La zia suora.

Oggi niente battuta del giorno, ieri è morta la zia suora, aveva 100 anni e 5 mesi, stavamo solo aspettando la notizia, Negli ultimi tempi la salute era peggiorata , non voleva neanche più rispondere al telefono, e se lo faceva, era solo per qualche secondo.

Quando mi hanno telefonato per avvisarmi che era morta, ho pensato che morire era quello che desiderava da tempo, pregava il Signore di porre fine a questa sofferenza che era ormai diventata la sua vita.

Quando ho saputo la notizia, non ho avuto particolari emozioni, aveva più di cent’anni, aveva avuto una vita piena, aveva avuto soprattutto la vita che voleva, niente rimpianti…………

Poi mentre ero al delirio, (lavoro) il pensiero della zia era sempre presente , quando ad un tratto ho cominciato a piangere, un pensiero mia aveva attraversato la mente, la zia ogni giorno pregava per me, ogni giorno ero nei suoi pensieri, ogni giorno ero nel suo cuore, ogni giorno si rivolgeva al signore e pregava per me e la mia famiglia ed ora?

La zia è stata una figura sempre presente nella mia vita, mi ha sempre voluto bene, così come poi ha voluto bene a Dolce consorte, l’angelo che il Signore mi aveva messo accanto diceva, poi ha amato figlia, che ha il suo nome.

Doveva morire 20 anni fa, ci aveva chiesto di andarla a trovare per l’ultima volta, da quella volta quasi ogni hanno siamo andati a trovarla, ogni volta diceva che era l’ultima volta che ci saremmo visti qui sulla terra, e che ci avrebbe aspettato in paradiso. Lei credeva veramente, non ha mai avuto dubbi, si è sempre abbandonata alla volontà del Signore, e tutto quello che è arrivato l’ha accettato senza lamentarsi, quella era la volontà di Dio.

Sono agnostico, ma la sua fede in Dio mi è stata sempre d’esempio, niente compromessi e coerenza nelle azioni.

Ora non c’è più, chi sa se aveva ragione lei? E adesso è in paradiso e continua a pregare per me, o non c’è più e da ieri sono solo più solo ?

26 pensieri riguardo “La zia suora.

  1. Buon giorno e sentite condoglianze.
    Dipende solo da te conservare il ricordo di lei o – come si dice talvolta nelle storie di fantasmi – lasciarlo andare.
    Fra pochi mesi saranno cinquant’anni che mio padre non è più, ma non è passato giorno che io non abbia sentito in me la consapevolezza dei suoi insegnamenti, il suo esempio – anche e soprattutto quando mi è capitato di allontanarmene.
    Obietterai che un conto è il papà e tutt’un altro conto è una zia: è ovvio, ma ribadisco che il permanere del ricordo di una persona cara, la quale ha in un modo o nell’altro avuto un ruolo di rilievo nella tua vita, dipende solo da te.
    Che uno abbia fede oppure no, non cambia: non è religio, è humanitas.

    Piace a 2 people

  2. non ho il dono della fede, ma ho sempre pensato che le persone che ci lasciano restano per sempre e diventano paradossalmente ogni giorno più importanti e presenti, ci sono giorni che mi va di parlare con la mia nonna Colomba che è stata per me una figura essenziale alla mia crescita e la sento come se fosse vicina a me! qindi non sei solo anzi vedrai le sue carezze in pensieri ti seguiranno sempre

    Piace a 1 persona

  3. Pitilla ha sempre ragione! Ho perso mio padre 1 anno fa e nemmeno a dirlo è stato l’uomo della mia vita, fedele e amorevole! Lo sento in ogni cosa che faccio, chiedo consiglio nelle mie scelte. È presente sempre. E quando vado a trovarlo ci fumiamo insieme una sigaretta. Si le anime sono immortali, sopravvivono grazie all’amore. Sarà così anche con tua zia. Ti abbraccio forte.

    "Mi piace"

  4. Un grande dolore e sui lutti c’è davvero poco da dire …. sono dolori forti e spazzano via una parte di te. Pensa alla zia come ad un angelo. Io ho perso mia zia a febbraio ed ancora ci penso ogni giorno, ti sono vicina

    "Mi piace"

  5. Buongiorno e sentite condoglianze. E un abbraccione forte❤ sono certa che la zia continua e continuerà a pregare per te. Se la sua fede era così forte e coerente, non può che essere così.

    "Mi piace"

  6. Ok, ho capito, scusa non avevo letto.
    Come sai non sono credente nemmeno io, ma al di là di questo penso che le persone care ci siano sempre vicine comunque, anche se non lo sono più fisicamente, lo è per me, lo sarà ancora di più per te perché, per quanto agnostico in fondo hai un tuo modo di credere molto più forte del mio.
    Un abbraccio.

    "Mi piace"

  7. Che esista o meno il paradiso, io credo che le benedizioni delle persone care rimangano sempre con noi, anche se loro non sono più in questa vita.
    Mi dispiace, comunque. L’età delle persone che ci lasciano non conta… Deve essere stato un duro colpo.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...