Essere o non essere.

Questa vuol essere una risposta al blog di Raffa non solo cinema e al blog centoquarantadue alla padrona di casa, oggi ha scritto un articolo non su di me, ma sulla sua vita, ma parlava degli atteggiamenti degli uomini, e in questi giorni ogni tanto abbiamo avuto qualche battibecco….

Molte cose che dirò in realtà le ho già scritte, ed ammetto che ancora non ho capito come si fa ad organizzare gli articoli per categoria, e faccio fatica a ritrovare quello che ho già scritto, e nel frattempo gli amici del blog sono aumentati ,quindi……

Al blog centoquarantadue.

Vedi io sono più di trent’anni che condivido la mia vita con dolce consorte, e in tutto questo tempo non c’è stata una sola volta e dico neanche una volta che gli abbia mai detto non stronza, ma nemmeno uno scema, o stupida, questo vale anche per figlia (tonna, si ) , e mai mi sono sognato di farlo con mia madre, mio padre ha fatto lo stesso con mia madre e con noi figli, e suo padre uguale. Nessuno di noi uomini della mia famiglia paterna abbiamo mai alzato le mani su una donna, nemmeno scherzando, mia figlia non sa cosa sia una sberla…..

Nel periodo di fidanzamento, ho fatto quello che nessuno normalmente fa, volutamente qualche volta ho dato il peggio di me stesso, certo l’aver avuto dei fratelli più grandi tutti sposati mi aveva aperto gli occhi di quali sorprese si potessero avere dopo il matrimonio, bene, dolce consorte non ha avuto nessuna amara scoperta, anzi…. la parte peggiore è uscita raramente in tutti questi anni, e non certo con lei, e comunque era a conoscenza di com’ero.

Dirò di più, erano altri tempi, dove la verginità era un valore, e dolce consorte è molto cattolica, e mi aveva chiesto di rispettarla fino al matrimonio, bene anche quando ormai avrei potuto…. bene non l’ho fatto, e il mio fidanzamento non è durato qualche mese, prima abbiamo messo a posto casa…..

Ho voluto che lei avesse la possibilità di potermi lasciare in ogni momento senza accampare nessuna scusa e nessun pretesto.

Mi piacciono le donne, lo ammetto, lo confesso è vero, e più forte di me, questo non mi ha impedito di non tradire mai dolce consorte neanche quando avrei potuto, ma ci sono valori che hai dentro, e sul quale non si discute, onestà, fedeltà, sincerità, rispetto.

Raffa

Come dicevo io sono molte cose alcune belle e alcune riconosco che possono non piacere, molte delle cose che mi hai detto in questi giorni in realtà non piacciono neanche a dolce consorte, ma io sono anche quelle cose, fanno parte di me, certo per piacere di più a gli altri potrei nasconderle, fare il finto signore, quello che dice che non si gira a guardare il culo di una bella donna, ma sarei falso, io mi giro lo ammetto, certo se c’è dolce consorte con discrezione, a volte è capitato che scherzando mi desse l’autorizzazione a girarmi , il rispetto credimi è un altra cosa.

Io sono io, e non è stato facile neanche per me. E’ la mia frase di presentazione nel blog, ricordo esattamente quando ho smesso di compiacere gli altri, avevo circa vent’anni , la mia vita è la mia vita, tutte le scelte le ho fatte io nel bene e nel male, meriti e demeriti sono tutti miei.

Io sono tante cose, alcune molto belle e non starò qui a farmi le lodi da solo, e alcune discutibili, essere se stessi ha fatto che perdessi amicizie, ma quelle rimaste fossero bellissime,con le ragazze ti garantisco è stato solo uno svantaggio, mai detto frasi finte per andarci insieme.

Le mie parole hanno un peso, lo so, lo vedo nella vita reale, ma questo vuol dire che sono diventato credibile, e la gente che mi ami o mi odi mi riconosce coerenza, e anche chi non mi ama in qualche modo mi rispetta.

Per essere un cavernicolo, o un primitivo infondo non sono malaccio.

24 pensieri riguardo “Essere o non essere.

