L’amico (quasi ) ritrovato.

Se io sono una testa di cazzo, cosa che ho sempre ammesso, quello che è stato il mio migliore amico, per circa un decennio è me all’ennesima potenza.

La fine della nostra amicizia è avvenuta in modo quasi naturale. Lui aveva atteggiamenti che erano diventati troppo arroganti anche per me, spesso ero costretto ad intervenire. Ricordo esattamente quando il rapporto si è incrinato definitivamente e la frase ” tu non sei mio padre per dirmi cosa fare o cosa non fare “. L’avevo bloccato mentre stava insultando per strada un signore per una stupidata.

Vero, ero finito a fargli da baia……

La nostra è stata una bellissima amicizia, vera e piena di cose importanti, dove nessuno dei due ha mai tradito la fiducia dell’altro, solo che ad un certo punto delle nostre vite avevamo bisogno di altro, e così è stato.

Il caso si sa è strano, e le nostre mogli sono a loro volta amiche, molto amiche. Ho già raccontato come ho conosciuto dolce consorte (il capodanno che ho conosciuto dolce consorte) storia assolutamente vera.

Sono stato invitato al suo matrimonio non come suo amico, ma come marito di dolce consorte, nessuno della compagnia è stato invitato, solo un’altro componente del gruppo ma è questa è un’altra storia.

Nonostante le nostre mogli si vedano regolarmente, noi due abbiamo perso ogni rapporto, in trent’anni ci saremmo visti una decina di volte, a qualche funerale e qualche volta per strada, una sola volte le nostri mogli erano riuscite ad organizzare una cena a quattro qualche anno fa, ma la verità è che non avevamo più niente da dirci, io lo riconosco non amo parlare del passato soprattutto con gli amici, ripetere sempre le stesse frasi, gli stessi aneddoti…. e a dire il vero come lui ho dato un taglio alle vecchie amicizie, quando incontro i vecchi amici è sempre un piacere vederli, ma soprattutto salutarli , l’idea di passare una serata con loro mi spaventa, tanto che hanno capito e smesso di invitarmi alle rimpatriate, giuro mai fatta una.

Oggi il caso ha voluto che ci incontrassimo, incredibilmente è stato lui a salutarmi, io non l’avevo neanche visto, abbiamo iniziato a parlare, era incazzato, ce l’aveva col mondo, poi ci siamo detti le solite frasi di circostanza , è buffo perché le nostri mogli si vedono regolarmente, e quindi in realtà sappiamo tutto l’uno dell’altro.

Come detto ce l’aveva col mondo, oggi soprattutto col governo, sta di fatto che mi stava facendo una filippica sull’inefficienza di questo governo, quando un signore ha piazzato la macchina nel posto sbagliato, ora sarebbe bastato chiedergli di spostarsi, no lui è partito con delle minacce neanche velate, il togliersi dai piedi subito era stato detto con poca gentilezza, il signore visibilmente contrariato, si era spostato. ” Sempre lo stesso ” ho detto ” mi sono rotto i coglioni da fare il bravo, sono vent’anni che faccio il bravo è l’ho preso solo nel culo ” mi ha risposto ” sono tornato ad essere quello di una volta ” ha continuato.

Ora, che fosse diventato bravo non mi risulta, ma il fatto che fosse tornato a essere quello di trent’anni fa mi ha fatto sorridere. Non so perché mi è scappato ” Dai magari ci vediamo una volta ” ha sorriso ” vediamo ” ha risposto.

Ad un amico che ha condiviso una parte importante della mia vita, con sincero affetto.

21 pensieri riguardo “L’amico (quasi ) ritrovato.

      1. Buongiorno. Sono rimasta molto male(per dirla lieve, oltre che in sintesi) del comportamento/atteggiamento/considerazione(non reciproca, è ormai evidente) di una persona a cui tenevo molto. E che credevo tenesse parimenti a me, salvo scoprire di punto in bianco che in soldoni…che tenesse a me era l’idea che mi ero fatta, ma non corrispondeva alla realtà. Parafrasando il titolo del film con Troisi “pensavo fosse amore, invece era un calesse”. Era un’amicizia(almeno per me), ma la delusione ed il resto che ho provato sono stati come essere piantati da un fidanzato dall’oggi al domani, senza una parola né un motivo. E poi… ho pensato che probabilmente il valore che io do all’amicizia -quella vera- forse va un po’troppo oltre la media comune. Buongiorno giornata e fai attenzione se vai al delirio

        "Mi piace"

      2. Sai l’errore che fanno tanti, è quello di pensare che gli amici farebbero tutto per te, in realtà ognuno è quello che è. Esempio io avevo un amico che se gli avessi telefonato alle tre di notte per venirmi a prendere anche a 500 km di distanza sarebbe partito subito, se gli chiedevo di venire al cinema, neanche morto.
        Dalle persone bisogna prendere il buono che c’è.
        Quindi da buon amico non gli chiedevo di venire al cinema con me.
        Se il fidanzato ti ha lasciato così, dovresti festeggiare di aver perso un cretino di quel genere.
        Oggi racconto di delirio.

        "Mi piace"

      3. Queste tue parole me le devo appuntare in un posto dove posso vederle quotidianamente: sono un ottimo mantra giornaliero. Grazie! Aspetto il racconto, più tardi. Buona giornata

        "Mi piace"

  1. la “vitalità” dei rapporti ha spesso una scadenza perché la combinazione di energie si affievolisce con il cambiare della realtà ed il verificarsi di nuovi eventi. Ci sono poi rari casi in cui un mix conosce il segreto di autoalimentarsi e continua all’infinito, vuoi l’intesa, stima ed affascinamento, senso dell’humor condiviso…Bo…sta di fatto che queste eccezioni sono preziose, il resto è la regola.Questa la risposta che mi son dato ad incontri come il tuo.. É una strana sensazione di familiarità ed estraneità.

    "Mi piace"

  2. Succede così, quando non si hanno più cose da condividere succede che i cammini si separano. Anche se a volte queste separazioni non si capiscono, ne ho parlato in questi giorni sul blog, però alla fine non c’è niente di cui essere arrabbiati. Si cresce, si cambia e si prendono altre strade.
    Certo, magari poi le strade tornano ad incrociarsi ogni tanto, magari solo dimsfuggita, magari mai…

    "Mi piace"

  3. Non so che dire non ho mai avuto “amicizie” come questa…..le amicizie vere che ho avuto sono rimaste, le altre erano più conoscenze che amicizia…

    "Mi piace"

  4. Spero tu stia bene. Ho rischiato di non esserci per la buonanotte e neanche per il buongiorno di domani. Oggi ero in bici, e una macchina mi ha preso in pieno. Tutta intera, però avevo gli short e ho una gamba devastata. Prima il fon, poi l’auto… è come se lassù qualcuno stesse cercando di dirmi qualcosa. Io credo molto in questi segni. Buonanotte e a domani, speriamo.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...