. H del coraggio a scegliere una casa così, ma se è quella dei suoi sogni…

    "Mi piace"

  2. Ha tanti che la potranno aiutare a ristrutturarla e a farla diventare una bellissima casa e poi i sogni sono sogni, brava scricciolo e poi è vero è il gesto conta, però è chiaro che se il suo ragazzo le vuole regalare un anello o altro sarà sempre ben accetto! Non è una contraddizione sono cose diverse.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...