  1. Non è riferito a me, ormai le cose noi ce le siamo già dette al riguardo, però vedi il fatto è sempre quello che ti feci notare io tempo fa….quello che scrivi e il tono in cui lo scrivi non rispecchiano come sei in realtà. Tu dici di essere coerente e quello che hai sempre detto su di te rispecchia sempre il tuo atteggiamento nella famiglia, sia con tua moglie che con tua figlia, su questo non c’è alcun dubbio.
    Me certi tuoi post e il modo con cui parli delle donne dicono tutt’altro e io questo proprio non riesco ancora a spiegarmelo, quindi capisco bene le perplessità dei blog che citi.

    Piace a 1 persona

    1. Infatti noi questo argomento lo abbiamo già affrontato. Non di tutte le donne, esempio ti ricordi di culi in mostra, in cui avevi avuto da ridere, , descrivevo ragazze che si mettevano col culo di fuori e con delle scritte sulle natiche e ci ridevo su. Sia te che lei avete trovato di cattivo gusto l’articolo.
      Ma il cattivo gusto non è il mi è delle ragazze, io posso essere scemo perché dico che le guardo, e ci scrivo pure un pezzo.

      Piace a 1 persona

      1. Io non ho trovato di cattivo gusto l’articolo, e sono d’accordo che di cattivo gusto sono le madri che mandano in giro le figlie col sedere di fuori. Io dico solo, magari sbaglio, che da una persona come te che ha scritto pezzi simpaticissimi su Nontirare e i gatti Nonmiricordocomesichiamano, commuoventi come quando parli della tua famiglia o ironici come quando parli del collega con le unghie blu, quell’articolo non me l’aspettavo. E’ come se vedessi Kevin Spacey girare il remake di Scuola di polizia. E ti ho fatto un gran complimento, non so se te ne sei accorto.

        "Mi piace"

      2. Ero stato al mare, e normalmente mi metto in posti isolati, il caso ha voluto che quel giorno ci fosse il mondo e sono finito in quella spiaggia, e c’erano quelle ragazze, arrivato a casa ho scritto il pezzo, pensavo di fare cosa simpatica, portando chiaramente all’eccesso tutto.
        Giuro c’era una ragazza col culo fuori e una poesia scritta su una natica.
        Come fai a non riderci sopra ?

        Piace a 1 persona

      3. Io ti credo, sono sicura che fosse buffo da vedere e non solo buffo, se aveva un bel sedere. Ma mettiti nei miei panni, era un pezzo dell’anno scorso, non ne avevo letti così, scritti da te, sembrava scritto da un’altra persona. Vuoi che ti dica che mi piace, anche se non è vero? Non credo. Quando io parlo di film che non ti piacciono me lo dici sempre. Questo non toglie che continuerò a parlare di thriller terribili, e tu continuerai a parlare di tette se vuoi.

        "Mi piace"

  2. Qui ti dirò solo che concordo con quello che ha scritto Silvia, che sicuramente ti conosce da più tempo di me. La storia del cavernicolo, se ti ha offeso, me ne scuso, e comunque non era diretta a te. Io credo di sapere che tu sei migliore di così, e come Silvia, non riesco a spiegarmi perché certi tuoi articoli facciano di tutto per dimostrare il contrario. Il resto, se permetti, te lo dirò privatamente, se avrai voglia di leggerlo.

    Piace a 1 persona

  3. Io ormai sono un’anziana signora e forse tu sei più giovane di me, motivo per cui non mi sembri un alieno. Mio marito è come ti descrivi, serio, lavoratore, onesto e dedito alla famiglia e commenta le belle donne insieme a me. Del resto gli uomini sono governati emotivamente dal testosterone e noi dagli ormoni femminili. Non vi possiamo castrare oltre una certa misura, come voi dovete imparare a tollerare l’emotività femminile. Chi riesce in questo equilibrio vive felice. (Probabilmente io ho qualche goccetto di testosterone in più, ma sarà la menopausa).

    Piace a 1 persona

  4. Mi dispiace se, come dici tu, abbiamo avuto qualche battibecco. Non era mia intenzione offenderti. Forse mi sono calata nella parte femminile del nostro blog. Tu ci segui quasi dall’inizio, e sai che il mio coinquilino e io scriviamo pezzi volutamente polemici. Ma se hai letto il mio di oggi, avrai letto anche che tra noi c’è comunque rispetto, anche se lui resta un uomo e non riesce ad evitare certi atteggiamenti. Mi fa piacere che tu non sia come il mio ex, soprattutto per tua moglie. Vorrei solo farti capire che a volte, essere considerate solo un culo e un paio di tette, a una donna può fare più male di uno schiaffo, soprattutto se si ha anche un cervello. Te lo dico in amicizia, comunque, perché sei simpatico. Spero che possiamo restare amici. Al mio socio piaceresti di sicuro.🙂

    "Mi piace"

    1. Se mai avessi letto i miei pezzi, sapresti che la dote che tutti riconoscono a dolce consorte è l’intelligenza, , ti assicuro che lei non ha mai pensato che io la potessi considerare solo culo e tette, ma nessuna delle donne che ho conosciuto sono state mai considerate con quel parametro.
      Per quanto mi riguarda nessun rancore.

      Piace a 1 persona

      1. Mi spiace che tu abbia travisato le mie parole. Non ho mai detto che tua moglie non fosse intelligente, e non volevo offendere né te né lei, in nessun modo. E’ successo che sul mio blog ti ho detto, in un commento, delle cose che per me erano serie, tu hai risposto con un volgare doppio senso, al che ho risposto anch’io con una battuta, cattiva, ma era una battuta. Se scherzi tu, posso farlo anch’io, no? Comunque anche per me nessun rancore, ma ho imparato che nei commenti è meglio non andare oltre il ciao, o come fate voi, buongiorno.

        "Mi piace"

  5. Credo che non sia mai facile rispecchiare costantemente se stessi per come si è, ovvero per quelli che sono i nostri pilastri e come tali non soggetti a mutamento. Per il resto non ho altro da aggiungere. Ho avuto due esperienze pessime per quanto riguarda gli uomini: la prima e ahimè basilare è mio padre. La seconda, quando ero riuscita con fatica a “ricostruirmi” nel tempo, il mio ex compagno. L’ultimo. Quello che probabilmente ho davvero amato. Ma mi ha disintegrato, come una supernova che esplode. In tutti i modi in cui si può distruggere una persona. Sono passati due anni, ma mi sembra ieri. Eppure nonostante tutto, ogni tanto lo penso e ancora non mi capacito di come un essere umano possa essere così arido, subdolo e senza scrupolo alcuno. E pensare che di facciata sembrerebbe una persona notevole: attivamente impegnato nel sociale, fa volontariato, è molto affabile ed estroverso. Una sua amica mi disse che, come con me, aveva fatto lo stesso con varie precedenti ex ed addirittura con la (ex) moglie. Che alla fine lo piantò e tornò in Alto Adige coi due figli. Forse era meglio se fossi stata solo un’amica, quindi? Non so. E comunque, ormai, non cambierebbe niente.

    "Mi piace"

    1. Io ho una mia via e quello seguo, poi amo ridere e scherzare, e mi è capitato di scrivere pezzi dove prendevo in giro non tutte le donne ma un certo tipo di donna, il più famoso è culi in mostra.
      Mi dispiace per le tue esperienze, spero che tu possa trovare presto un uomo che ti possa amare e rispettare. Esistiamo.

      "Mi piace"

      1. Saper ridere e scherzare è molto importante. Almeno per come la vedo io. Per parte mia posso dire che pur essendo stata indelebilmente segnata dai due citati individui, non ce l’ho con tutto il genere maschile, ma solo con alcuni. Mi riesce difficile avere ancora la speranza di trovarne come mi hai scritto…ho ormai tirato i remi in barca. Ma ti ringrazio veramente molto per le tue parole. Grazie di❤

        "Mi piace"

  6. Essere coerenti è già abbastanza, direi! 😀 e quando accenni a tua moglie o a tua figlia traspare il tuo affetto, l’amore e il rispetto per loro. Ti immagino una brava persona 👍 e concordo con il fatto che il cattivo gusto è di chi si “esibisce” e non di chi giudica. Se vogliamo, la gente si esibisce proprio per far parlare di sé 😅

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...